Come Funziona il Social Trading e le Opinioni delle Piattaforme di Copy Tranding

Social Trading Copy Trading

Prima di iniziare, devi sapere che eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia investimenti in azioni e in criptovalute, sia il trading di asset CFD.

Il 75% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Prima di iniziare, dovresti valutare se puoi correre il rischio di perdere i tuoi soldi.

Il trading online senza intermediari per la scelta degli asset è ormai diventato cosa comune nelle case di tutti gli italiani, che si tratti di piccoli o grandi risparmiatori. La figura del promotore finanziario e del gestore di depositi titoli, un tempo onnipresente nelle vite di chi investiva, è sempre più relegata a ruoli tanto marginali quanto particolari.

Investitori e risparmiatori compiono ormai le scelte di investimento seguendo parametri molto diversi da quelli di un tempo e, un po’ come allora, non è sempre la matematica pura ad indirizzare la scelta di investire in questo o in quello strumento.

L’ultima moda? Quella del social trading, ovvero il copy trading e, ultimissimo arrivato, il copy portfolio, fondi che sono gestiti come una forma di copy trading più articolato.

A far nascere queste nuove possibilità è stata la famosa piattaforma eToro, anche se la cosa sta raggiungendo proporzioni tali da far pensare ad un immediato coinvolgimento di altri broker nel brevissimo periodo.

Scendiamo nel dettaglio e cerchiamo di capire assieme come funziona e se realmente convenga.

Prima di iniziare: cos’è il social trading?

Prima di addentrarci insieme nello specifico di questioni piuttosto complesse e dai risvolti assolutamente nuovi anche per chi si occupa di investimenti da un po’, dobbiamo necessariamente parlare insieme di social trading, una nuova moda, se così vogliamo definirla, che ha determinato il successo della piattaforma eToro.

Con il social trading ogni risparmiatore/investitore, per piccolo o grande che sia, può fare affidamento non solo sulle informazioni finanziarie diffuse dalle principali testate finanziarie mondiali, ma anche sulle informazioni e, cosa più importante, sulle scelte di altri utenti della stessa piattaforma.

Questa novità ha letteralmente rivoluzionato il mondo degli investimenti, con alcune delle piattaforme online che offrono ai loro utenti, come valore aggiunto in grado di fare la differenza, proprio la possibilità di entrare a far parte di un social network degli investimenti e di poter copiare gli investimenti degli utenti che stanno incontrando le maggiori soddisfazioni.

Il social trading è soltanto la base che ha permesso alle nuovissime tendenze come copy trading e copy portfolio di affermarsi sul mercato e di diventare una delle opzioni più serie tra quelle che hai a disposizione se vuoi iniziare a fare sul serio con i tuoi investimenti.

Che cos’è il copy trading?

Il copy trading è una possibilità offerta dalle migliori piattaforme di trading su web organizzate in modo moderno.

Con le funzioni di copy trading potrai infatti copiare automaticamente le posizioni aperte da uno qualunque degli investitori già presenti sulla piattaforma.

Il copy trading non è però un rapporto una tantum, perché non solo copieremo il portafoglio dell’investitore in un determinato momento, ma continueremo a seguire, come con una sorta di cordone ombelicale virtuale, l’investimento dell’investitore che stiamo copiando. Il nostro portafoglio continuerà, per intenderci, ad emulare il suo.

Una modalità di investimento che funziona

Il copy trading è diventato così popolare da aver sollecitato la curiosità di moltissimi ricercatori, tutti interessati ad individuare la redditività o meno di questo nuovo modo di fare investimenti e denaro.

Secondo la più recente delle ricerche a riguardo, condotta dal Dr. Yaniv Altshuler del MIT di Boston, gli investitori coinvolti nel copy trading avrebbero avuto performance migliori del 6-10% su base annua rispetto a chi invece investiva per conto proprio.

Non basta copiare il migliore: ecco una strategia per investire nel copy trading

Strategie Copy trading eToroNon è tutto oro quel che luccica e, soprattutto, ricorda che non hai alcun tipo di garanzia che gli investitori che stanno avendo buone performance adesso le avranno anche in futuro.

Per questo motivo dovresti avere l’accortezza di seguire qualche regola di base prima di cominciare a costruire il tuo portafoglio copiato e a guadagnare dalle intuizioni di qualcun altro.

  1. Scegli chi copiare con la stessa attenzione di un investimento: dovrai fare, metaforicamente parlando, le pulci all’investitore che ti appresti a copiare. Non basta infatti guardare soltanto i rendimenti degli ultimi mesi. Sarà necessario che ti renda conto delle strategie messe in pratica, del grado di propensione al rischio, della volatilità degli strumenti che ha in portafoglio. L’attenzione deve essere massima, perché, anche nel caso di investitori che hanno avuto una buona performance negli ultimi mesi, una propensione al rischio troppo elevata potrebbe rendere volatile  l’investimento e farti perdere, anche in pochi giorni, tutto quello che eri disposti a perdere.
  2. Copia persone che investono nei tuoi strumenti: se hai una spiccata preferenza per la borsa, copia un investitore che operi almeno principalmente su quel mercato. Se invece preferisci fare trading sui derivati energetici, muoviti di conseguenza. Non stai scegliendo una persona per fare amicizia, ma per copiarne gli investimenti: scegli soltanto quelli che fanno davvero al caso tuo, con un po’ di freddezza.
  3. Gestisci il livello di rischio: moltissime piattaforme ti permettono di calcolare l’indice di rischio del tuo investimento in modo semplice e sintetico: tienine sempre conto, anche nel caso in cui tu abbia deciso di darti al copy trading e dunque lasciare completamente nelle mani di un investitore privato social il tuo patrimonio.
  4. Diversifica sempre: metteresti mai tutto il tuo capitale nelle azioni di una sola azienda? Investiresti tutto il tuo futuro in un solo strumento? Lo stesso vale per il copy trading: non scegliere soltanto un investitore da seguire, ma scegline diversi, seguendo le stesse regole per la diversificazione che utilizzi per gli strumenti finanziari tradizionali. L’ideale sarebbe scegliere investitori con profili di rischio e composizioni di portafogli abbastanza diversi.
  5. Utilizza gli strumenti che il social trading ti mette a disposizione: il social trading ti mette a disposizione degli strumenti importanti per valutare le decisioni: potrai contattare l’investitore che ti interessa, potrai impostare degli stop loss anche su un preciso tipo di investimento, potrai più in generale consultarti con tutte le altre persone che hanno già scelto o che si apprestano a scegliere lo stesso investitore che hai scelto tu.
  6. Sii flessibile: come per ogni investimento, innamorarsi non serve ed è dunque consigliabile sempre un certo grado di flessibilità. Questo non vuol dire mollare la barca al primo cenno di perdita di valore del patrimonio, ma piuttosto avere una forma mentis che può aiutarti a riconoscere di aver fatto un errore e a correggere l’investimento prima che le perdite diventino sostanziose.

Si possono seguire anche più investitori

L’ideale per la differenziazione, che come ti abbiamo anticipato continua ad essere la migliore strategia di base anche nel caso del copy trading, è di scegliere più investitori da copiare, tenendo come linee guida per la differenziazione degli stessi:

  • Il focus del trading, ovvero la tipologia di strumenti che il trader in questione utilizza più di frequente – indici, materie prime, azioni, mercato valutario, obbligazioni – dalla scelta di questi strumenti si può desumere con facilità sia la propensione al rischio, sia le aspettative di ritorno sull’investimento.
  • I principali asset detenuti, ovvero anche in questo caso il tipo di azioni, il tipo di materie prime, etc.

Con queste due indicazioni potrai molto facilmente organizzare un investimento che ti permetta di avere ritorni importanti e significativi grazie ad una strategia di differenziazione adeguata per al riparo da eventuali perdite di uno degli investitori scelti per il copy, perdite che possono essere relative sia a scelte sbagliate dello stesso, sia a difficoltà dei mercati di riferimento.

CopyPortfolio: il Copy Trading di seconda generazione

Fund trading Social TradingIl mondo della finanza social è uno dei più vivaci del momento e questo non può che riflettersi nell’enorme quantità di iniziative degne di nota che nascono proprio in questo interessantissimo sottobosco del risparmio e dell’investimento.

Tra le più interessanti che abbiamo avuto modo di vedere negli ultimi mesi troviamo CopyPorfolio, un’iniziativa targata eToro (e che con ogni probabilità verrà copiata anche dagli altri broker che operano in mercati analoghi), che trasforma il social trading in un trading di carattere tematico, con la società di gestione che si occupa di selezionare diversi investitori da seguire, all’interno di un portafoglio allocato in percentuali e quote, per ottenere degli investimenti relativamente sicuri, di facile comprensione, differenziati e soprattutto in grado di seguire gli andamenti dei top trader della piattaforma.

Questi prodotti dovrebbero essere considerati alla stregua degli ETF, ovvero strumenti di risparmio collettivo a gestione passiva, perché si preoccupano esclusivamente di replicare l’andamento di uno o più indici (in questo caso gli investitori della piattaforma eToro), senza costi di commissione elevati e senza la possibilità, per i gestori, di modificare in corsa la composizione del portafoglio, se non con le regole automatiche che il fondo si era già imposto.

Come accedere ai CopyPortfolio?

I CopyPortofolio sono per il momento un’esclusiva della piattaforma eToro e dovrai dunque, per godere di questa particolare forma di investimento, partecipare alla piattaforma in questione. Puoi cliccare qui per registrarti adesso. Non sono disponibili, almeno per il momento, strumenti analoghi presso gli altri investitori.

Conviene investire in CopyPortfolio?

Si tratta di strumenti che, come abbiamo detto poco prima, assomigliano molto da vicino agli ETF, ovvero ai fondi a gestione passiva che emulano in tempo reale un indice di mercato. I vantaggi sono quelli di avere un investimento molto differenziato, senza avere la necessità di investire grandissime somme.

Lo svantaggio è invece quello, almeno rispetto all’investimento diretto, di avere metaforicamente le mani legate, ovvero di non poter gestire direttamente il portafoglio e di dover fare affidamento alle scelte (automatiche) del fondo che abbiamo scelto.

Che tipo di Copy Portfolio sono disponibili?

Oltre a quelli che raccolgono alcuni dei trader social più popolari, sono anche disponibili dei copy portfolio che selezionano le partecipazioni e le azioni per tipologia di investimento. Puoi trovare copy portfolio che si occupano di banche, quelli che invece seguono il settore delle Big Tech, quelli che seguono l’industria dell’intrattenimento multimediale, nonché quelle che si occupano di alimentare. Esistono anche copy portfolio che seguono due o più indici borsistici combinati.

Ultima novità disponibile sulla piattaforma sono i CopyPortfolio dei partner, ovvero creati da società di investimento che hanno un accodo con eToro. Interessanti, anche se si perde forse un po’ il profumo di social che gli strumenti che ti abbiamo presentato fino ad adesso presentano tutti.

Si possono comunque tenere in considerazione, soprattutto nell’ottica di un investimento effettivamente differenziato, che puoi organizzare sia prendendo spunto dal copy trading, sia scegliendo i fondi di nuova generazione.

Insomma una forma rivoluzionaria di investimento che ti da l’opportunità di investire seguendo le orme di chi già lo sta facendo con successo. Come ti abbiamo anticipato l’unico modo per farlo è iscriversi alla piattaforma eToro, una piattaforma semplice e sicura che abbiamo studiato in maniera approfondita.

sono iscritti ad eToro oltre 6 milioni di persone in tutto il mondo.

Iscriviti subito e tocca anche tu con mano la semplicità di utilizzo: avrai a disposizione un “conto pratica” per esercitarti con soldi virtuali e avrai sempre a disposizione moltissimi webinar gratuiti.

Potrai iniziare a investire a partire da soli 200 $, pari a circa 160 € al cambio attuale.

Per approfondire, trovi qui la nostra guida passo passo passo per individuare i migliori trader da copiare oggi.


Disclaimer || Prima di iniziare, devi sapere che eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia investimenti in azioni e in criptovalute, sia il trading di asset CFD.

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio elevato di perdere denaro rapidamente. Il 75% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore.

E’ necessario sapere come funzionano i CFD e valutare se ci si può permettere il rischio di perdere il proprio denaro.

Le performance passate non sono garanzia di risultati futuri. 

Le criptovalute sono strumenti volatili che possono variare in un arco di tempo molto breve e quindi non sono appropriate per tutti gli investitori. A parte i CFD, il trading di criptoasset non è regolamentato e pertanto non è controllato da alcun quadro normativo dell’UE.

Redazione di Intraprendere

Redazione di Intraprendere

La redazione di Intraprendere è formata da un team specializzato in ogni aspetto riguardante il mondo dell’imprenditoria: da come acquisire il giusto mindset per iniziare alle migliori tecniche per promuovere il tuo business.

COMMENTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter ...

I Contratti per Differenza sono strumenti complessi con un rischio elevato di perdere denaro rapidamente. Il 67% degli investitori retail perde denaro negoziando con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano e valutare se ci si può permettere il rischio di perdere il proprio denaro.