Frasi motivazionali

Se da tempo coltivi un sogno imprenditoriale, di sicuro ti sarai confrontato con le difficoltà di portarlo avanti. Fondi insufficienti, complicazioni burocratiche, persone che ti mettono il bastone fra le ruote: il tuo cammino è disseminato di mille ostacoli, qualora tu volessi realizzare il tuo sogno di diventare imprenditore.

Tuttavia, a volte, il successo è proprio dietro l’angolo, basta solo gettare lo sguardo un po’ più in là per rendersene conto. A volte basta solo inquadrare il problema nel giusto contesto, e per questo sono spesso utili le frasi motivazionali.

Se stai pensando di rinunciare proprio adesso, ecco una lista di 22 buoni motivi per cui non dovresti mollare mai.

1. Finché sei vivo, tutto è possibile.

Solo quando sarai tre metri sotto terra, avrai una scusa per dire di non farcela: fino a che sei vivo – e per di più sano e libero – l’unica scelta possibile è quella di continuare a provare fino a riuscirci!

2. Realizzare un sogno richiede di stare coi piedi per terra.

Anche se il tuo sogno ti porta a camminare tre metri sopra il cielo, il tuo metro di misura deve essere sempre la realtà. Ogni volta che fai qualcosa di nuovo è normale commettere errori: solo chi sta fermo non sbaglia.

3. Posso accettare i fallimenti, ma non posso accettare di rinunciare a provare.

Se avessi chiesto al campione di basket Michel Jordan qual è il segreto del suo successo, probabilmente avrebbe risposto il fatto di non essersi mai arreso! Quando era in campo, infatti, l’unico traguardo possibile era per lui la vittoria, anche quando sapeva di aver perso 300 colpi e di aver mancato la palla vincente.

Questa perseveranza gli ha consentito di chiudere la carriera detenendo il primato della media di punti più alta a partita della storia della pallacanestro.

4. Qualunque sia la gravità del problema, non smettere mai di credere di poterlo superare.

Quando al ciclista statunitense Lance Armstrong fu diagnosticato il cancro, la sua reazione stupì il mondo.  Aveva cellule tumorali della dimensione di palline da golf ma non si arrese. Nonostante tutte le avversità riuscì a superare la malattia e a partire subito dopo per il Tour de France, dove ha riportato la vittoria per sei anni di fila.

5. Non importa se cadi, l’importante è rialzarsi.

Cadere sotto i colpi dell’avversario nella boxe è normale. Quello che non è stato mai accettabile, per il pluricampione del mondo di pugilato Muhammad Ali, è di non rialzarsi. Questa consapevolezza lo ha portato a subire solo 5 perdite contro 56 vittorie in tutta la carriera e ad essere il primo pugile a vincere il campionato dei pesi massimi tre volte.

6. Misurati con persone che hanno fatto imprese più grandi delle tue.

Molto tempo fa Filippide venne inviato da Maratona fino all’Acropoli di Atene per annunciare alla città la vittoria. Coprì i 42 chilometri che separano le due località interamente di corsa: giunto a destinazione, stremato, riuscì solo a dare la notizia per morire subito dopo! Non mollare mai perché ritieni i tuoi obiettivi troppo faticosi da raggiungere: pensa a Filippide e a come sarebbe percorrere 42 chilometri di corsa ininterrotta!

7. Se hai un sogno, lo devi proteggere.

Frase importante, tratta dal film “La ricerca della felicità” di Gabriele Muccino. Il protagonista, Chris Gardner, è uomo che, partito da molto meno di zero (senza soldi, senza un lavoro) è arrivato al più alto dei successi (diventare  milionario), investendo la sua unica risorsa disponibile: la fiducia in sé stesso e nel suo sogno.

8. Accetta gli alti e bassi della vita.

La vita non è una linea retta, ma ci sono salite e discese.  Affronta con serenità tutte le tappe, come ha fatto il cantante Kanye West, vincitore di 11 Grammy e scopritore di talenti del calibro di Alicia Keys. In ogni cosa in cui si è cimentato, è riuscito a sfondare, affrontando tutto con disinvoltura.

9. Anche se sei chiuso in una gabbia, sarai sempre libero di sognare.

Per portare avanti la sua campagna di liberazione  dall’Apartheid, ha trascorso oltre 20 anni in prigione. Senza mai abbandonare il suo sogno. Questo è Nelson Mandela, politico Sudafricano e Premio Nobel per la Pace.  La forza di non mollare mai è chiusa dentro noi stessi: spetta a noi farla emergere!

10. Se non hai mai incontrato difficoltà non puoi sapere quanto sia forte.

Guardati indietro: quanti ostacoli hai già superato? Sei molto più forte di quello che pensi! Un piccolo contrattempo non t’impedirà di sfondare. Né se sono 10, 100 o 1000 battute d’arresto! Superare le difficoltà ti aiuta a non mollare mai perché ti insegna a non dubitare della tua capacità di farcela!

11. Se non avessi provato e riprovato, non avresti imparato neppure a camminare.

Anche un bambino che  inizia a fare i primi passi non può sapere quando camminerà. Ma provando e riprovando prima o poi, di sicuro, ci riuscirà. Solo il debole si arrende prima di sapere se può o non può farcela. Mettiti alla prova, anche a rischio di cadere. Spesso il successo è dietro l’angolo: l’unica volta che non si riesce è quando si rinuncia!

12. Il mondo che ti circonda non è stato costruito da persone più intelligenti di te.

Guardati attorno. Tutto quello che è stato creato è dovuto alla perseveranza di qualcuno di portare avanti il suo progetto. Che cosa hai tu di diverso per non potercela fare? A ben vedere sono molte le qualità che possiedi: sfruttale!

13. Stai attento a non prendere strade sbagliate.

Nella vita ci sono sempre percorsi alternativi: attento a non prenderli! Deviano il  cammino dall’unica strada possibile che va dritta verso il successo! Tante persone cercheranno di convincerti che il tuo sogno non sia raggiungibile: non ascoltarle! Sei tu e solo tu l’artefice del tuo destino.

14. Usa gli altri come fine, non come mezzo.

Permetti alle persone che ami di condividere il tuo sogno. Anche loro sono un motivo per non mollare mai: la loro felicità è al pari della tua nella tua scala di preferenze. E le braccia aperte dei tuoi cari quando torni a casa dopo aver raggiunto un traguardo ti ripagheranno anche della più dura delle fatiche!

15. Su uno che ce la fa, tanti rinunciano. Mira ad essere quell’uno.

E’ la vecchia storia del bicchiere mezzo vuoto o mezzo pieno: se ti concentri sugli aspetti negativi non vedrai mai quelli positivi. Sii ottimista e pensa positivo: questo ti metterà sulla strada giusta per non mollare.

16. I tuoi limiti sono risorse per altri.

Credi di avere un limite che t’impedisce di sognare? Forse il tuo titolo di studio o una conoscenza delle lingue inadeguata. Pensa invece a ciò che hai: potrebbe rappresentare una risorsa per molti altri. Un diploma in ragioneria forse ti sembra poco per avviare un’attività di successo: pensa al tuo compagno di banco che non ha terminato gli studi. Cosa darebbe per avere le tue competenze?

17. Ogni volta che pensi, fallo in grande.

Pensa in grande: quando centri il bersaglio, non è solo per te stesso. In qualche modo il tuo successo influenza in modo positivo anche la vita degli altri. Se molli adesso rinunci anche a dare il tuo contributo al mondo!

18. Diventa ricco, o muori provandoci.

Lottare per il tuo sogno vale la pena. Lo dicono le biografie di tanti imprenditori di successo. Lo dice anche il rapper Fiddy dei 50 Cent nelle sue canzoni: prima di sfondare vendeva crack nei bassifondi, carriera che gli è valsa nove proiettili in una sparatoria! Poi la musica e il successo: quello che a tanti sembra impossibile fare in una vita intera, lui, ragazzo giamaicano del Queens, è riuscito a farlo in una manciata di anni grazie al coraggio e alla determinazione.

19. Lascia le critiche ai tuoi detrattori.

Non potrai mai piacere a tutti. Ci sarà sempre qualcuno che ti critica: non cadere nella trappola.  Non prestare attenzione a chi ti giudica e non prendertela se gli altri ti criticano: sii come il diamante che non si lascia scalfire, nessuno più di te sa quanto vali.

20. Tutti abbiamo diritto ad una parte di felicità.

Il successo non è un privilegio. La felicità non è un premio per pochi. Ti meriti di essere felice e di avere successo. La disuguaglianza è ricchezza, non ostacolo: se parti svantaggiato rispetto ad altri, maturerai in forza e consapevolezza lungo il cammino.

21. Sii un esempio per gli altri.

Lascia che gli altri si ispirino a te: non c’è niente di male a ricevere encomi. Essere un modello per gli altri non significa perfezione, significa aver lavorato bene. E se sei bravo a raggiungere i tuoi traguardi, permetti agli altri d’imparare da te. Sentire di aver ispirato qualcuno ti  rafforzerà negli intenti.

22. Il successo è dietro l’angolo: basta saper aspettare.

Rinunciare troppo in fretta è un errore madornale: almeno bisogna darsi il tempo di provare. Anche perché l’esperienza insegna che nella maggior parte dei casi il successo è ad un battito d’ali: potrebbe esserti sufficiente gettare un po’ più là il retino.

E ora che sai come fare, inizia subito la scalata verso il successo! Se ancora non hai le idee chiare puoi leggere qui alcuni spunti per la tua attività imprenditoriale.

LEGGI ANCHE

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here