smettere di procrastinare - non rimandare

Sei abituato a procrastinare? Ripeti in continuazione:

‘Perché fare oggi quello che posso fare domani?’

Questo è il mantra della persona affetta da pigrizia acuta. Come dargli torto del resto, di tempo ne abbiamo finché vogliamo, no?

Smetti di procrastinare
Smetti di procrastinare: il tempo a nostra disposizione è limitato!

No. In realtà il tempo a nostra disposizione è limitato e nel momento in cui ci rendiamo conto del suo valore, le lancette dell’orologio cominciano a scorrere ancora più in fretta di prima. Paradossale ma vero. Ti è mai capitato di punto in bianco di sentire tutto il peso degli anni che hai sprecato? Di tutte le energie che hai vanificato solo perché convinto che il tempo fosse una risorsa inesauribile?

Sono momenti come questi – vere e proprie epifanie – a darti coraggio e a deprimerti allo stesso tempo, a spronarti a cambiare condotta di vita e a sfruttare al meglio ogni secondo che ti resta.

“La vendetta di una vita non vissuta è che all’improvviso ti prende in giro” – R. Davies

Quando prendi coscienza di esserti soltanto attenuto alle regole dell’arte della sopravvivenza per così tanto tempo, ti rendi conto che vivere è tutt’altra cosa.

Per dirla con le parole di Robertson Davies, “La vendetta di una vita non vissuta è che all’improvviso ti prende in giro.”

E tu non farti prendere in giro! Non darti la possibilità di vivere di rimpianti e rimorsi per il resto dei tuoi giorni e non cadere nella trappola dell’autocommiserazione, del ‘povero me!’.

Evitare i problemi non risolve la situazione, e tu non ti senti di certo meglio nonostante lo scampato pericolo, seppur momentaneo. Ben diceva Fernando Pessoa, “Porto addosso le ferite di tutte le battaglie che ho evitato.”

Procrastinare citazioni Pessoa
Porto addosso le ferite di tutte le battaglie che ho rimandato – F. Pessoa

E tu cosa vuoi fare? Sentirti un fallito solo per non aver tentato? O vuoi concludere le tue giornate fiero di te stesso per aver affrontato una situazione spigolosa piuttosto che un problema senza apparente soluzione?

Ogni giorno siamo chiamati a compiere scelte e a prendere decisioni, il che richiede responsabilità.

Se sei un procrastinatore seriale, il messaggio che mandi è ‘non voglio responsabilità alcuna’.

Magari è l’abitudine ad averti portato ad adottare questo comportamento senza rendertene conto, oppure le costrizioni sociali, sta di fatto che stai sprecando tempo.

Potresti invece essere un perfezionista, uno che non accetta la medaglia d’argento in nessun contesto e che piuttosto di ottenere una vittoria mediocre o anche di poco inferiore a quanto desiderato, aspetta.

Anche per te l’attesa non porterà alcun beneficio e in tal senso sono profetiche le parole di William A. Feather: “Le condizioni non sono mai perfettamente giuste. Le persone che ritardano l’azione fino a che tutti i fattori siano favorevoli non fanno nulla.”

“Le condizioni non sono mai perfettamente giuste. Le persone che ritardano l’azione fino a che tutti i fattori siano favorevoli non fanno nulla” – W.A. Feather

Agisci, cogli l’attimo! Parti dal presupposto che la perfezione non esiste, che quanto di meglio tu possa fare è tendere costantemente al miglioramento: se ragioni con questa logica nella tua mente, allora non darai importanza alle circostanze, ai ‘se’ e ai ‘ma’ del caso.

Non sarà il mancato allineamento dei pianeti ad impedirti di portare avanti le tue imprese!
Smettila di rimandare, di qualunque cosa si tratti: una relazione, un lavoro o una semplice presa di posizione.

Vivi! Altrimenti potrebbe capitarti quello che Paulo Coelho ha poeticamente espresso con una bella metafora ricca di spunti: “Quando si rimanda il raccolto, i frutti marciscono; ma quando si rimandano i problemi, essi non cessano di crescere.”

citazioni procrastinare paulo coelho
“Quando si rimandano i problemi, non cessano di esistere” – P. Coelho

Affronta di petto ciò che ti angoscia: potresti anche non trovare la soluzione, ma di sicuro ti sentirai una persona migliore, perché non hai lasciato che quel problema ti scoraggiasse come in passato. Può avere la meglio su di te, almeno per il momento, finché a forza di tentativi non sarai tu a gridare vittoria.

Smettere di procrastinare richiede sicuramente un atto di coraggio. E di fiducia… nell’avvenire, nel futuro: se hai paura del domani perché non sai cosa ti porterà, rimarrai paralizzato, incapace anche solo di respirare.

Torna ad includere la speranza nel tuo vivere quotidiano: un po’ di sano ottimismo aiuta ad aumentare la fiducia in te stesso, negli altri… nel futuro e pian piano elimina il circolo vizioso dei pensieri negativi che ti fanno rimandare ogni pensiero, scelta o azione.

Tutti questi concetti li riassume ad opera d’arte Wayne W. Dyer dicendo che “Procrastinare è l’arte di stare al passo con ciò che è successo ieri, per evitare il domani.”

‘Evitare’, ‘scansare’, ‘rifiutare’ e ancora ‘temporeggiare’, ‘aspettare’ sono termini che devono uscire dal tuo vocabolario per far posto a parole che anche solo nel pronunciarle ti sembra di aver compiuto una mole di lavoro inaudita: ‘agire’, ‘cogliere l’attimo’, ‘obiettivi’, ‘determinazione’, ‘autostima’ e ‘consapevolezza’, solo per dirne qualcuna.

E’ arrivato il momento che tu agisca per il tuo bene: quand’è stata l’ultima volta che hai fatto qualcosa per te stesso… per migliorarti?

Fatti un regalo: elimina le paure, prendi in mano la tua vita e non aspettare più domani per essere fiero di te!

Bandisci le attese inutili, evita l’ozio improduttivo e mettiti all’opera: senza accorgertene ti troverai già a metà strada! Inizia da qui.

Fonte: Testo e citazioni sono della redazione di Frasicelebri.it 





LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here