Pensione di Vecchiaia: la Guida Completa con i Requisiti Aggiornati al 2016

Riforma pensioni 2016 - Pensione di vecchiaia news

Le regole per maturare il diritto alla pensione di vecchiaia, salvo qualche eccezione, sono abbastanza simili tra loro, a prescindere dal Fondo o dalla Cassa cui si è iscritti.

Rimane, però, la complessità di un sistema che per raccordare le vecchie e le nuove normative presenta deroghe ed eccezioni, che rendono difficile comprendere se, come e quando si maturerà il frutto di anni di contributi versati.

Lo scopo di questa guida è quello di rispondere alla domanda “quando posso andare in pensione?”, e più in generale di fornire un filo d’Arianna per comprendere facilmente come funzionano le pensioni di vecchiaia per i lavoratori iscritti all’lNPS, che rappresentano la quasi totalità dei pensionati di oggi e di domani.

L’anno 2012 ha rappresentato per il sistema pensionistico italiano un giro di boa rispetto al passato. La Legge 214/2011 (la cosiddetta “Riforma Fornero”) ha introdotto le ultime novità sulle pensioni rispetto ai requisiti anagrafici e contributivi previsti in precedenza per l’accesso alla pensione.

La Riforma delle pensioni Monti-Fornero (pensioni news) ha innalzato, dal primo gennaio 2012, i requisiti anagrafici richiesti per la pensione di vecchiaia, ha apportato novità al meccanismo di calcolo delle pensioni, ha cancellato le vecchie pensioni di anzianità sostituendole con una nuova prestazione, la pensione anticipata e, infine, ha introdotto meccanismi di penalizzazione o incentivi collegati all’età in cui si decide di andare in pensione.

Di carne al fuoco ce n’è parecchia, quindi direi: iniziamo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here