Come diventare fashion blogger

Vorresti sapere quali sono le dritte su come diventare fashion blogger e cavalcare la tendenza del momento?

Diventare fashion blogger, uomo o donna poco importa, è un’aspirazione molto comune. Tuttavia solo per alcuni è un mestiere affascinante e remunerativo, ciò perchè come per qualsiasi altro lavoro richiede impegno, dedizione e spirito di sacrificio.

In questo senso Chiara Ferragni docet, lei con il suo successo è diventata un vero e proprio caso studio.

Se vuoi conoscere tutti i segreti, consigli e dritte utili su come diventare fashion blogger di successo, sei nel “post” giusto.

L’articolo che segue contiene un totale di 14 consigli, che se messi in atto possono consentirti di guadagnare con il tuo blog di moda.

Come diventare fashion blogger: il segreto del successo.

Prima di entrare nel vivo dell’articolo ti sveliamo perchè un fashion blogger può guadagnare tanti soldi.

Viviamo in un momento storico dove il fashion blogger, è in grado di dettare tendenze di stile, più di quanto stilisti, designer, rivenditori e riviste del settore, siano in grado di fare.

Come qualsiasi blogger che si rispetti, il fashion blogger possiede il grande dono della creatività, essendo un sognatore e pensatore della moda, ma senza perdere di vista quel senso pratico che contraddistingue qualsiasi imprenditore di successo.

Contenuti di qualità e branding: come diventare fashion blogger in 14 passi

Adesso che sai quanto un fashion blogger possa influenzare il settore moda, siamo pronti per passare al nocciolo della questione.

Per rendere quanto più chiari e semplici i passi necessari per diventare un fashion blogger, abbiamo distinto due aspetti cruciali su cui lavorare, ovvero:

  • Creare contenuti di qualità.
  • Costruire il tuo brand.

Contenuti di qualità: 7 dritte su come diventare fashion blogger e avere successo

Se vuoi diventare fashion blogger e guadagnarci su, non ti basterà avere lettori a caso, ma dovrai essere capace di catturare l’attenzione di lettori di qualità, in generale persone interessate, meglio se del settore, che possano farti guadagnare.

Per raggiungere l’obiettivo sono necessari contenuti di qualità, capaci di tenere lo sguardo incollato sul monitor del pc o del cellulare.

Non basta che il lettore raggiunga il tuo sito, ma è necessario che ci resti e che torni  più e più volte a trovarti.

I 7 consigli che stai per leggere ti spianano la strada verso la produzione di contenuti di ottima qualità. Ecco su cosa devi lavorare sodo.

  1. Trova la tua nicchia

Come per qualsiasi altro blog, prima di iniziare devi capire cosa ti possa rendere diverso dagli altri e concentrarti su quello. Il luogo comune solitamente è quello di pensare che ormai online c’è tutto. Non è proprio così.

Spesso basta meno di quel che si crede per differenziarsi. Potrebbe essere vincente anche solo proporre in maniera diversa qualcosa che già esiste. Cerca modi creativi che permettano di distinguerti.

  1. Scegli con cura il nome del blog

Ecco un altro punto cruciale su cui vale la pena prenderti il tuo tempo se vuoi diventare fashion blogger, perchè scegliere il nome di un sito non è mai semplice. L’ideale è puntare su qualcosa che sia in grado di definire te e la tua nicchia.

Usare il tuo nome è sempre vincente, perchè facilita la creazione di una relazione con il lettore.

  1. Acquista il dominio

Appena scelto il nome del sito, procedi con l’acquisto del dominio. Sono sufficienti poche decine di dollari per possedere l’url del tuo sito. Ci sono diversi aspetti positivi dietro la scelta di acquistare il proprio dominio. Ne guadagni in professionalità della tua immagine agli occhi del pubblico e delle aziende. Inoltre sarà più semplice contattarti.

  1. Assumi un web designer

Il design per un fashion blog è davvero importante. Se non sei un web designer professionista è vivamente consigliato affidarsi ad un esperto del settore.

Scegli per il tuo sito la piattaforma wordpress: sia perchè semplice, intuitiva è costantemente aggiornata; sia perchè è alla base di più del 90% dei siti attualmente online. Punta su un sito che sia facilmente accessibile.

Non c’è niente di più fastidioso di un blog su cui è difficile navigare.

La semplicità è la chiave del successo.

Meglio un menù fisso, che sia punto di riferimento per i lettori che vogliano esplorare il blog o i tuoi profili social.

Ricorda che i lettori predilogono un design bianco e nero, specie in un settore come quello della moda, dove devono spiccare le foto.

  1. Investi in foto di alta qualità

Un fashion blogger punta molto sulle foto per questo è fondamentale investire in una fotocamera DLSR, che permetta di avere a disposizione immagini ad alta risoluzione.

Ricorda inoltre che per avere immagini di altissima qualità, è bene che tutte abbiano la stessa larghezza.

Per diventare fashion blogger pubblicare foto belle è la chiave per avere costantemente traffico sul tuo sito.

  1. Fai emergere la tua personalità

Se il fashion blogger è colui che più di uno stilista, riesce a dettare ed influire sulle tendenze del momento, va da sè che sia necessario che possieda una buona dose di personalità.

Foto, immagini, struttura del sito, non valgono molto se non si è in grado di far emergere la propria personalità attraverso il blog e i socialnetwork (di questi ultimi parleremo meglio più avanti).

Più il tuo pubblico sarà in grado di relazionarsi con te tramite il tuo blog e i tuoi social, più avrà motivo di ritornare a trovarti.

  1. Pianifica gli obiettivi

Coerenza è la parola d’ordine. Imposta obiettivi realistici su quanto riesci a pubblicare. Puoi optare per un programma di pubblicazione costante, che permetta ai tuoi lettori di sapere in anticipo quando possono trovare nuovi post.

Tieni conto che se pubblichi troppo sporadicamente, corri il rischio che i lettori perdano interesse e non vengano più a trovarti. Usa lo strumento del calendario editoriale per pianificare la pubblicazione dei tuoi post.

Per approfondire l’argomento puoi leggere come aprire un blog.

Come diventare fashion blogger con il Branding: 7 consigli per guadagnare con un blog di moda

Fino a qui abbiamo capito come diventare un fashion blogger significhi creare un blog di successo. Ma per guadagnare è necessario che tu lavori anche sul tuo brand o marchio.

Ecco 7 consigli che se messi in pratica ti permetteranno di fare del tuo blog una fonte di reddito.

  1. Apri un profilo instagram
come diventare fashion blogger
Instagram è il social più indicato per far crescere il tuo brand

Avere un profilo social è indispensabile per crearti un pubblico o seguito. Facebook, Twitter, Pinterst e Instagram sono i socialnetwork più noti.

Come diventare fashion blogger su Instagram è una delle ricerche più frequenti su Google, ciò per più motivi: in particolare perchè è il social delle foto e le immagini nel campo della moda sono tutto, inoltre si tratta di una costante in crescita.

Studiare come avere follower su Instagram (punta sulla tua nicchia, scegli la frequenza di pubblicazione dei post, scegli il tuo stile e rispettalo, scegli i giusti hashtag etc.) è un aspetto cruciale per iniziare a guadagnare con il tuo blog.

  1. Monitora il sito con Google Analytics

Si tratta di uno dei migliori strumenti per monitorare e analizzare il traffico del tuo sito web. Tra le tante cose consente di sapere chi sta visitando il tuo sito, cosa stanno cercando e come stanno arrivando sul blog. Mantiene il conteggio delle visualizzazioni di pagina e dei visitatori unici, fornendoti le statistiche del sito.

  1. Studia la Seo o affidati ad un esperto

Per far crescere il tuo brand è fondamentale che i contenuti del tuo blog siano ottimizzati in ottica Seo, ovvero per i motori di ricerca ed in particolare per Google. Se necessario affidati ad un professionista Seo.

  1. Costruisci un media kit

Un media kit professionale, è una specie di curriculum per il tuo blog, che informa i tuoi potenzali sponsor della tua mission.

In esso deve essere incluso: un paragrafo su di te, uno sul tuo blog, le statistiche dei profili social social, le statistiche del blog, le tariffe dell’autore, le tariffe pubblicitarie e come contattarti via mail e via social.

  1. Lavora con marchi e affiliati

Per monetizzare con il tuo blog devi lavorare con programmi di affiliazione. Tramite società affiliate come RewardStyle, Mode Media e StyeList puoi metterti in contatto con i marchi del settore.

Quando invii le tue mail ricorda di essere sintetico e cortese, offrendo sempre nuove idee e spunti per trovare una buona intesa.

  1. Fai networking

Se ti interessa davvero come diventare fashion blogger allora fare network o rete è un altro aspetto chiave per far crescere il brand.

Per fare rete puoi tentare una o più delle seguenti strade:

  • Inserirti in una rete di blog locali.
  • Pubblicare guest post.
  • Essere attivo nella tua comunità con riferimento al settore moda.
  • Prestare il tuo contributo su riviste o blog del settore.
  • Partecipare ad eventi di moda.
  • Pubblicare post sponsorizzati sui social ovvero post che dietro il pagamento di una somma di denaro permettono di far conoscere il tuo blog sui social.

Ricorda inoltre di non sottovalutare i classici di biglietti da visita, sono uno strumento rapido e veloce per dare tutte le informazioni basilari su di te (indirizzo, nome, contatti etc.) in qualsiasi momento.

  1. Sii pronto a ricevere qualche porta in faccia

Tieni in conto che nonostante tu metta in atto tutte le azioni fin qui esaminate, potrai ricevere delle porte in faccia. Ma ricorda che il segreto è quello di mantenere sempre la rotta e non farti spazzare via dai venti avversi. In fondo tutte le persone di successo, prima del successo hanno vissuto qualche fallimento!

Adesso conosci tutti i segreti su come diventare un fashion blogger e guadagnare da questa attività, quindi non ti resta che metterti all’opera; e ti raccomandiamo di farlo quanto prima, scopri perchè cliccando qui!





LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here