Vacanze in Sicilia - Tour della Sicilia orientale e occidentale

Cosa Vedere in Sicilia?

Abbiamo selezionato i 50 luoghi che devi assolutamente visitare durante le tue Vacanze in Sicilia, luoghi di interesse per un tour completo attraverso le vere bellezze dell’isola a volte poco conosciute. Si, perché la Sicilia non è solo spiagge e mare, ma è anche natura, storia e cultura tutte da scoprire.

L’articolo è strutturato per fornire un viaggio completo attorno alla Sicilia, le mete selezionate sono ordinate in senso orario: da qualunque punto tu parta, ti basterà seguire la progressione numerica per godere di una vacanza straordinaria, che riesca a essere allo stesso tempo avventurosa e rilassante.

Se stai cercando un hotel, ti consiglio di scegliere tra quelli offerti da Booking.com. Ci sono oltre 16.000 hotel con prezzi, foto e i commenti di chi ha soggiornato prima di te. Vai a Booking.com!

Bene, Iniziamo!

20 Commenti

  1. Sarò di parte (ma non credo), però come si fa a non citare Scopello col suo baglio medievale e soprattutto con la tonnara e i faraglioni?! Meritava sicuramente un posto nella lista. Così come altri posti nella provincia di Trapani che avete un pochino trascurato (per esempio Segesta e Selinunte).

  2. Sbaglio o non ho letto l’isola dei conigli di Lampedusa..??..se è così rifate l’articolo e trovategli un posto..:)

  3. Anche Tindari è da vedere ed il Castello di Mussomeli… E all’interno dell’isola non c’è nulla da vedere? Solo la costa?

  4. Ok, manca qualche tappa obbligata (@redazione di Intraprendere, correggete prima che torni la bella stagione!) ma direi che per chi viene da fuori questo articolo rappresenti una buona base di partenza di cosa vedere in Sicilia!

  5. straordinarioooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo
    bellissimo stupendooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

  6. Grazie per le vostre segnalazioni.
    Abbiamo corretto l’immagine di Mazara del Vallo e stiamo lavorando per rivedere l’itinerario proposto inserendo le località che assolutamente non possono mancare in questo elenco.
    Purtroppo capirete bene che la Sicilia metterebbe in difficoltà chiunque si accingesse a sintetizzarne le qualità. Probabilmente per citare tutto i punti dovrebbero essere 1000 e non 50.

  7. Non potete non mettere gita a PANTALICA …. escursione nella gola in mezzo all’acqua fin dentro l’acquedotto Romano…

  8. È inconcepibile ( da veri ignoranti!) non citare Monreale con la sua cattedrale e il suo chiostro unici al mondo, patrimonio dell’UNESCO!

  9. Sono un pugliese che ama tanto la Sicilia al punto da sognarla la notte. La sicilia è tutta bella ed i siciliani sono persone amabilissime. Sono il popolo più ospitale d’Italia insieme ai sardi.
    Chi ama la sicilia trova tutto quello che c’è. Tutti gli anni scopriamo cose nuove visitando la Sicilia a tappe e chiedendo.
    Tante, troppe, meraviglie non sono pubblicizzate, ma vi garantisco che si scoprono lo stesso. Un forte abbraccio a tutti i siciliani, popolo meraviglioso.

  10. La vostra lista è fantastica: luoghi da brivido, mete spettacolari… ma ne manca una, Randazzo: formata da tre diverse popolazioni (Greche, Latine, Lombarde) che rifiutavano di coesistere, tanto da parlare tre diversi dialetti, col tempo poi amalgamati in uno solo, ma ancora oggi con evidenti tracce di esse. Città di secolari tradizioni, vari ordini religiosi, crocevia di tre grandi città, residenza estiva delle corti Normanne, Sveve ed Aragonesi. Li dove le tre secolari chiese, una per popolazione, gareggiavano per il titolo di chiesa madre a colpi di opere d’arte, cercando di diventare la chiesa più ricca artisticamente. I palazzi nobiliari, di diversa epoca, edificati dai nobili al seguito delle loro corti, poi trasferiti stabilmente a Randazzo. Le numerose chiese e chiesette scomparse nel tempo, tutte di sublime aspetto e con particolarità uniche, i personaggi importanti che passarono e vi dimoravano come il Gran conte Ruggero d’Altavilla, Federico II che diede un aspetto “regale” alla città rinforzando le mura con 7 torri e stabilendosi nel maschio delle mura rendendolo un castello, oggi museo archeologico, contenente i resti delle civiltà greche e passate che abitarono nelle vicinanze di Randazzo, Pietro III d’Aragona , la Regina Bianca di Navarra, l’imperatore Carlo V. Infine Randazzo fu città demaniale, sede reale e parlamentare, luogo fortificato di notevole importanza strategica, ebbe i suoi Capitoli Civili, luogo di vita amministrativa e giurisdizionale in quanto sede del Capitanato di Giustizia del Valdemone, Città d’arte nel senso vero del termine, Città viva, dal cuore sempre pulsante, dove numerosi e valenti artisti hanno espresso e lasciato il meglio di sé, ancora oggi visibile. Infine Città scelta dai tedeschi per organizzare la loro ultima linea difensiva in Sicilia, scatenando sulla città la furia degli anglo-americani che distrussero l’80% dell’abitato con le 84 incursioni aeree di cui 24 solo il 7 di Agosto, da quei tragici eventi rimane solamente una parte del grande splendore artistico ed architettonico di Randazzo. Città di misteri come la geometria sacra, le leggende con tesori fantastici, templari, etc…
    Città che vanta un passato glorioso eguagliabile o forse superiore a quello di Taormina, come avete fatto a trascurarla?
    P.S. Manca anche Castiglione di Sicilia.
    Cordiali Saluti

    • Per vedere tutto, in modo molto sbrigativo, ci vorrebbero a nostro avviso almeno 25 giorni.
      La Sicilia è però un luogo dove ritornare più e più volte e la nostra guida è organizzata in modo che, partendo da Catania, tutte le tappe siano consequenziali.
      Puoi scegliere quindi una porzione di questo tour da fare quest’anno, e lasciare il resto per il tuo prossimo viaggio.

      Un saluto!

  11. salve sono una siciliana doc….mi duole davvero non trovare(per favore inseritela)Selinunte…il parco archeologico più grande d’europa.TANTO BELLA E TANTO BISFRATTATA.io ci abito e vi assicuro che è un posto obbligatorio da visitare in sicilia.Grazie e spero di trovarlo tra gli itinerari da voi proposti al più presto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here