come diventare make up artist
data-full-width-responsive="true">



Se vuoi sapere come diventare un make up artist sei nel posto giusto e adesso scoprirai come fare della tua passione per la cosmetica un vero e proprio lavoro.

Il mondo della moda in Italia ha un indotto formato da circa 250 mila imprese, per oltre 850 mila addetti e un fatturato complessivo di circa 115 miliardi. Intorno a questo settore così redditizio gravitano quindi una serie di nuove figure professionali che sono destinate ad avere un ruolo sempre più preponderante in futuro.

Una di queste è il make up artist, o MUA, letteralmente artista del trucco, che non è altro che la versione moderna del vecchio truccatore ma con una vocazione decisamente più creativa e fashion.

Come si diventa make up artist

Se sei curioso di sapere cosa fa un make up artist, la prima cosa da dire è che si tratta, in genere, di un libero professionista freelance i cui servizi possono essere rivolti sia a privati (ad esempio una sposa che desidera un trucco particolare nel giorno del suo matrimonio) sia ad altri liberi professionisti come ad esempio lo stilista, il wedding planner o il fotografo.

Essendo inoltre una professione basata non solo sulla creatività, ma anche su una grande conoscenza della tecnica e dei prodotti, non è possibile improvvisare, ma occorre avere un’adeguata preparazione.

Alla domanda “come diventare make up artist” non posso quindi che rispondere che è una professione che richiede una lunga gavetta, non priva di un certo spirito di sacrificio soprattutto all’inizio.

Infine, altro elemento non indispensabile ma che può comunque essere di aiuto per potersi affermare come artista del trucco, è il saper utilizzare bene i canali social (YouTube e Instagram in primis) al fine di far conoscere al più ampio numero di persone possibili il proprio brand personale.

Non è un caso infatti che molti make up artist siano stati all’inizio della loro carriera dei beauty influencers o video blogger con un grande numero di followers.

Quali sono i corsi necessari per diventare make up artist

Come spesso accade nelle nuove professioni, non esiste un vero e proprio corso di make up artist ma se sei interessato ad intraprendere questa carriera dovrai avere la capacità di inventarti.

Si comincia in genere con il fai da te oppure frequentando dei corsi per truccatori presso scuole di estetica private. Prima di diventare un truccatore o una truccatrice affermati potresti inoltre aver bisogno di fare da assistente ad un altro professionista nel campo del beauty e del trucco, apprendendo da lui i segreti del mestiere.

Negli ultimi anni sono comunque nate delle vere e proprie accademie del trucco per rispondere alla domanda come diventare truccatrice. Fra queste si possono citare:

  • L’Accademia di Trucco Professionale di Roma;
  • L’Art and Make Up School di Bologna;
  • La MB Academy di Milano;
  • La Make Up Art di Torino.

Cosa serve per diventare make up artist

Al termine degli studi, il MUA comincia a lavorare, in genere come freelance. I lavori che farà all’inizio potrebbero essere molto limitati e di supporto ad altre figure professionali.

È comunque importante crearsi un proprio look book con tutti i lavori al fine di aver qualcosa da mostrare ai propri clienti.

Pian piano che comincerà ad affermarsi e ad ottenere nuovi lavori, il make up artist dovrà affiancare alle conoscenze teoriche e pratiche delle tecniche di trucco anche discrete capacità organizzative e di comunicazione.

Potrebbe infatti essergli richiesto dalle aziende cosmetiche e dai professionisti per cui lavori di prendere parte in modo attivo all’organizzazione di un evento o di una campagna di comunicazione.

Essere capace quindi di auto promuoversi è realmente vitale se si vuole perseguire questa carriera. A questo proposito ti consigliamo di leggere questa pratica guida al personal branding.

È infine fondamentale la conoscenza della lingua inglese. Non solo perché il linguaggio del make up è in gran parte anglosassone ma anche perché sarai spesso costretto a viaggiare e a confrontarti con professionisti di altri paesi.

Dove lavora il make up artist

Il make up artist come ho detto anche in precedenza è un libero professionista che può lavorare sia con privati che con altri liberi professionisti. È comunque nel mondo della moda e dello spettacolo che trova di solito le maggiori opportunità.

Una volta affermatosi può, infatti, ambire a fare il truccatore non solo per stilisti e modelle in occasione di sfilate e shooting fotografici, ma anche per star del cinema e del piccolo schermo all’interno di studi cinematografici e televisivi.

Può inoltre lavorare per case di moda e aziende del settore cosmetico, come semplice consulente e/o formatore oppure, una volta diventato famoso e affermato come vero e proprio testimonial.

Quanto guadagna una make up artist

Lo stipendio di un make up artist si aggira in media intorno ai 1.300 € netti al mese (circa 23.500 € lordi all’anno), con oscillazioni fra i 750 € e i 3.000 € netti al mese.

Tale variabilità circa quanto guadagna un make up artist è legata soprattutto al livello di esperienza:

  • Un truccatore professionista alle prime armi deve quindi aspettarsi uno stipendio inferiore alle 800 €;
  • Un truccatore a metà carriera può già ambire ad una retribuzione pari a 1.500 €;
  • Un make up artist con una solida esperienza può tranquillamente attendersi un compenso mensile di circa 2.000 €.

Dato che il make up artist offre un servizio qualificato per un tipo di clientela con possibilità di spesa più elevate, in genere il suo compenso è superiore a quello di professioni analoghe come l’estetista e il parrucchiere.

Adesso che sai come diventare un make up artist hai ancora le idee confuse? Fai subito il Quiz di Intraprendere per scoprire il business davvero adatto a te


Aspetta! Scopri 7 idee di business su misura per te!


Cerchi una idea di business che ti renda un vero imprenditore e che ti calzi a pennello?

Quello che ti propongo infatti non è solo un modo per arrotondare, ma per dare vita ad una vera e propria attività commerciale su misura per te.

Scopri 7 idee di business per metterti in proprio






Redazione di Intraprendere
La redazione di Intraprendere è formata da un team specializzato in ogni aspetto riguardante il mondo dell’imprenditoria: da come acquisire il giusto mindset per iniziare alle migliori tecniche per promuovere il tuo business.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here