Come migliorare memoria con 3 tecniche di memorizzazione
data-full-width-responsive="true">



Molti di noi pensano che avere una buona memoria sia una caratteristica al di fuori del nostro controllo. Ma la buona memoria è una capacità ed imparare come migliorare la memoria può aiutarvi a diventare un leader più creativo ed innovativo.

Il primo passo è quello di cambiare il modo che avete di pensare alla vostra memoria.

La vostra memoria non è progettata per ricordare nomi, trovare le chiavi che avete perso o archiviare ogni singola password che abbiate mai creato. La vostra memoria è stata progettata per lavorare in un contesto. Per esempio, se cercate di fare una lista di ogni vegetale che possiate ricordarvi, riuscirete a fare un elenco molto più lungo se immaginerete di camminare in direzione di un fruttivendolo.

“Quello per cui la memoria serve realmente è fornirvi informazioni riguardo a quello che potete aspettarvi nel mondo ed a come risolvere questi problemi,” dice Art Markman, uno psicologo cognitivo autore di Smart Thinking (edizioni Perigee Trade, 2012). Idealmente voi desiderate avere una memoria piena di informazioni utili che vi aiutino a risolvere i problemi difficili del vostro business.

Per archiviare ricordi che vi rendano un migliore pensatore creativo provate a seguire queste 3 tecniche di memoria:

1. Impegnate il vostro corpo e la vostra mente.

Se volete ricordarvi delle nuove idee dovrete ascoltare e focalizzare. Per prima cosa smettetela di agire in multitasking. “La mente umana non agisce realmente in multitasking, ma in condivisione del tempo. Finirete con il correre avanti e indietro da un’attività all’altra, e questo vi porterà ad avere delle capacità di apprendimento molto meno efficaci.” Dice Markman.

Per migliorare la vostra memoria in maniera maggiore chiamate in causa anche il vostro corpo quando state ascoltando. Sedetevi diritti per prendere appunti, alzatevi se siete stanchi, muovete le braccia, gesticolate e muovetevi un pò. “Richiamate all’attenzione il vostro intero corpo, non siamo solamente dei cervelli in una scatola,” dice Markman. Questa è una delle tecniche di memorizzazione più semplicemente adottabili.

2. Ripassate i 3 punti più importanti che volete ricordare.

Quando state imparando una nuova informazione (per esempio leggendo un libro o presenziando ad un meeting) la tendenza naturale è quella di riuscire a ricordare solamente 3 o 4 cose. Per decidere quali siano le cose che vi ricorderete, Markman raccomanda di ripassare questi concetti che ritenete più importante rimangano con voi. “In caso contrario lascerete la scelta di questi 3 punti al caso,” continua Markman.

Quando l’informazione è fresca nella vostra mente, il tempo necessario a fare un rapido ripasso sarà solo di qualche minuto. Provate a ripetere i concetti importanti registrandoli con il vostro smartphone, scrivetendoli su un pezzo di carta o raccontandoli ad un amico. “Questo aiuta a consolidare i tre punti nella vostra mente,” dice Parkman, ed è un efficace strumento per potenziare la memoria.

3. Spiegate nuovi concetti a voi stessi.

Per un imprenditore una memoria ricca è un potente strumento per combinare le idee più disparate per creare delle nuove soluzioni. “Per fare questo, dovete comprendere come funziona il mondo,” dice Markman. Noi acquisiamo nuove conoscenze – e ce le ricordiamo – spiegando dei nuovi concetti a noi stessi o a qualcun’altro.

Quando sentite una nuova idea cercate di individuare i punti che non vi sono chiari e lavorate per dirimere subito quei dubbi. Chiedete a voi stessi, in che modo funziona? E perchè funziona così? Andate alla ricerca di parole nuove che non conoscete anche se (in particolare se) sono delle parole che vi sono familiari nel mondo del lavoro. Chiaritevi il concetto di queste parole in uno specifico contesto o per quel determinato oratore. Più i concetti vi saranno chiari e con maggiore facilità riuscirete a ricordarli. 

Ora sapete come migliorare la memoria: leggete anche come migliorare la concentrazione.


Aspetta! Scopri 7 idee di business su misura per te!


Cerchi una idea di business che ti renda un vero imprenditore e che ti calzi a pennello?

Quello che ti propongo infatti non è solo un modo per arrotondare, ma per dare vita ad una vera e propria attività commerciale su misura per te.

Scopri 7 idee di business per metterti in proprio






LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here