2. Mole Antonelliana

E’ di sicuro uno dei simboli della città e per lungo tempo, con i suoi 167,50 mt di altezza, ha detenuto il primato della costruzione in muratura più alta d’Italia: è la Mole Antonelliana, che deve il suo nome all’architetto Alessandro Antonelli che la realizzò fra il 1863 e il 1889. Oggi l’edificio ospita il Museo Nazionale del Cinema, ma in origine fu commissionato per ospitare il nuovo tempio israelitico. Nel 1873 però la Comunità Ebraica decise di abbandonare il progetto, rivelatosi troppo costoso, il quale fu portato a termine nei 16 anni successivi dal comune in omaggio a Casa Savoia.

LEGGI ANCHE

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here