come diventare maestro di sci
data-full-width-responsive="true">



Perché sapere come diventare maestro di sci potrebbe essere davvero un’idea remunerativa?

Da una ricerca effettuata da Pirati in Viaggio emerge che oltre il 71% degli italiani dichiara di aver già sciato almeno una volta nella vita. Inoltre, la percentuale di italiani che pratica regolarmente attività sciistiche supera il 12% e oltre il 23% quella che ha sciato più di 10 volte.

Questi dati confermano dunque che l’Italia è un paese di sciatori, quasi al pari della Svizzera e dell’Austria, la cui percentuale di sciatori è pari rispettivamente all’80% e al 66% della popolazione. Ecco dunque che per chi ama questo sport invernale, diventare maestro di sci può davvero rappresentare un’ottima opportunità di carriera.

Se l’argomento ti interessa, continua a leggere perché di seguito ti darò tutte le informazioni che servono su come diventare maestro di sci.

Come si diventa maestro di sci

La prima cosa da dire a chi vuole insegnare a sciare è che il maestro di sci è una professione a tutti gli effetti, cui è possibile accedere solo dopo l’iscrizione all’apposito albo professionale gestito dalle regioni. Si tratta, dunque, di un percorso estremamente selettivo che non è da tutti riuscire a superare.

Le prove di abilitazione all’insegnamento della pratica sciistica sono organizzate su base regionale con una frequenza di uno/ due anni, anche se vi sono esempi di regioni che non hanno organizzato selezioni per maestri di sci per molti anni di seguito. Ogni anno è comunque possibile disporre di un’ampia scelta di località dove effettuare le prove per l’iscrizione all’albo dei maestri di sci.

Tali prove si svolgono di solito nel mese di marzo, ma sono possibili anche delle eccezioni (nel collegio di San Marino ad esempio si tengono a Novembre).

La prima prova da sostenere sarà quella relativa alle competenze professionali, sarà quindi necessario superare un test pratico di sci, che in genere consiste in una prova cronometrata di slalom gigante e in una prova in campo libero.

I giudici della commissione esaminatrice, che sono di norma esponenti del Collegio Nazionale dei Maestri di Sci, testeranno i vari candidati su terreni e stili differenti durante entrambe le prove, chiedendo loro di effettuare curve larghe, curve strette e una prova libera su un terreno impervio.

Per quanto riguarda invece la prova cronometrata, il criterio di valutazione è quello di tipo eurotest, ovvero ci sono due atleti che scendono all’inizio e alla fine dei candidati. I loro risultati fungono da parametro per definire il tempo limite entro cui superare la prova.

In genere, si prende il risultato migliore fatto dai due atleti nelle due discese e si fa la media. Questo crono sarà il tempo limite che i candidati a diventare maestri di sci non dovranno superare per passare il test e avere accesso alle prove successive.

Quali sono i corsi necessari per diventare un maestro di sci

Superato il test pratico, il candidato dovrà partecipare ad un corso di abilitazione obbligatorio della durata di 90 giorni. In questo periodo di formazione, oltre alle lezioni tecniche, sarà impartita al futuro maestro di sci anche un’adeguata formazione teorica.

Fra le materie previste vi sono, ad esempio, anatomia generale, tecniche di primo soccorso, sicurezza sulle piste e giurisdizione, marketing del turismo, pedagogia, organizzazione delle stazioni sciistiche e delle gare, comunicazione e lo studio di una seconda lingua straniera.

Arrivati alla fine del corso i candidati alla professione di maestro di sci dovranno infine sostenere un esame che, se superato, permetterà di iscriversi all’albo professionale.

Se ti stai chiedendo quanto costa diventare maestro di sci, sappi che solo il corso costa in genere fra i 2.000 e i 4.000 € a seconda della regione prescelta (le più economiche sono l’Emilia Romagna ed il Veneto).

A questo costo vanno naturalmente aggiunte le spese per la trasferta, l’alloggio e lo skipass, che è comunque a carico del candidato, quindi possiamo dire che il brevetto di maestro di sci costo si aggira intorno gli 8.000/9.000 €.

Se vuoi sapere le date delle prove e avere maggiori informazioni sullo svolgimento dei corsi, puoi andare nella sezione riservata ai vari collegi sul sito del Collegio Nazionale Maestri di Sci a questo link per trovare i contatti della scuola più vicina a casa tua.

Quali sono i requisiti necessari?

Per diventare maestro di sci, oltre ad amare la neve ed essere ottimi sciatori, occorre anche avere buone capacità di insegnamento e soprattutto grande pazienza.

La maggior parte degli allievi saranno, infatti, bambini o comunque persone le quali avranno messo per la prima volta gli sci ai piedi e quindi dovranno essere seguiti dalla A alla Z nel loro processo di apprendimento della pratica sciistica.

Quanto guadagna un maestro di sci

Tocchiamo ora l’argomento quanto guadagna un maestro di sci. Dati alla mano, lo stipendio medio di un maestro di sci è di 32 € lordi all’ora per un totale di circa 3.000 € netti al mese riuscendo a mantenere una media di almeno 6/7 ore al giorno di lezioni.

Vi sono però regioni dove lo stipendio minimo di chi insegna a sciare non arriva che a 25 € lordi all’ora e altre in cui tocca perfino 60 € all’ora!

Di tutte le professioni sportive quindi, quella del maestro di sci è senza dubbio una delle meglio retribuite: un personal trainer o un maestro di tennis con esperienza, ad esempio, non arrivano quasi mai a guadagnare più di 2.500 € al mese, attestandosi su una media di stipendio di circa 1.800 € al mese.

Tuttavia, c’è da dire che il maestro di sci esercita la sua professione solo nei mesi invernali (in genere da novembre ad aprile, a meno di non trovare lavoro nelle stazioni sciistiche di un ghiacciaio) e che i costi per l’acquisizione del brevetto, come abbiamo visto nel paragrafo precedente, sono abbastanza elevati.

Inoltre, trattandosi di un lavoro stagionale, sono molti coloro che lo esercitano solo per un periodo limitato di tempo (ad esempio, uno studente mentre ancora frequenta l’Università) quindi non tutti arrivano a conseguire i guadagni previsti per l’istruttore di sci con 10 o 20 anni di esperienza.

Hai ancora le idee confuse? Fai subito il Quiz di Intraprendere per scoprire il business davvero adatto a te


Aspetta! Scopri 7 idee di business su misura per te!


Cerchi una idea di business che ti renda un vero imprenditore e che ti calzi a pennello?

Quello che ti propongo infatti non è solo un modo per arrotondare, ma per dare vita ad una vera e propria attività commerciale su misura per te.

Scopri 7 idee di business per metterti in proprio






Redazione di Intraprendere
La redazione di Intraprendere è formata da un team specializzato in ogni aspetto riguardante il mondo dell’imprenditoria: da come acquisire il giusto mindset per iniziare alle migliori tecniche per promuovere il tuo business.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here