Ecco 6 Innovative Attività da Aprire da Non Lasciarsi Assolutamente Sfuggire

Attività da Aprire

Interazione remota, digitalizzazione e realtà aumentata sono le tendenze del presente che strizzano l’occhio al futuro e sono proprio questi i focus principali dei moderni imprenditori costantemente alla ricerca di innovative attività da aprire per investire le loro risorse e il loro talento.

L’obiettivo ovviamente è sempre quello di generare interessanti profitti, ascoltando da un lato le nuove esigenze dei consumatori e dall’altro i trend della tecnologia.


3 Idee Bonus per diventare un vero imprenditore di successo


Ecco 7 idee incredibili che ti faranno venire voglia di cambiare vita e metterti in proprio:

Privatassistenza: Guadagna nel campo dell'Assistenza alla Persona

L'Italia è il paese perfetto per intraprendere questa attività: il 22% della popolazione ha più di 65 anni, e fra 12 anni si stima un aumento del +27%. Inoltre, oggi sono presenti in Italia 4 milioni di persone non autonome e bisognose d’assistenza. Privatassistenza è il marchio con oltre 25 anni di esperienza e una vasta presenza in tutto il paese, pronto a supportarti in ogni fase della tua attività. Requisiti: un investimento di soli 20.000 euro.

Richiedi Informazioni su Privatassistenza

Diventa autonomo e indipendente con Mister Lavaggio

Ecco un'idea che ti permette di avere la piena autogestione del tuo tempo e della tua attività, il tutto con un minimo investimento, ma con ottime prospettive di guadagno. Basterà affiliarti a a Mister Lavaggio, la prima rete in Italia di professionisti del lavaggio auto a domicilio e pronto fornirti attrezzatura, formazione e assistenza continua per portare la tua attività al successo. Requisiti: un investimento rateizzato con acconto da 900 euro oppure un pagamento in quota unica di 3.500 euro.

Richiedi Informazioni

Mail Boxes Etc.: Unisciti al leader mondiale del settore dei servizi

Ecco un business non legato ad un trend del mercato volatile o destinato a scomparire. Si tratta infatti di una idea imprenditoriale che risponde a esigenze specifiche (es: spedizioni, stampa e grafica) da sempre richieste sia nel mercato b2b sia nel mercato del consumer. Mail Boxes Etc. sua rete globale conta 2.550 sedi in 47 paesi. Aprire un’attività con MBE vuol dire affidarsi a una realtà solida con ben 25 anni d’esperienza, che ti aiuterà passo dopo passo ad avviare il tuo centro Mail Boxes, anche se non hai alcuna esperienza nel settore. Requisiti: è richiesto un investimento di 58.000 euro + IVA (solo 25 mila euro sono richiesti subito, la somma restante invece potrà essere pagata a rate).

Richiedi Informazioni su Mail Boxes Etc.

Fit and Go: Apri una Palestra di Ultima Generazione

L'ultima indagine “European Health & Fitness Market Report” attesta come gli abbonamenti in palestra siano passati da 56,2 a 63,1 milioni tra il 2021 e il 2022 con un aumento dei ricavi del +66%. Fit And Go è l’azienda giusta che può aiutarti ad entrare nel settore del fitness con la migliore tecnologia attualmente disponibile e l'esperienza nel mercato italiano con 67 punti vendita operativi e altri 8 centri in prossima apertura. Requisiti: aprire in un centro con almeno 20.000 abitanti e un investimento di circa 50.000 euro (con possibilità di finanziamento).

Richiedi Informazioni su Fit and Go

Elerent: Lanciati nel settore della Sharing Mobility 

Ecco un business davvero di tendenza con numeri in Italia in costante crescita. Per cogliere l'occasione di far parte del business dei veicoli condivisi basterà affiliarti Elerent, l'azienda leader nel settore dello sharing con 3 mila mezzi disponibili in Italia, Spagna, Grecia e Malta che può garantirti elevati margini di guadagno su ogni mezzo noleggiabile, bassi costi di gestione dell’attività e un recupero dell’investimento in 3-6 mesi max. Requisiti: solo un investimento a partire da 15.000 euro per ottenere la prima flotta di veicoli sostenibili.

Richiedi Informazioni su Elerent

Tuttocapsule: Vendi Cialde di Caffè con il Leader del settore in Italia

Parliamo di un giro di affari del valore di oltre 376 milioni di euro e in continua crescita. Ma come iniziare? Beh, affiliandoti a Tuttocapsule, la prima catena di negozi di capsule in Italia, puoi aprire il tuo negozio anche senza alcuna esperienza e con alle spalle la conoscenza consolidata del leader del settore nel nostro paese. Requisiti: una location di almeno 30-40 mq in un centro con almeno 20.000 abitanti e un investimento di circa 19.900 euro.

Richiedi Informazioni su Tuttocapsule 

La Yogurteria Joy Bubble Tea: Apri un Locale di Tendenza

I consumatori sono sempre più attratti dai prodotti salutari e ad alto contenuto di proteine come lo yogurt. Ed è proprio per questo motivo che se si è alla ricerca di un’idea imprenditoriale interessante è possibile scegliere un’attività innovativa come La Yogurteria Joy Bubble Tea, che ad oggi conta 75 punti vendita in Italia e un menù che conta anche prodotti alla moda come bubble tea, crepe e bubble waffle. Requisiti: un locale in zone trafficate e commerciali con una superficie di 25 mq  e un investimento totale è di circa 2 mila euro a mq, accessibile con piccole rate da 1.000 euro al mese.

Richiedi Informazioni su La Yogurteria

Muoversi con velocità è fondamentale: per individuare prontamente le migliori idee per nuove attività da aprire e da coltivare con perseveranza sono necessari occhio vigile, spirito di osservazione e motivazione ferrea. Uno dei metodi più pratici per trovare ispirazione è quello di scandagliare il web per reperire utili fonti di idee di business da implementare, come quelle contenute in questo articolo: ecco a te una guida alle più fruttuose strade per il successo.

Nuove attività di successo

Le attività da aprire oggi sono le più disparate, e bisogna fare molta ricerca e seguire i trend del mercato per capire quali idee imprenditoriali conviene portare avanti.

In questa guida ti mostrerò quali strade potrebbero portati al successo e alla realizzazione dei tuoi sogni imprenditoriali. Non perdere tempo e continua a leggere l’articolo per scoprire tutti i consigli che ti possono essere utili per aprire la tua attività.

1. Try-on e realtà aumentata

Tra i trend maggiormente avvincenti del digital ci sono l’augmented reality, il 3D ed i servizi di try-on virtuali.

Le applicazioni pratiche della combinazione di questi elementi sono davvero infinite e utilizzabili concretamente anche nelle più comuni attività imprenditoriali e professionali. Qualche esempio? Se ti occupi di architettura o design d’interni, integrare queste soluzioni nel tuo lavoro può consentirti di fornire ai tuoi clienti rappresentazioni virtuali dei loro futuri ambienti, che comprendano una visione completa degli spazi, dell’arredamento e anche delle decorazioni che vorranno sistemare nel loro ambiente domestico.

Vale lo stesso discorso se ti occupi della progettazione di giardini e spazi aperti, mentre le potenzialità del try-on possono facilmente applicarsi al mondo del commercio elettronico. In particolare nel settore dell’abbigliamento si può immaginare di integrare intelligenze artificiali, modellazione 3D e moderni software di elaborazione dati per creare spazi online dove i clienti possano provare virtualmente i loro abiti, ma anche accessori, occhiali, gioielli e qualunque altro elemento dei loro outfit.

Un’aggiunta decisamente utile in una tipologia di shopping strettamente legata appunto al concetto di try-on.

2. Idee di business nel settore comunicazione

Se ti stai chiedendo che attività aprire nell’ampio e variegato settore della comunicazione, potresti pensare di sfruttare l’interazione in remoto per fornire soluzioni ad hoc ad aziende o privati che necessitano di supporto in tal senso.

Negli ultimi tempi i servizi legati a video call e meeting virtuali sono aumentati esponenzialmente, ma ciò non significa che tu non possa trovare ancora il tuo spazio in tale ambito. Potresti ad esempio ipotizzare di elaborare un’app per teleconferenze che integri tra le sue funzioni feature innovative e ancora non proposte dai competitor, magari inserendo la realtà aumentata oppure servizi di traduzione istantanea che facilitano le interazioni internazionali.

Potresti anche concentrare le tue attenzioni sul vasto mondo delle automazioni nella messaggistica: chatbot, automation software e autoresponder raffinati sono ciò che il mercato richiede con sempre maggior insistenza. Hai mai pensato inoltre di dedicarti alla creazione e gestione di eventi virtuali? In un momento storico come questo, tutto il settore MICE si è trasferito sul web, ma la complessità della gestione di un evento, di un meeting o di una conferenza resta intatta, offline come online, e richiede figure esperte in grado di prendersene carico.

3. Servizi in remoto per professionisti e aziende

Una delle attività redditizie da aprire oggi riguarda il campo dei servizi per imprese e professionisti: a partire dalla semplificazione della routine quotidiana per arrivare alla formazione e alla consulenza, sono molti i modi in cui puoi fare business affiancandoti ad altre figure professionali o aziende.

Potresti creare e proporre efficienti servizi di e-learning o formazione da remoto che consentano ai dipendenti di un’impresa o ai freelancer di tenersi sempre aggiornati sul loro mestiere e sulle novità del loro settore. Potresti anche offrire la tua esperienza ed il tuo know-how personale per diventare un collaboratore esterno oppure un consulente, offrendo le tue competenze come web developer, analista IT, contabile, videomaker o copywriter, alle aziende che ne hanno bisogno. Ti basterà una buona connessione, un PC e delle skill strutturate e solide.

Un’altra delle innovazioni più interessanti e stimolanti degli ultimi periodi riguarda poi la nascita di numerosi studi di commercialisti online e avvocati virtuali, che offrono le loro prestazioni sul web, attraverso piattaforme ottimizzate di scambio dati e supporto remoto, spesso con modalità di collaborazione in abbonamento.

Che tu stia muovendo i primi passi nel settore o desideri svecchiare il tuo business, prendi seriamente in considerazione l’idea.

4. Pianificazione & co: quali servizi offrire?

Sono molte le persone appassionate di time management e pianificazione, ma altrettante sono quelle assolutamente incapaci di organizzare il loro tempo, i loro impegni e la loro quotidianità al meglio. Se sei in possesso di buone doti di gestione del tempo potresti usarle per aiutare chi non ha lo stesso talento ma ha la necessità di una buona organizzazione.

Puoi strutturare una carriera come personal assistant, offrendo le tue prestazioni in remoto e diventando una presenza imprescindibile nella vita di tutti quei manager, professionisti, uomini e donne in carriera che non hanno tempo per prendersi carico di tutte le attività fuori dal loro core business. Potresti ad esempio schedulare i loro impegni, ricordare loro deadline e scadenze o addirittura organizzare per loro viaggi di lavoro, meeting e appuntamenti.

Se hai una buona esperienza nell’organizzazione di spostamenti e viaggi potresti anche aprirti a una diversa fascia di pubblico: coloro i quali sognano il viaggio perfetto ma non sanno da dove iniziare per organizzarlo. Le tue abilità di pianificatore potrebbero essere incanalate in una carriera come Travel Planner e facilitare le fantasie dei viaggiatori appassionati ma poco meticolosi e pratici nella gestione di tempistiche, itinerari, voli e budget.

5. Creazione di app-marketplace

Che il settore e-commerce sia letteralmente esploso negli ultimi mesi ormai è un fatto risaputo e cercare di affacciarsi a questo mercato è un’intenzione diffusa. Anche qualora tu non desideri aprire e gestire uno store online in senso stretto, esistono altri modi per entrare in questo proficuo giro d’affari. Tra le attività da aprire oggi, se hai dalla tua buone skill come programmatore web e/o sviluppatore di app, c’è sicuramente la creazione di marketplace possibilmente rivolti a una nicchia di mercato specifica.

Qualche suggerimento? Dedicati alla strutturazione di un’applicazione per la compravendita di oggetti second-hand, tendenza sempre più apprezzata e diffusa, oppure orientata esclusivamente allo scambio di giocattoli o vestiti per bambini di seconda mano, utilissimi per i neo-genitori sempre in cerca di nuovi abitini o giochi dal budget abbordabile.

Anche il cosiddetto social renting è un filone sempre più diffuso, tramite appositi network dedicati gli amici, i conoscenti, i parenti o gli abitanti dello stesso quartiere o città possono connettersi facilmente per domandare oppure offrire a noleggio attrezzature, equipaggiamenti, oggetti e strumentazioni di ogni genere. Senza spendere quindi una fortuna per l’acquisto di un bene che userebbero una sola volta, bensì chiedendolo sostanzialmente in prestito.

6. Turismo 2.0: nuove opportunità

L’avanzata del digitale stava travolgendo ogni settore di business già molto prima dell’avanzata dell’ormai ben conosciuta pandemia, ma essa ha contribuito a spingere il piede sull’acceleratore, specialmente per quanto riguarda alcune categorie commerciali. Il turismo è una di queste, gravemente colpito dalla crisi si è dovuto reinventare in molteplici modi per poter sopravvivere e guardare al futuro.

Anche un’attività per antonomasia fortemente sensoriale come l’atto del viaggiare si è dovuta digitalizzare. Grazie alle potenzialità della realtà virtuale infatti molti luoghi di interesse, musei e gallerie d’arte hanno reso fruibili virtualmente le loro sale e i loro ambienti, superando almeno parzialmente i limiti imposti dal distanziamento sociale. Nulla vieta però che lo stesso modello di fruizione possa essere interpretato in maniera più estesa nel tempo e nelle intenzioni ed essere applicato a una molteplicità di situazioni diverse.

L’abilità della VR di rendere concrete e percepibili, anche se solo virtualmente, le esperienze di esplorazione potrebbe spingere qualche lungimirante imprenditore a rendere questo modello di interazione con l’ambiente la nuova frontiera del viaggio 2.0.

La possibilità di visitare virtualmente destinazioni altrimenti irraggiungibili potrebbe diventare un nuovo modo di intendere la scoperta per tutti coloro che non possono raggiungerle fisicamente a causa dei più disparati motivi.

Ma i tour virtuali ricreati in 3D e resi incredibilmente realistici dalla realtà aumentata o dai moderni visori potrebbe essere anche un’eccellente idea promozionale per strutture ricettive, enti turistici, associazioni. Nell’epoca dell’eccesso di stimoli e informazioni diventa necessario far sognare una location con tutti i sensi, per convincere i potenziali turisti a raggiungerla, anche di persona.

Ovviamente, le interazioni vis-à-vis e l’esperienza diretta non sostituiranno mai né i rapporti professionali né le esperienze di viaggio, ma se ti stai domandando quale attività aprire per sperare di scalare il tuo business e raggiungere obiettivi ambiziosi, non puoi sicuramente tralasciare il digitale e le sue diramazioni.

Cerchi altre idee di business? bene, sei nel posto giusto! Clicca qui e lasciati ispirare dalle nuove idee imprenditoriali descritte in questa guida!

Redazione di Intraprendere

Redazione di Intraprendere

La redazione di Intraprendere è formata da un team specializzato in ogni aspetto riguardante il mondo dell’imprenditoria: da come acquisire il giusto mindset per iniziare alle migliori tecniche per promuovere il tuo business.

COMMENTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter ...