come avviare un impresa di pulizie
data-full-width-responsive="true">



Come avviare un’impresa di pulizie? Qual è l’iter necessario?

Aprire un’impresa di pulizia prevede come per ogni altra attività un certo impegno nell’organizzazione di questa e nel suo avviamento, in quanto bisogna seguire le regole previste dalla burocrazia italiana.

Certo fare i conti con permessi, carte e burocrazia può essere davvero stressante, ma è necessario per riuscire ad avviare in modo corretto la propria attività senza avere alcun problema successivo.

Ma vediamo insieme quali sono le principali regole da seguire per aprire un’impresa di pulizie.

Come avviare un’impresa di pulizie: i requisiti per l’iscrizione all’Albo provinciale delle imprese artigiane

Per l’iscrizione all’albo provinciale delle imprese artigianali oppure al Registro delle Imprese, secondo quanto previsto dalla legge numero 82 del 1994 e del decreto ministeriale del 7 luglio 1997 è necessario che chi apre l’impresa di pulizie abbia tre requisiti specifici: capacità finanziaria, capacità professionale e tecnica, onorabilità.

Requisiti economici e finanziari

I requisiti economici e finanziari devono essere posseduti da tutti coloro che vogliono registrare un’impresa di pulizia al relativo registro.

Questi comprendono:

  • L’iscrizione all’Inail per l’incolumità degli addetti e del datore di lavoro ed eventuali soci;
  • Iscrizione all’Inps sia per sé stessi sia per tutti coloro che operano all’interno dell’azienda;
  • Assenza di protesti negli ultimi 5 anni a nome di soci, amministratori o del titolare (a meno che non ci si sia riabilitati soddisfacendo i creditori);
  • Esistenza di rapporti con le banche, da comprovare con dichiarazioni bancarie ed affidamenti già accordati.

Requisiti tecnici

Oltre a quelli economici, per avviare un’impresa di questo tipo bisogna essere in possesso anche di determinati requisiti sia organizzativi sia tecnici predisponendo uno dei soci per la gestione tecnica dell’attività.

Quindi almeno uno dei partecipanti alla società deve:

  • Aver assolto l’obbligo scolastico e deve aver svolto almeno per due anni un’esperienza qualificata nel campo delle imprese di pulizie come dipendente, socio lavoratore, titolare o collaboratore familiare.
  • O avere un diploma o attestato che confermi la formazione professionale per la gestione di attività commerciali.

Requisiti di onorabilità

Infine, se si apre un’impresa individuale, una SAS oppure una società a nome collettivo o una srl è necessario anche soddisfare i cosiddetti requisiti di onorabilità, questi prevedono che:

  • Non si abbiano delle sentenze di condanna penale e non siano in corso procedimenti di tipo penale per i quali è stata pronunciata già una sentenza di condanna senza pena detentiva o sentenza di condanna per reati perpetuati con il patrimonio o la fede pubblica.
  • Non bisogna essere interdetti dagli uffici direttivi di imprese, a meno che non ci sia stata una riabilitazione in questo senso.
  • Non bisogna mai aver dichiarato fallimento, a meno che non ci si sia riabilitati come previsto dalla legge italiana.
  • Non devono essere state accertate violazioni di norme sul luogo di lavoro, o nei confronti di enti previdenziali o assicurativi obbligatori nei confronti delle malattie professionali e infortuni sul lavoro.

Queste norme di onorabilità si estendono a tutti i soci e gli amministratori della società a cui è intestata la ditta di pulizie.

Iscrizione alla Camera di Commercio e Albo delle Imprese artigiane

Se si hanno tutti i requisiti precitati allora sarà possibile compilare correttamente tutta la modulistica che serve alla domanda d’iscrizione dell’impresa o all’Albo delle imprese artigiane o alla Camera di Commercio in base alla corretta denominazione dell’attività.

Inoltre, per l’iscrizione è necessario anche aprire la partita IVA intestata alla società o ditta personale e scegliere il giusto codice ATECO per l’iscrizione nel settore d’appartenenza corretto.

Vuoi saperne di più su come avviare un’ impresa di pulizie? Clicca qui per leggere la guida completa fatta apposta per te!


Aspetta! Scopri 7 idee di business su misura per te!


Cerchi una idea di business che ti renda un vero imprenditore e che ti calzi a pennello?

Quello che ti propongo infatti non è solo un modo per arrotondare, ma per dare vita ad una vera e propria attività commerciale su misura per te.

Scopri 7 idee di business per metterti in proprio






Redazione di Intraprendere
La redazione di Intraprendere è formata da un team specializzato in ogni aspetto riguardante il mondo dell’imprenditoria: da come acquisire il giusto mindset per iniziare alle migliori tecniche per promuovere il tuo business.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here