“Rispettate i vostri sforzi, rispettate voi stessi. Il rispetto di sé porta all’autodisciplina. Quando li avete entrambi saldamente nella vostra cintura quello è il vero potere.”

Clint Eastwood.

Apparentemente questa formula ha funzionato bene per la carriera di Clint Eastwood, e può funzionare anche per voi se volete essere più rispettati anche nel vostro lavoro.

Prendetevi un momento per riflettere su come cambierebbe il vostro lavoro se i vostri colleghi, il vostro capo ed i vostri clienti vi trattassero con maggiore rispetto. Vi state immaginando più soldi? Vi state immaginando relazioni più soddisfacenti con queste persone? Non fatevi prendere dall’ansia e seguite i nostri 5 consigli.

1.Definite i vostri valori

Le persone seguono la forza e la competenza. Pensate a ciò che vi rende una persona migliore, una persona più forte. Annotatevi questi aspetti verso i quali volete orientarvi ed alcune cose dalle quali invece desiderate allontanarvi perchè contrarie ai vostri obiettivi. Il semplice gesto di elencare questi fattori compoterà un enorme slancio verso i valori che state cercando di raggiungere.

2. Scoprite la vostra passione.

E’ di fondamentale importanza sapere dove si vuole arrivare per poterci arrivare, è di grande aiuto avere una passione che sia in sintonia con i percorso che state seguendo per raggiungere il vostro obiettivo. I dipendenti appassionati al loro lavoro tendono ad approfondire il loro coinvolgimento in ufficio, guadagnando una notevole quantità di rispetto ed amicizia da parte dagli altri.

3. Siate coscienti del vostro scopo.

L’ambiente di lavoro può essere un posto difficile. Può portarvi attraverso situazioni in cui dovrete gestire dei colpi di scena, a seguire curve inattese di successi e delusioni. Se il vostro scopo è ad esempio il servire al meglio i clienti più di ogni altra cosa, allora tenete gli occhi sulla palla. La vostra resilienza e l’atteggiamento positivo verranno presto compresi da chi vi circonda.

4. Visualizzate ciò che il futuro sta per diventare.

Cominciate a prendervi un pò di tempo per immaginarvi come diventeranno le cose quando riuscirete a raggiungere l’obiettivo di aver ottenuto maggior rispetto, amicizia e successo in tutto l’ufficio. La pratica rende perfetti. Per realizzare al meglio questa pratica prendete un paio di respiri profondi, mandate via i pensieri negativi dalla vostra mente e cominciate a farlo diventare una realtà mentale.

5. Smettetela di fare monologhi e cominciate ad interessarvi a ciò che vi circonda.

Avete mai notato di come guardando una foto con un gruppo si tende a guardare se stessi per primi? Gli esseri umani (dentro e fuori dall’ufficio, ovunque) sono altamente autoreferenziali. Sono lusingati e rispondono meglio a voi come leader nel momento in cui comincerete a smettere di concentrarvi su voi stessi e comincerete ad avere un genuino interesse nei loro confronti.

Mettere in atto questi consigli non è facile, ma cominciare a pensare ad essi come un allenamento per una vita migliore è il primo passo. Un paio di settimane fa ho letto una storia di un Navy Seal che saltando dall’aereo ha scoperto che il suo paracadute non si apriva. Ha affermato che ciò che lo ha salvato, consentendogli di aprire il suo paracadute, è stata la sua formazione completa ed esaustiva, che gli ha consentito di mantenere la lucidità necessaria per rimanere focalizzato in un momento in cui il panico poteva prendere il soprassalto.

Non accadrà domani o tra una settimana e forse nemmeno fra un mese, ma con una formazione completa su se stessi e la vostra interazione con gli altri potrebbe salvarvi la vita sia professionalmente che personalmente.





1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here