app per ricordare scadenze

Quanto sono utili le app per ricordare le scadenze?

Nell’era della produttività e della frenesia sono spesso molti gli impegni quotidiani da gestire e da incastrare al meglio all’interno della pianificazione giornaliera: per districarti con maestria tra appuntamenti personali e professionali, l’abilità di essere organizzato è imprescindibile tanto quanto la presenza sul tuo smartphone di una valida app per ricordare scadenze. 

Nonostante siano ancora molti gli old-fashioned affezionati alla loro agenda cartacea ed al loro planner da scrivania, oggigiorno la strategia più smart per tenere sotto controllo date importanti, scadenze ed eventi è quella di dotarsi di un’applicazione dedicata, che possa trasformarsi in una sorta di dinamica segretaria personale. 

Ma quali sono le migliori app per scadenze al momento a disposizione in rete? Come funzionano esattamente e come possono migliorare significativamente la tua organizzazione?  Ecco la Top 7 che può finalmente mettere il boost alla tua efficienza.

App per ricordare le scadenze: quali sono le migliori?

Orientarti tra le numerose opzioni disponibili può sembrare complesso, ma per valutare un’app scadenziario è sufficiente che tu tenga in considerazione alcuni punti chiave, come ad esempio le tue necessità specifiche, la user experience offerta dall’applicazione, la sua compatibilità con il tuo smartphone o tablet e la sua capacità di interagire con i programmi esterni più utili per te.

Tra le più performanti attualmente sulla scena si trovano sia grandi classici, come Google Calendar, che app dal recente e rapido successo come TickTick o Notion: scopriamole meglio.

1. Any.do: l’app ideale per creare elenchi

Any.do è definibile come un’agenda elettronica user-friendly ed incredibilmente funzionale, che ti consente di annotare con estrema semplicità tutti i tuoi impegni in un’unica piattaforma.

Essenziale e pratica, la schermata principale di Any.do mostra quattro liste principali che ricordano gli appuntamenti di oggi, quelli di domani, gli eventi del prossimo futuro ed infine quelli più lontani nel tempo.

Sarà un vero piacere spuntare dalla lista di Any.do le attività completate, ma anche impostare promemoria intelligenti e scegliere il tuo tema preferito direttamente dalla collezione dell’app. Per avere il pieno controllo sulle tue giornate, potrai sincronizzare gli elenchi Any.do su smartphone, PC desktop, tablet e smartwatch in modo da potervi accedere ovunque ed in qualsiasi momento.

Any.do si integra efficientemente con Alexa e Siri, ma anche con iCloud, Google Calendar, Outlook e molti altri, consentendoti di trasformarti in pochi click nella persona organizzata e di successo che sogni di essere.

2. Google Calendar: la migliore app calendario

Il calendario di Google è tra le più utilizzate app per ricordare impegni, riunioni e date significative. Pur essendo molto apprezzata anche da chi la sceglie semplicemente per la sua interfaccia pulita e la sua facilità di utilizzo, questa applicazione diventa ovviamente un perfetto partner per chi utilizza già altri servizi della suite Google.

Gli eventi citati nelle conversazioni Gmail ad esempio vengono automaticamente aggiunti al calendario, rendendo Google Calendar una perfetta app per appuntamenti, mentre l’integrazione con Google Assistant permette di aggiungere promemoria attraverso veloci comandi vocali.

Visualizzazioni giornaliere, settimanali e mensili, possibilità di aggiungere file multimediali ed allarmi promemoria rendono quest’app una delle favorite nella classifica delle app per ricordare le scadenze.

3. TickTick: app scadenziario con promemoria

Se sei alla ricerca di uno strumento completo per la gestione del tuo tempo e delle tue tasks quotidiane, TickTick è certamente una delle app di pianificazione che dovresti prendere in considerazione.

L’app ti permette di creare con la massima praticità un’ordinata lista di cose da fare, associando ad ognuna una deadline ed una notifica che ti ricordi l’impegno al momento desiderato. Perfetta insomma se ciò che cerchi è un connubio tra una to-do list ed un’app promemoria con allarme.

È ovviamente possibile accedere alle tue liste da qualsiasi dispositivo, per non perderti mai nemmeno un appuntamento e potrai inoltre condividere le tue liste con i tuoi familiari o collaboratori: minimal e funzionale, come ogni app dovrebbe essere, offre uno scadenziario gratis e l’opportunità di integrare servizi aggiuntivi dietro pagamento di un abbonamento decisamente abbordabile.

4. Trello: l’app delle bacheche

L’applicazione Trello è tra le più amate soprattutto dalle aziende e dai team di professionisti che collaborano a progetti comuni. Trello ha ampliato il ruolo di una semplice app per ricordare scadenze e registrare note, fino a permettere la creazione di vere board di lavoro corali, inclusive di strutturate liste di macro argomenti e schede relative a tasks da completare.

La sua comodità crea facilmente dipendenza e ti sembrerà in breve tempo impossibile organizzare le tue giornate senza l’utilizzo delle bacheche di Trello.

Se hai necessità di coinvolgere parenti, amici e colleghi nella tua gestione organizzativa ti bastano pochi click per iniziare a lavorare insieme al prossimo progetto: che si tratti della pianificazione dell’itinerario del tuo prossimo viaggio on the road o dell’implementazione di un complesso business plan aziendale.

5. Evernote: appunti e impegni in un posto solo

Tra le app più popolari per prendere appunti c’è sicuramente Evernote, che si rivela in realtà anche un ottimo alleato nel ruolo di agenda personale e app promemoria.

L’applicazione ti consente di organizzare note e spunti di ogni genere in comodi taccuini, nonché di impostare scadenze per gli eventi ed essere avvisato quando la data si avvicina tramite notifiche popup o email.

Grazie ad Evernote potrai collezionare liste, idee sulle tue prossime attività, ritagli di contenuti web, fotografie e altri file multimediali, nonché conversare tramite un sistema di messaggistica istantanea con le persone che sceglierai di aggiungere ai tuoi taccuini condivisi.

Più che una semplice app per ricordare scadenze e impegni insomma, Evernote è una suite completa per il tuo personal management.

6.Countdown+ Widgets Calendar Lite: conto alla rovescia

Il funzionamento di quest’app è incredibilmente semplice, ma al contempo sa rivelarsi indispensabile: consente infatti di impostare un evento ed associarvi un vero e proprio conto alla rovescia che, aggiunto come widget alla schermata Home, renderà pressoché impossibile dimenticare l’appuntamento in questione.

Tenere sott’occhio compleanni, anniversari, meetings e festività di ogni genere non sarà più un problema, con quest’app a prova di smemorati seriali.

7. Notion: molto più che un’app per ricordare scadenze

Una delle ultime nate tra le app per la produttività é Notion, che è così completa e personalizzabile da risultare difficilmente etichettabile.

Perfetta per prendere appunti, è anche un’ottima piattaforma per organizzare to do lists ed archiviare materiale utile, nonché annotarsi scadenze in modo intuitivo o creare Wiki con procedure, guide e istruzioni.

Si tratta in poche parole di una sintesi incredibilmente efficiente di Trello, documenti Google ed Evernote, unita ad uno spazio di archiviazione come Dropbox: la fusione di blocchi, pagine, elenchi puntati ed elementi modulabili permette agli utenti Notion di dare vita a praticamente ogni tipologia di layout e spazio di lavoro.

Anche all’occorrenza sfruttando i numerosi modelli base già impostati per task lists, diari, elenchi di obiettivi annuali, piani di viaggio e molto altro.

Oltre a queste applicazioni per scadenze e promemoria, esistono poi app specifiche per un utilizzo dedicato a determinate categorie di utenti: ad esempio, si possono reperire online valide app per non scordare l’assunzione di medicinali, per non perdere le scadenze fiscali o quelle relative alla manutenzione auto, oppure per gestire le scadenze degli alimenti nel frigo in modo innovativo.

Cos’è e a cosa serve un’app di gestione delle scadenze?

Una planner app o app per la pianificazione è uno strumento che ti permette di raccogliere e gestire in maniera semplice e snella qualsiasi tipologia di informazione possa essere utile nella tua routine giornaliera.

Un’app promemoria può essere un alleato incredibilmente valido, sia che ti serva ricordare un impegno familiare, come l’orario della festa di compleanno di tuo figlio, sia che tu voglia tenere traccia degli appuntamenti di lavoro della settimana o dei tuoi contatti più importanti. Se sei tra gli appassionati delle to do lists un’app scadenziario è quello che ci vuole per completare il kit del perfetto pianificatore.

Sono molte ormai le app calendario presenti sul mercato ed oltre a mettere a disposizione uno spazio per schedulare manualmente gli impegni molte permettono il caricamento di dati da altre fonti ed un’integrazione avanzata con servizi di terze parti, come ad esempio client di posta elettronica. Uno dei plus aggiuntivi più apprezzati delle app planner inoltre è la possibilità di impostare allarmi e promemoria in grado di impedire concretamente che un appuntamento venga dimenticato.

In rete si trovano numerose app gratuite per la gestione delle scadenze, ma anche applicazioni dalla logica freemium che consentono di sfruttare molte delle funzioni gratis di base, facendo un eventuale upgrade alla versione pro solo se si desidera sbloccare features più avanzate.

Quello delle app per ricordare scadenze è insomma un vero universo, sempre in evoluzione. 

Sei alla ricerca di altre app per aiutarti a gestire il tuo lavoro e quello dei tuoi collaboratori? In basso trovi i collegamenti per:

Redazione di Intraprendere
La redazione di Intraprendere è formata da un team specializzato in ogni aspetto riguardante il mondo dell’imprenditoria: da come acquisire il giusto mindset per iniziare alle migliori tecniche per promuovere il tuo business.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here