Come Guadagnare con Facebook

Hai molti amici e ti stai chiedendo se ci sia la possibilità di guadagnare con Facebook?

Si può davvero utilizzare il più popolare social network del mondo per fare cassa o magari trasformare il nostro utilizzo in un vero e proprio lavoro? Sicuramente sì, dato che sono moltissimi i privati e le aziende che hanno trovato in Facebook un’autentica miniera d’oro.

Come fare? È semplice, anche se dovremo essere in possesso di alcune dritte e conoscenze senza le quali è praticamente impossibile muoversi.

Niente paura, perché nella guida di oggi troveremo davvero tutto quello di cui abbiamo bisogno per cominciare a fare soldi su Facebook.

Allora iniziamo subito!

Cos’è Facebook

Una domanda banale per una risposta lapalissiana, penserai mentre stai leggendo, anche se le cose non stanno necessariamente così.

Facebook non è infatti soltanto il social network che permette di tenerci in contatto con i nostri amici e familiari, ma anche un incredibile motore per organizzare network marketing, seguire le informazioni che ci interessano (e di cui abbiamo bisogno) e anche, incredibile forse a dirsi, vendere e fare denaro.

Da dove cominciare? Continua a leggere.

Come costruirsi un business su Facebook in pochissimi passi

A prescindere da quale sia il tuo modello di business (ne parleremo più in dettaglio più avanti), ci sono dei passi fondamentali che dovrai seguire per avere uno strumento di vendita (che si tratti di beni, servizi o di pubblicità) che sfrutti Facebook.

1. Avere un profilo ben curato e accattivante

A prescindere dal fatto che si tratti del tuo profilo personale trasformato in profilo per fare soldi su Facebook, o che si tratti di una pagina separata, sarà comunque necessario avere lo stesso curato nei minimi dettagli:

  • foto
  • immagine cover
  • sezioni per i contatti

Tutte di qualità professionale, ben aggiornate e pronte a presentarsi al mondo come la pagina Facebook di un professionista/azienda serio, affidabile e professionale.

Quando qualcuno infatti ti conosce, quando piaci a qualcuno e quando riesci a stabilire un rapporto di fiducia (anche se basato sull’apparenza) diventa estremamente più facile fare affari.

2. Pubblicare post da far girare per parlare ad un pubblico ampio

Nel caso in cui voglia sfruttare Facebook per fare soldi, sarà necessario postare, e farlo di frequente.

Non farti però trarre in inganno da questa regola: bisognerà postare materiale utile e soprattutto che sia attinente a quello che fai o vendi.

Il vostro nome associato a contenuti rilevanti per i potenziali clienti è la migliore delle pubblicità.

3. Mandare in pensione l’email e usare Messenger

Facebook Messenger è qualcosa di incredibile. Puoi rapidamente contattare i potenziali clienti (occhio però a non disturbare) e puoi rispondere a qualunque ora del giorno e della notte in modo rapido ed efficiente.

Un contatto diretto, che ricorda più una chat che una fredda comunicazione via e-mail, può essere un ottimo viatico per gli affari, che si tratti di affari online o offline senza alcun tipo di differenza.

4. Fare conversazione è importante

Quello che il web (e soprattutto una piattaforma come Facebook) ti consente di fare rispetto al passato è avere una comunicazione bilaterale.

Non siamo più alla radio o in TV, dove il messaggio arriva dall’alto e viene semplicemente ascoltato dal ricevente. Ora c’è la possibilità di avere una conversazione e dunque di farsi anche indirizzare (e di indirizzare noi a nostra volta) dai potenziali clienti.

Facebook è soprattutto comunicazione e un buon comunicatore non potrà che avere delle enormi possibilità sul popolare social network.

5. Avere più interazioni e più amici, quindi più soldi

Nonostante gli algoritmi di Facebook evitino comunque la possibilità di fare spam, avere più amici vuol dire comunque poter far apparire il proprio messaggio su più timeline.

Avere tanti amici (soprattutto tra persone interessate a quello che facciamo e possibilmente a diventare nostri clienti), vuol dire avere a disposizione un enorme parco clienti.

Le interazioni sono altrettanto importanti: i tuoi post che vengono condivisi dagli altri possono diventare potenzialmente virali e dunque far arrivare il messaggio ben al di là delle tue cerchie di amici.

Avere tanti amici (possibilmente selezionati) è un ottimo modo di aiutarti ad avere una base per far soldi su Facebook.

Non solo pagine: anche i gruppi sono estremamente importanti

Anche i gruppi sono di enorme importanza per creare interesse intorno al tuo business e alla tua attività.

Per avere successo devono essere il più generici possibili (nel senso che difficilmente hanno successo gruppi associati ad un marchio – meglio orientarsi verso temi generici come “assicurazioni economiche”, “il gruppo del risparmio”, “appassionati di Yamaha”, etc.).

I gestori del gruppo hanno in mano uno strumento potentissimo per far arrivare i propri messaggi a:

  • Un pubblico selezionato e appassionato del tema.
  • Un pubblico che ha tipicamente scelto di stare nel gruppo e che quindi accetta di buon grado il messaggio, anche se pubblicitario.
  • Un pubblico che interagendo all’interno del gruppo può generare discussioni, approfondimenti e anche vendite anche se non dovessi fare personalmente nulla per stimolarli. In parole povere avrai persone che stanno lavorando per te… gratis.

Grazie ai gruppi puoi avere degli ottimi canali di vendita. Non sottovalutarli.

La pubblicità su Facebook

Per chi preferisce le scorciatoie, è possibile anche utilizzare uno strumento importantissimo che Facebook mette a disposizione degli imprenditori, delle aziende e dei liberi professionisti: le pubblicità.

Con investimenti anche minimi è infatti possibile impostare delle campagne pubblicitarie che permettono di:

  • Selezionare il destinatario per genere
  • Selezionare il destinatario per età
  • Scegliere tra gli interessi dei destinatari
  • Scegliere per area geografica
  • Scegliere anche tra gli appartenenti ad un gruppo specifico

Uno strumento molto potente che può sicuramente aiutarti a vendere, soprattutto una volta che avrai capito a che tipo di persone (con quali interessi, fascia di età, etc) interessa il tuo tipo di prodotto.

Fare networking, anche con i concorrenti

Facebook permette inoltre di fare networking nei gruppi che sono creati ad uso e consumo degli specialisti/imprenditori/professionisti.

Essere presenti sui gruppi, partecipare alla discussione, rendersi visibili in modo appropriato sono tutti degli ottimi biglietti da visita per chi vuole arrivare a primeggiare sul mercato.

I clienti, sempre più spesso, danno uno sguardo anche ai gruppi prima di scegliere a quale esperto affidarsi. Meglio essere presenti, avere una conversazione costruttiva anche con la concorrenza e mostrarsi competenti.

Facebook non può essere l’unico modello di business

Qualunque siano le tue intenzioni, qualunque sia la tipologia di merce che ti interessa vendere, qualunque sia il servizio che offri alla tua potenziale clientela, Facebook non può essere, se non in rarissimi casi, l’unica strategia che hai a disposizione.

Internet e il web ti permettono infatti di ricorrere a diversi canali e di creare una strategia della quale Facebook può essere sì la punta di diamante, ma sicuramente non l’unico strumento.

Non fidatevi pertanto di chi vi parla di marketing su Facebook come se fosse il Santo Graal per diventare ricchi. Non lo è, ma può diventare un ottimo canale di vendita e più in generale uno strumento per fare soldi.

Possibilità di fare soldi su Facebook: ecco qualche idea

Prima di seguire i passi che abbiamo descritto sopra, sarà sicuramente indicato avere un’idea di business precisa. Non si deve per forza di cose disegnare intorno a Facebook, dato che il social network può essere senza dubbio vetrina (e dunque generatore di introiti) per qualunque tipo di business, anche se si ha una pizzeria dietro l’angolo.

Vediamo insieme qualche tipologia di business che possiamo far crescere e prosperare sul popolarissimo social network.

Vendere i propri servizi o i propri prodotti

Nel caso in cui fossi un’azienda, potrai utilizzare Facebook come canale di vendita aggiuntivo. Una pagina con molti fan è il canale perfetto per pubblicizzare il tuo e-commerce, oppure per utilizzare gli strumenti che Facebook mette già a disposizione per le vendite dirette.

Qualunque sia il servizio o il bene (purché siano legali) si può vendere molto facilmente con l’aiuto di Facebook, in ogni caso ti conviene conoscere le strategie di vendita più efficaci.

Vendere merce di altri attraverso l’affiliazione Amazon

Se hai una pagina con molti fan, che sia anche magari profilata (ovvero che raccoglie persone che sono unite dalla stessa passione, dallo stesso interesse, etc.) puoi vendere facilmente anche prodotti tramite Amazon.

Dovrai crearti un account affiliato e poi successivamente andare a scegliere il prodotto da pubblicizzare. Chiunque acquisterà attraverso il link che hai proposto, contribuirà a farti guadagnare, dato che Amazon riconosce delle commissioni anche abbastanza corpose per chi vende tramite i link affiliato.

Vendere visibilità a business locali

Nel caso in cui tu abbia una pagina di news, oppure di argomenti che riguardano una determinata realtà geografica, avendo fan concentrati in una determinata area ti permetterà di vendere visibilità a business del luogo.

Ristoranti, pub, cinema, teatri, tutto può finire su una pagina Facebook che sia ben gestita e che sia ricca di contatti.

Aumentare le visite al proprio sito web

A prescindere da quale sia la natura del tuo business online, Facebook può essere il canale giusto per aumentare le visite al tuo sito web.

Hai in questo modo possibilità di condividere i tuoi contenuti ad un pubblico che è stato selezionato per interesse e che potrebbe contribuire, con le condivisioni, a far circolare i tuoi contenuti e dunque ad aumentare esponenzialmente le visite.

È qualcosa di molto importante per qualunque sito web e che può costituire una fonte di visitatori anche maggiore di Google e degli altri motori di ricerca.

Vendere tramite affiliazione

Ci sono moltissimi prodotti che possono essere venduti tramite affiliazione: creme, prodotti per dimagrire, ritrovati per la salute, scarpe e vestiario e anche generi alimentari.

Avere un gruppo e amici che sono interessati ad un determinato prodotto può rendere le vendite in affiliazione rapide e corpose.

In questo caso inoltre, e soprattutto in settori come quello cosmetico, le commissioni sono molto più alte di quelle che vengono offerte da siti specializzati.

Vendere pubblicità “social”

Se hai pagine Facebook particolarmente seguite puoi monetizzare anche vendendo “post”, ovvero scrivendo in relazione ad altre pagine/prodotti/persone dietro pagamento.

Si può fare il tutto tramite un’agenzia o anche provare a farsi pubblicità da soli. Per le pagine ben profilate e che possono mettere sul tavolo determinati profili (età, interessi, etc.) girano delle somme assolutamente interessanti e che possono far diventare la tua “popolarità su Facebook” un vero e proprio lavoro.

Non è facile come sembra

In chiusura ricordiamo inoltre che, al contrario di quello che vorrebbero far sembrare tantissime guide (soprattutto quelle a pagamento) non è facile fare i soldi su Facebook.

Sono infatti necessari le stesse capacità di cui abbiamo bisogno per fare successo anche offline:

  • Professionalità
  • Affidabilità
  • Costanza
  • Voglia di lavorare
  • Capacità e acume per individuare una nicchia redditizia

I soldi non cominceranno ad arrivare automaticamente nel tuo conto in banca e dovrai essere inoltre molto bravo a individuare diversi canali, anche se sempre tramite Facebook, per monetizzare il tuo lavoro.

Di possibilità ce ne sono davvero tantissime anche se sarebbe sbagliatissimo pensare che una volta aperta una pagina o un gruppo avrai immediatamente materiale per fare soldi.

Puoi anche inventarti un lavoro su Facebook, anche se sarà necessario lavorare sodo, continuare a studiare, aggiornare continuamente la tua proposta ed essere presenti.

Hai decine di migliaia di concorrenti agguerriti: per portare a casa il famoso big cash dovrai necessariamente darti da fare più di loro. Per iniziare con la marcia giusta leggi le abitudini di chi ce l’ha fatta!

LEGGI ANCHE

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here