Avere un Business Plan è essenziale per ogni imprenditore, ma se è la prima volta che vi approcciate alla cosa, potreste sentirvi scoraggiati.

Diversi imprenditori sosterranno punti di vista diametralmente opposti quando si arriverà a discutere di quanto debba essere lungo questo documento, ma generalmente una pagina di business plan può coprire tutte le necessità iniziali e permettere di organizzarvi a sufficienza per iniziare.

E comunque – partendo da un business plan lungo una pagina non potete sbagliare – da lì potete continuare ad aggiungere a quella prima pagina.

Mentre la vostra azienda crescerà (e se mai avrete bisogno di capitali) potrete certamente aggiungere tutto lungo la strada.

Basti pensare che adesso come adesso il peggior business plan possibile è quello che non avreste nemmeno voglia di mettervi a scrivere. Non lasciate che l’eccesso di analisi vi paralizzi prima di cominciare.

Eccovi 5 semplici passi per costruire un business plan:

1. Cominciate con la vostra Vision.

Iniziate la vostra pianificazione partendo dalla fine. Dovete riuscire a comunicare là fuori a cosa state mirando con il vostro business per poter impostare il giusto tono del vostro piano. Siete intenzionati a far crescere un business per poi rivenderlo? Avete in mente di creae un business che duri per la vostra vita e diventi la vostra eredità in lascito? Qual è la grande visione, quale il vostro obiettivo finale? E’ importante cominciare con la fine ben chiara in mente. La vostra Vision deve riuscire a riassumere tutto questo.

2. Formalizzate la vostra Mission.

Ora che sapete che cos’è la vostra Vision dovete descrivere ciò che avete intenzione di fare affinchè si che si realizzi. In maniera concisa e comprensibile. La Mission è quella dichiarazione che vorreste appendere da qualche parte di modo che voi (e il vostro personale, in caso ne abbiate) possiate vederla per ricordare il perchè state facendo quello che state facendo, giorno dopo giorno.

3. Fate un elenco dei vostri obiettivi.

Pensate ai vostri obiettivi come ad un elenco puntato di risultati finali che abbiate pianificato di ottenere. Per esempio “dominare almeno il 10% della mia nicchia di mercato entro il 2016,” o obiettivi sulle risorse come “assumere un grafico a tempo pieno entro la fine dell’anno.” Questi devono essere i grandi obiettivi che si vogliono raggiungere, e devono avere un orizzonte temporale collegato.

4. Definite le vostre strategie.

Le vostre strategie descrivono il vostro piano per il raggiungimento degli obiettivi. Qual è il piano di marketing? La strategia di vendita? Che fetta del vostro tempo dedicherete a ricerca e sviluppo? Quali sono le strategie globali che intendete seguire per raggiungere i vostri obiettivi?

5. Create un piano d’azione.

Avete il vostro obiettivo, conoscete la strategia da adottare. Quali misure attuabili volete intraprendere per accertarvi che il vostro business abbia lo slancio necessario ad arrivare ai vostri obiettivi e consentire il manifestarsi della vostra vision? Queste azioni dovrebbero essere di breve durata e compiti quotidiani – le cose che potete cominciare a fare fin da ora per raggiungere l’obiettivo finale.

Affrontare un business plan può risultare impegnativo, ma non deve essere troppo complicato. Semplificate il processo e cominciate ora seguendo i cinque passi per la creazione di un business plan in una pagina.

Per approfondire, qui trovate un modello di business plan canvas.

UNISCITI AGLI OLTRE 35.000 E DIVENTA IMPRENDITORE DI TE STESSO
Ogni settimana inviamo una email a 35.000 imprenditori smart. Azioni giuste portano giusti risultati: Impara da chi ce l’ha già fatta! Iscriviti e ricevi subito la roadmap di Intraprendere!
Noi ODIAMO lo spam. Leggi la Privacy Policy.


LEGGI ANCHE

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here