Come imparare l'inglese

La maggior parte delle persone è convinta che imparare l’inglese o qualsiasi altra lingua, faccia parte del dna, ma la verità è un’altra. La doti naturali ti possono aiutare una volta, ma poi saranno il tuo impegno e il tuo coraggio a permetterti di raggiungere qualsiasi obiettivo. Ciò vale per l’apprendimento delle lingue, e per l’acquisizione di qualsiasi altra abilità.

Quindi, prima di proseguire nella lettura dell’articolo, sappi che senza impegno, difficilmente puoi ottenere risultati soddisfacenti a lungo termine. Ma con i nostri consigli di sicuro puoi ridurre i tempi di apprendimento, e perchè no, divertirti imparando.

Perché è importante una lingua straniera

Se vuoi viaggiare per il mondo, imparare le lingue è fondamentale. Se sei un viaggiatore di piacere o di lavoro, sapere l’inglese è un’ottimo punto di partenza, visto che è la lingua più diffusa e conosciuta, avrai la certezza di essere capito ovunque tu ti rechi.

Se invece sei un viaggiatore di professione, conoscere la lingua del posto può darti qualcosa in più. Puoi inserirti pienamente tra la gente, interagendo e comprendendone la cultura fino in fondo, e non solo per sentito dire. Sarai in grado di vivere delle esperienze altrimenti impossibili.

10 ragioni per cui imparare l’inglese è fondamentale

Perchè dovresti imparare l’inglese? Ecco almeno 10 motivi che riteniamo importanti:

  1. Apre a nuove opportunità di lavoro altrimenti impossibili da cogliere
  2. Mantiene giovane il cervello, molti studi dimostrano che imparare una lingua migliora la memoria, la capacità di attenzione e rallenta i processi di degenerazione cognitiva
  3. Moltiplica amicizie e relazioni
  4. Permette di conoscere nuove culture
  5. Una volta trovato il metodo migliore per apprendere l’inglese, lo puoi usare anche per altre lingue
  6. Decidere pensando in una seconda lingua attiva maggiormente la parte logica del cervello, rispetto a quella emotiva, il che significa che puoi prendere decisioni più razionali
  7. E’ la lingua più conosciuta nel mondo
  8. Si può usare ovunque con la certezza di trovare qualcuno che ti capisca
  9. E’ possibile apprezzare qualsiasi forma di arte senza la necessità di una traduzione (libri, film, serie tv, programmi, riviste, giornali, testi di canzoni)
  10. Pemette di navigare online scoprendo e apprezzando siti o blogger stranieri

Dopo questa lunga premessa è arrivato il momento di svelarti i consigli per imparare velocemente l’inglese. Ricorda che le regole che stiamo per esaminare valgono per l’apprendimento di qualsiasi lingua.

Ecco 16 consigli su come imparare l’inglese

1. Trova la motivazione giusta

Prima di qualsiasi consiglio pratico su come studiare l’inglese, devi trovare un buon motivo per farlo, può essere il lavoro, il desiderio di viaggiare, una passione da approfondire e così via.

Quando senti che stai per mollare la presa, tieni a mente il motivo che ti ha spinto ad iniziare, così le possibilità di fallimento si dimezzano e i tempi di apprendimento si riducono.

2. Non procrastinare. Inizia ora!

Adesso che hai trovato la tua personale spinta motivazionale, sei pronto per apprendere. Ma devi iniziare ora. Non domani, tra poco o peggio ancora, “presto”.

La maggior parte delle persone vogliono fare delle cose, come perdere peso, praticare uno sport o appunto imparare una lingua, ma non lo fanno perchè non iniziano! Perdono troppo tempo a pensare e a pianificare come impare l’inglese.

La verità è che il metodo è relativamente importante. Non esiste il modo giusto per iniziare. Puoi scegliere un corso di inglese online, può essere che tu riesca a trovare un buon corso di inglese, o un’ottima app gratis, puoi optare per delle lezioni di inglese private. Ma se non inizi tutto questo ha poco senso.

E se proprio ti sembra di non sapere da dove iniziare ricorda che gli imperativi sono studiare e parlare in inglese.

3. I corsi non sono indispensabili

Prima ti abbiamo citato la possibilità di seguire corsi e lezioni. E’ importante chiarire che i corsi di inglese non sono necessari. Alla fine dell’articolo abbiamo raccolto delle fonti gratuite, utili per studiare la lingua.

Se utilizzi questo materiale e applichi i consigli che stai leggendo, non hai la necessità di seguire corsi di inglese costosi e noiosi, spesso basati su metodi di apprendimento poco proficui.

4. Studia intensamente

Attenzione perchè non dover seguire un corso non vuol dire non dover studiare. Dedica quanto più tempo possibile ad imparare l’inglese nell’arco della giornata e vedrai che, in poche settimane, otterrai risultati migliori di quanto ti aspetti.

E’ provato che sia più efficace dedicare molto tempo in maniera costante all’apprendimento della lingua, piuttosto che seguire un corso inglese online tre volte alla settimana.

5. Impara 30 parole nuove o più al giorno

Un ottimo modo per imparare in fretta e continuare a memorizzare nuovi vocaboli. A tal fine aiuta la memoria, scrivere più volte le parole nuove. Tuttavia la conversazione condotta con vocabolario alla mano, resta lo strumento migliore per continuare ad arricchiere il vocabolario.

Se impari 30 parole nuove al giorno vuol dire che in 3 mesi sei riuscito ad apprendere l’80% della lingua o più. Ricorda di continuare a ripetere sempre le parole che man mano hai imparato.

6. Conversazione, conversazione, conversazione

Per apprendere l’inglese è necessario parlare in lingua straniera. Gli esperti nell’apprendimento delle lingue sostengono che

una sola ora di conversazione (con le correzioni necessarie e il dizionario alla mano) equivale a 5 ore in aula e ben 10 ore di un corso di inglese a casa da soli.

La conversazione mantiene alta la motivazione permettendo di interiorizzare la lingua, evitando di imparare a memoria (per poi dimenticare). L’ideale sarebbe trovare dei madrelingua con cui fare pratica. Prova a cercare dei gruppi, forum e siti dove poter conversare in inglese online.

7. Ascolta

Conversare da solo non basta se non ascolti attentamente. Ascoltare la lingua straniera aiuta a prendere familiarità con essa, facendone propri i suoni e la pronuncia.

Quando conversi ascolta attentamente il tuo interlocutore. Se ti risulta difficile trovare persone con cui parlare e ascoltare l’inglese, scarica degli esercizi inglese online di ascolto e fai pratica mentre sei in treno o alla fermata del bus. Guarda e ascolta film o programmi tv in lingua originale, tra i tanti vantaggi impari l’inglese gratis.

Molti poliglotti reputano valido il metodo dello shadowing, ovvero uscire con le cuffie ascoltando brani in inglese. Passeggiare a passo svelto e ripetere quanto si ascolta sembra portare molti frutti. Ricorda che ascoltare una sola volta non basta, specie se sei alle prime armi. Fallo più volte per avere effetti duraturi.

8. Attenzione alla grammatica

Conversare ed ascoltare in lingua inglese non vuol dire che la grammatica non vada curata. E’ importante che tu apprenda i fondamenti su come porre delle domande, come strutturare correttamente le frasi e che conosca i 20 verbi regolari e irregolari più usati.

Molti sostengono che sia utile annotarsi le regole e costruzioni grammaticali fondamentali, così da reperirle ogni qualvolta se ne abbia la necessità.

9. Trova un partner

Imparare insieme ad un’altra persona (un amico, un socio in affari, un collega a cui serve come a te) consente di trovare qualcuno con cui affrontare la conversasione, e tiene alta la motivazione grazie ad una sana competizione.

10. Parla da solo

Molte persone che conoscono una o più lingue affermano che in assenza di un amico con cui fare conversazione, è utile esercitarsi parlando da soli in inglese, specie dopo aver imparato nuove regole o parole, che così riesci a fissare meglio nella memoria.

11. Costruisci un metodo su misura per te

Ascoltare e conversare in inglese sono il modo migliore per imparare la lingua. Tuttavia c’è da dire che esistono persone che apprendono maggiormente attraverso l’ascolto e altre che preferiscono conversare. Valuta per quale dei due aspetti sei più portato, e curalo maggiormente senza ovviamente escludere del tutto l’altro. Questo accorgimento può aiutarti a ridurre i tempi di apprendimento.

12. Leggi in inglese

Dopo aver ascoltato e parlato manca un’altro passo fondamentale, che è quello di addentrarsi nella lettura di testi in inglese. Non scegliere i soliti esercizi noiosi. Leggi dei veri libri.

Inizia con testi per bambini che sono più semplici e successivamente aumenta il livello di difficoltà. Prova a leggere un libro che ami molto nella traduzione in inglese, il fatto di conoscere la trama di aiuta a comprendere la lingua. Vanno bene anche riviste e giornali.

13. Rendi pubblici i tuoi obiettivi

Esternare gli obiettivi che ti prefiggi è un gran stimolo a non fallire. L’opinione degli altri ci influenza più di quanto vogliamo ammettere, e rendere pubblici i propri obiettivi di apprendimento dell’inglese rende l’impegno più serio e degno di essere potato a termine. Se hai un compagno con cui imparare insieme l’inglese, o se hai trovato un gruppo dove poter conversare, non perdere tempo ed esterna i tuoi obiettivi. Puoi farlo anche su facebook, sul tuo blog o su un forum che frequenti con assiduità.

14. Divertiti con l’inglese

Quando ci si diverte si impara molto più in fretta e soprattutto si impara meglio. Divertiti con l’inglese, prova a disegnare un fumetto, a scrivere una poesia o a cimentarti in giochi in inglese.

15. Non avere paura di commettere errori, esci dalla tua zona di comfort

Impara dai bambini, che sono naturalmente portati ad apprendere, perchè non hanno il timore degli adulti di sbagliare. Non curarti troppo del fatto che hai commesso un errore e conversa ogni volta che puoi, usa l’inglese in qualsiasi situazione della vita e vedrai che in men che non si dica, la lingua sarà tua. La consapevolezza che si possono commettere degli errori, va di pari passo con la volontà di uscire dalla propria zona di comfort.

16. Imparare inglese gratis online

Come vedi se non ti alleni con costanza, ascoltando, conversando, leggendo e continuando ad imparare al di là di un eventuale corso, difficilmente potrai ottenere risultati a lungo termine.

Online si possono trovare validissimi strumenti gratuiti per studiare l’inglese. Te ne segnaliamo alcuni:

  • Duolingo ti aiuta gratis a migliorare la grammatica e il vocabolario. Duolingo inglese è il portale più famoso e noto, consigliatissimo dai cultori delle lingue, ma ne esistono altri altrettanto validi, come Memrise utile in particolare per arricchire il vocabolario.
  • Tunein ti fornisce un ampio elenco di radio con il rispettivo paese d’origine (esiste anche l’app gratis) può essere una modalità originale e divertente per ascoltare la lingua originale e apprenderne suoni e pronuncia.
  • Hellotalk ti permette di metterti in contatto con un madrelingua, ma a tua volta dovrai dare disponibilità per insegnare l’italiano
  • Anki è uno strumento molto valido per imparare nuovi vocaboli

Se ancora sei titubante puoi scoprire il metodo di studio più apprezzato al mondo, ma non hai più scuse: devi iniziare da oggi! Siamo sicuri che tornerai presto qui per lasciare un commento in inglese

4 Commenti

  1. Salve,
    esiste un sito che da la possibilità di imparare l’inglese interagendo con un insegnante?
    Non ho la possibilità di seguire corsi, mi alleno con duolingo sul cellulare, ma ho bisogno di dialogare e quindi imparare e correggere nello stesso tempo!

    I miei complimeti per questo sito a dir poco geniale!
    Saluti.
    Olimpia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here