aprire agenzia pratiche auto




Scegliere di mettersi in proprio è una decisione spesso vagliata da coloro che voglio avviare un’attività indipendente e non dover più sottostare alla gerarchia aziendale. Tra le varie possibilità che ci sono forse stai pensando di aprire un’agenzia di pratiche auto.

L’agenzia disbrigo pratiche è un ufficio di alta utilità per gli automobilisti, e per questo motivo il settore può essere considerato abbastanza proficuo. Se sei interessato a questo ambito devi sapere che le agenzie disbrigo pratiche aiutano i loro clienti a eseguire alcune specifiche richieste, come il pagamento di tasse e altri adempimenti burocratici.

Le delegazioni ACI o gli uffici privati che operano come agenzie pratiche automobilistiche, offrono dunque molti servizi, la maggior parte sono connessi con la mobilità. Questi uffici permettono di garantire ai propri clienti un servizio rapido ma al contempo svolto in modo corretto.

Se sei interessato ad aprire un’agenzia, allora scopriamo quali sono le caratteristiche, qual è l’iter da seguire e tutte le informazioni utili all’avvio di questa attività.

Aprire un’agenzia pratiche auto: le caratteristiche

Un’agenzia pratiche auto, o studio di consulenza automobilistica si presenta come un ufficio volto a fornire diversi servizi inerenti al settore della mobilità. L’attività dunque svolge consulenza e disbrigo pratiche per la circolazione dei mezzi di trasporto e per il guidatore.

Quest’attività prevede dunque un’ampia conoscenza del settore, ed è necessario fare un esame per ottenere la licenza per l’apertura dell’agenzia.

Ma di cosa si occupa esattamente l’agenzia e quali sono i servizi che si possono offrire? I principali offerti prevedono:

  • Pagamento del bollo: tutti coloro che hanno un’auto o moto veicolo, una volta all’anno devono procedere a corrispondere la tassa di proprietà, ossia il bollo. Questa è legata alla proprietà del bene e dev’essere pagata sia quando il veicolo cammina sia quando è fermo.
  • Passaggi di proprietà: questa è una pratica che viene svolta nel momento in cui si sta comprando una macchina da un privato, e quindi è necessario effettuare la voltura e passarla al nuovo proprietario.
  • Immatricolazione della vettura: l’immatricolazione di un autoveicolo è necessaria nel momento in cui lo si acquista nuovo, o quando la si porta dall’estero. Inoltre, un’agenzia disbrigo pratiche provvede anche alla re-immatricolazione della vettura, nel caso in cui hai subito un furto di targa.
  • Demolizione, cancellazione dal PRA e radiazione: un’attività di consulenza per le automobili segue tutte le pratiche per la fine della vita dell’automobile, quindi aiuta l’automobilista a eseguire i documenti per la demolizione e a successiva cancellazione dal registro pubblico automobilistico.
  • Rinnovo patente: tutti hanno la necessità di rinnovare la patente almeno una volta ogni 10 anni, questa è un’attività che si può svolgere anche presso l’ASL. Ma di solito gli studi di consulenza automobilistica sono più idonei in quanto offrono un servizio più semplice e veloce.
  • Consulenza: una delle attività attigue al disbrigo delle pratiche e la consulenza che puoi dare a tutti gli automobilisti che ne hanno bisogno. Ad esempio, molti richiedono un aiuto a portare l’auto all’estero o viceversa, ma la consulenza si può estendere anche ad altre formalità fiscali e burocratiche.
  • Visure, duplicati e aggiornamenti: un servizio che dovrai sicuramente offrire mediante quest’agenzia è la produzione di visure e aggiornamenti e di tutti i documenti che riguardano l’automobile, e che sono visibili con l’accesso al PRA.

Queste sono solo alcune delle attività principali di un ufficio pratiche auto, infatti molti professionisti scelgono di unire a queste anche altre attività come ad esempio un vero e proprio studio di consulenza per pratiche oltre a quelle automobilistiche, altri invece abbinano una scuola guida.

Insomma, questa è un’attività che ti permette di avere un ufficio multiservizio.

Iter per aprire un’agenzia di pratiche auto

Per aprire un’agenzia di pratiche auto è necessario seguire uno specifico iter che ti permetta di avere i giusti permessi per l’avvio dell’attività. Il primo documento necessario all’avvio dell’attività è l’attestato di consulente automobilistico.

L’attestato si ottiene mediante un esame, che consiste in un test a risposta multipla, che si può sostenere nella regione in cui intendi aprire un’agenzia.

L’esame lo si può sostenere solo due volte durante l’anno, per maggiori informazioni devi informarti mediante il sito della tua regione, in quanto queste vengono comunicate mediante un bando pubblico.

Per accedere all’esame, comunque è necessario avere dei requisiti specifici quali:

  • essere maggiorenni
  • essere cittadini italiani o di uno dei paesi dell’Unione europea
  • avere un diploma di scuola superiore
  • Non essere stato sottoposto a condanne o provvedimenti

Una volta superato l’esame, per aprire un’agenzia pratiche auto è necessario aprire la Partita IVA, istituire una società di persone o unipersonale e iscriversi alla camera di commercio. Dopodiché è necessario presentare una domanda alla provincia in cui devi operare, per ottenere l’autorizzazione all’avvio della tua attività di consulenza.

Infine, bisogna recarsi agli sportelli abilitati presenti nella tua regione per ottenere l’abilitazione e sottoscrivere le fideiussioni necessarie all’apertura dell’attività.

Perché bisogna avere un business plan

Un’agenzia pratiche auto per essere avviata con successo ha bisogno di avere alla base un buon business plan. Il piano di business è molto importante perché permette di valutare ogni aspetto della tua futura attività da quello economico, sino alle azioni che devi compiere al fine di avviare un’agenzia proficua.

Se non hai mai fatto un business plan, questo può essere attuato con l’aiuto di un consulente finanziario oppure di un commercialista.

La pianificazione che effettui mediante il business plan prevede alcuni passi specifici.

La prima cosa che devi fare è creare un prospetto che indichi le funzioni dell’attività che vuoi avviare e tutti i servizi che andrai ad offrire.

Dopo aver definito le caratteristiche, allora dovrai fare delle ricerche per comprendere qual è la location migliore, quali sono le risorse finanziarie di cui hai bisogno e i potenziali guadagni che puoi ottenere nel corso del primo anno.

Tutte queste informazioni andranno a creare un business plan e successivamente potrai utilizzare questo documento per richiedere un finanziamento in banca, o per eventuali soci e investitori.

La location

La scelta della location dev’essere idonea all’apertura di un ufficio, deve possedere i servizi igienici per i dipendenti e deve avere le dimensioni adatte a quest’attività. Le caratteristiche minime prevedono un locale di almeno 30 metri quadrati.

Certo 30 metri quadri sono un pò pochi per avere il giusto spazio di mobilità, per questo motivo sarebbe meglio optare per un locale di circa 50 metri quadrati.

Oltre a scegliere un ufficio della giusta metratura, questo genere di attività si dovrebbe aprire in una zona residenziale della città, oppure nelle vicinanze degli uffici. Si consiglia anche di scegliere un negozio che abbia l’affaccio sulla strada, in questo modo sarà maggiormente visibile e le persone saranno in grado di trovare l’ufficio con maggiore facilità.

Le spese iniziali per partire

Per aprire un’agenzia pratiche auto è necessario considerare anche i costi iniziali necessari.

Infatti, una spesa certa che dovrai sostenere per aprire uno studio di consulenza automobilistica è l’apertura di una fideiussione bancaria pari a 51 mila euro.

Questa serve per provare che si hanno le capacità finanziarie per avviare l’attività, ed è richiesta per ottenere l’attestazione di capacità finanziaria per uffici di pratiche auto l’autorizzazione alla sua apertura.

Oltre alla fideiussione bisogna considerare anche altre spese, tra le principali troviamo:

  • Contratto di locazione e 3 mensilità di anticipo sull’affitto;
  • Acquisto dei PC, stampanti e strumenti tecnologici;
  • Allaccio dell’ADSL;
  • Arredamento da ufficio;
  • Adempimenti burocratici;
  • Parcella del commercialista;
  • Cancelleria;
  • Allaccio o voltura della luce;

Le spese di gestione

Le spese di gestione sono quelle che devi sostenere mensilmente. Queste sono più o meno le stesse di un normale ufficio.

Bisogna considerare spese fisse come:

  • L’affitto
  • L’abbonamento per l’adsl
  • Eventuali stipendi dei collaboratori
  • Contributi Inps e pagamenti Inail
  • Commercialista

Infine, si devono considerare le spese variabili come:

  • Utenze varie
  • Rimpiazzo degli articoli da cancelleria
  • Spese extra per la gestione dell’attività

Le modalità di finanziamento

Data la fideiussione bancaria da dover chiedere e i soldi necessari all’apertura di un’attività, oltre alla richiesta di un finanziamento sarebbe utile avere anche dei risparmi da parte per riuscire ad affrontare l’intera spesa.

In ogni caso, le modalità di finanziamento alle quali puoi accedere sono quelle classiche pensate dai prodotti bancari, oppure quelle apposite per l’apertura di un’attività.

Tra le opzioni finanziarie che ti permettono di ottenere i soldi per aprire la tua agenzia pratiche auto sono:

  • Finanziamenti personali
  • Finanziamento alle imprese
  • Prestito d’onore mediante Invitalia o i fondi dell’Unione Europea

Per fare una richiesta di prestito è necessario andare presso le banche del territorio, devi portare con te un business plan e delle garanzie reali per l’approvazione del prestito. Tra le garanzie necessarie ci sono uno stipendio a tempo indeterminato, oppure una proprietà immobiliare su cui iscrivere un’ipoteca.

Quanto si può guadagnare con un’agenzia pratiche auto

Le agenzie pratiche auto grazie alle consulenze e ai vari servizi offerti possono generare dei buoni utili.

Certo, dire esattamente quale può essere il guadagno esatto dell’attività è difficile, in quanto i guadagni possono cambiare a seconda se gestisci anche altre attività parallele a questa, o comunque in base ai clienti che impiegheranno i tuoi servizi o chiederanno una consulenza.

In ogni caso, se ben gestita l’attività può dare buone soddisfazioni economiche e permetterti di guadagnare cifre mensili superiori a quelle di un tradizionale stipendio.

Perché aprire un’agenzia pratiche auto in franchising

Aprire un’agenzia di disbrigo pratiche in franchising ti permette di accedere a questa professione in modo più semplice e veloce, inoltre è possibile accedere a un progetto meglio delineato e al sostegno dell’azienda in franchising nel campo.

Il settore dei servizi pratiche auto è un’attività che può avere dei margini di guadagno elevati, ma prevede anche delle spese di accesso abbastanza alte. Affiliandosi è possibile invece riuscire ad accedere a questa professione con un investimento minore che va dai 5 ai 15 mila euro.

L’agenzia pratiche auto in franchising, ti permette di frequentare diversi corsi di formazione, per riuscire a comprendere meglio le dinamiche di questo mondo.

Con il franchising è inoltre possibile ottenere la licenza per esercitare l’attività e gli strumenti per effettuare tutti i servizi offerti.

Un altro vantaggio del franchising è la concessione dell’arredo per l’agenzia e anche il materiale di cancelleria, oltre che le postazioni PC per la gestione dell’attività. Infine, con il franchising non avrai bisogno di impostare la fideiussione bancaria pari a 51 mila euro, perché questa sarà avvallata dall’azienda madre.

Infine, il piano di marketing dell’azienda madre del franchising, ti permetterà di promuovere adeguatamente l’agenzia e ottenere così una base maggiore di clienti.

Vuoi scoprire altre idee imprenditoriali per metterti in proprio? Cliccando qui trovi le migliori idee per fare soldi. Altrimenti fai subito il Quiz di Intraprendere per trovare il business adatto a te:





Redazione di Intraprendere.net
La redazione di Intraprendere è formata da un team specializzato in ogni aspetto riguardante il mondo dell’imprenditoria: da come acquisire il giusto mindset per iniziare alle migliori tecniche per promuovere il tuo business.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here