Centro di Riparazione Cellulari




Aprire un centro di riparazione cellulari può considerarsi una buona idea?

Attualmente il mercato degli smartphone è in continua crescita, così come i margini di profitto. Aprire dei centri di riparazione cellulari può rilevarsi una scelta di business azzeccata.

Gli smartphone si arricchiscono sempre più di funzioni e il loro livello tecnologico raggiunge vette sempre più alte. Di conseguenza, almeno in fase di lancio, i prodotti vengono immessi sul mercato a prezzi considerevoli.

Prova ad immaginare l’esborso per l’acquisto di un Iphone di ultima generazione. Potrai ben comprendere che a nessuno convenga sostituire un telefono danneggiato con uno nuovo. Proprio per tale motivo in molti opteranno per una riparazione smartphone, permettendo così la diffusione del centro di riparazione cellulari come una nuova tipologia di negozio.

Cosa serve per aprire un centro di riparazione cellulari

Se hai intenzione di aprire un centro di riparazione cellulari, un requisito fondamentale sarà avere le adeguate competenze tecniche. Essendo la tecnologia cellulare in continua evoluzione, ti sarà richiesto di aggiornarti costantemente.

Come avrai capito, la formazione in questo settore è essenziale. Se hai intenzione di allargare la tua clientela, acquisisci competenze a tutto tondo. Non ti specializzare solo sugli smartphone, ma offri anche un servizio di riparazione tablet e assistenza informatica per i laptop.

Avere un centro di riparazione smartphone significa anche rapportarti quotidianamente con i clienti affrontando un rapporto face-to-face. Mostra sempre la sensibilità giusta nei loro confronti, e cerca di fidelizzarli, magari anche offrendo dei servizi extra, come la consegna e la riparazione a domicilio. In un settore sottoposto a così tanta concorrenza, il caro e vecchio passaparola risulta ancora uno strumento di utilissima efficacia.

L’importanza del business plan

Stai aprendo un centro di riparazione cellulari? Come ogni attività che si rispetti la prima cosa da fare sarà redigere un valido business plan. Calcola gli investimenti necessari per l’apertura di un locale, per le forniture di materiale utili per avviare la tua attività, e valuta anche i rischi e le prospettive di crescita.

Quando pianificherai l’avvio del tuo centro di riparazione cellulari, non dimenticare di tenere in considerazione anche tutta quelle spese amministrative a cui dovrai andare incontro. Sarà obbligatorio aprire una partita Iva e attivare presso il tuo comune la procedura di Comunicazione certificata di Inizio attività.

Conseguentemente, dovrai iscriverti al registro delle imprese, e aprire una posizione presso Inps e Inail. Inoltre nel caso in cui ti avvalga di dipendenti, dovrai contrattualizzarli e farti carico delle spese Inps ed Inail a loro dedicate.

Infine, dato che un centro di riparazione cellulari tratta merce alquanto costosa, sarà preferibile assicurarsi in caso di danni o furti.

Dove aprire un centro di riparazione cellulari

Se hai la possibilità fai ricadere la scelta della location in una zona sottoposta ad un continuo passaggio di gente, come ad esempio una zona pedonale nel centro cittadino, oppure uno spazio all’interno di un centro commerciale.

Per aprire un centro di riparazione cellulari è sufficiente un locale limitato, anche solo di una ventina di metri quadrati.

Quanto costa aprire un centro di riparazione cellulari

Parlerò subito di cifre per rendere il tutto il più chiaro possibile. Il tuo budget iniziale dovrà essere almeno di 20.000 euro. Le spese principali saranno quelle per la dotazione strumentale.

Il set di attrezzi utili per la diagnostica degli smartphone comportano una spesa intorno ai 10.000 euro.

A questi ovviamente dovrai aggiungere i costi per le forniture dei pezzi di ricambio, le spese di gestione del locale (banalmente la bolletta per l’elettricità), l’arredamento, nel caso tu abbia dipendenti, i costi per gli stipendi, e come ti ho ricordato un paio di paragrafi fa, tutte quelle spese di natura amministrativa.

Come finanziare il tuo centro di riparazione cellulari

A meno che tu non abbia grandi disponibilità economiche personali, dovrai ricorrere ad un finanziamento per aprire il tuo centro di riparazione cellulari. Le strade da percorrere sono diverse.

Potrai fare richiesta di credito direttamente ad un ente finanziario, ma per ottenere un prestito o accendere un mutuo dovrai essere in possesso delle garanzie giuste. Inoltre ricorda che l’ammontare che ti verrà concesso sarà sottoposto a tassi d’interesse variabili in base al tipo di finanziamento e di finanziaria.

Una seconda possibilità. nel caso tu abbia un età compresa tra i 18 e i 35 anni, oppure sia donna, è aderire al programma di Invitalia (Agenzia nazionale per lo sviluppo d’impresa) “Nuove imprese a tasso zero”, che senza tassi d’interesse aggiunti, offre un finanziamento della tua attività coprendo fino al 75 % delle spese.

Ultima, ma non meno importante possibilità, è aderire ad un franchising.

Quanto si può guadagnare

I guadagni dipenderanno tutti dalle tua abilità. Perciò non dimenticare di promuovere la tua attività nel migliore dei modi possibili. La promozione non può prescindere dalla creazione di un sito, dove mostrerai tutti i servizi offerti.

Dati alla mano, le stime di guadagno per un centro di riparazione cellulari parlano di una somma compresa tra i 25.000 e i 100.000 euro annui.

Perché aprire un centro di riparazione cellulari in franchising

Considera questa possibilità se hai intenzione di ridurre i costi iniziali e i rischi di impresa.  Aprire un franchising riparazioni cellulari ti permette di ridurre il tuo investimento iniziale.

Mettendo a disposizione un locale, l’azienda madre provvederà al suo allestimento, compreso di arredamento e di strumentistica per il lavoro. Per quanto riguarda la fornitura dei pezzi di ricambio l’azienda a cui sarai affiliato ti metterà a disposizione i suoi fornitori fidati dandoti la possibilità di usufruire anche di alcune agevolazioni sugli acquisti.

Inoltre, spesso sono le stesse aziende madri a fornire corsi di formazione e aggiornamento per chi decide di aprire un franchising informatica.

Avviare un centro di riparazione cellulari in franchising significa anche avvalersi di un marchio già affermato sul mercato, e poter contare così su un bacino di utenza già consolidato.

Nel settore specifico delle riparazioni cellulari i brand al momento non sono così risonanti, in quanto stiamo trattando di un mercato relativamente giovane. Nonostante ciò hanno già una valida clientela dal punto di vista quantitativo, e ci sono notevoli margini di crescita.

Sei ancora indeciso su quale tipo di business potrebbe fare al caso tuo? Fai subito il Quiz di Intraprendere per toglierti ogni possibile dubbio





Redazione di Intraprendere.net
La redazione di Intraprendere è formata da un team specializzato in ogni aspetto riguardante il mondo dell’imprenditoria: da come acquisire il giusto mindset per iniziare alle migliori tecniche per promuovere il tuo business.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here