Arredamenti negozio abbigliamento




Vuoi aprire un negozio di abbigliamento di successo? Allora ciò che non dovrai assolutamente sottovalutare sono proprio gli arredamenti di un negozio di abbigliamento.

Oggi, i clienti non cercano solo prodotti di qualità, ma desiderano anche trovare un allestimento che li invogli ad entrare, a provare gli abiti e comprare ciò che proponi.

Infatti, gli appassionati di moda sono anche alla ricerca di una boutique che gli possa far vivere un momento di gioia tra arredi innovativi, musica accogliente e colori di tendenza. Pensa alle grandi catene che vendono abbigliamento, come puoi vedere queste utilizzano al meglio le tecniche di visual merchandising per riuscire a rafforzare il loro brand.

Per questo motivo tu non puoi assolutamente essere da meno e devi allestire un negozio di abbigliamento in modo tale da essere riconoscibile ed avere uno stile che ti contraddistingua dagli altri.

Quindi, come arredare un negozio di abbigliamento al meglio? Scopriamolo insieme con queste 4 dritte!

1. L’importanza dell’illuminazione

Prima di pensare agli arredamenti del tuo negozio di abbigliamento o meglio ai mobili e ai complementi d’arredo, la prima cosa a cui devi pensare è l’illuminazione.

Il grado di illuminazione all’interno di un negozio di abbigliamento è molto importante e il grado di luce può far comprendere lo stile del tuo negozio.

Qualunque sia lo stile del tuo negozio di abbigliamento ricorda di evitare le luci verdi o gialle, perché distorcono la visione del vestito che i clienti possono indossare e non fanno visionare bene il colore reale.

Per questo motivo ricorda: luci bianche.

2. La coerenza fra i complementi d’arredo e il marchio

Come allestire un negozio di arredamento? Questa è sicuramente la domanda che ti sta ossessionando, perché vuoi fare un buon lavoro!

Per realizzare un arredo negozio abbigliamento ben fatto devi scegliere un mobilio che sia al contempo funzionale e bello da vedere. E lo stile dei mobili deve rispecchiare ciò che vendi, i tuoi prodotti e la tua identità.

Se hai un negozio vintage, potresti scegliere dei banconi in legno antico, mobili e scaffalature un pò retrò che riportino i tuoi clienti indietro nel tempo.

Invece, se stai pensando di aprire un negozio ultra-moderno allora devi puntare su banconi in vetro e acciaio, vetrine luminose, mobili chiari sul bianco e ghiaccio. Uno stile pulito e lineare è perfetto per far risaltare i vestiti e i manichini e dare ai tuoi clienti un senso di estrema pulizia.

Per gli arredi di un negozio di abbigliamento che sceglie di vendere prodotti di lusso e quindi si rivolge a una clientela di un certo livello, sicuramente serviranno materiali di pregio, oltre che camerini molto ampi e con più specchi che diano ai clienti la possibilità di osservarsi da ogni lato.

Questi sono solo alcuni dei consigli per determinare lo stile del tuo negozio, l’importante è che anche l’arredo parli sempre di te, del tuo marchio e dei tuoi prodotti.

3. Attenzione alla planimetria del locale

Durante la scelta della location è fondamentale, oltre a studiare la sua zona di appartenenza, fare molta attenzione alla sua forma e alla disposizione dei locali. Infatti un locale rettangolare o quadrato è quello più semplice da arredare e decorare.

Inoltre, se scegli questa conformazione potrai suddividere al meglio il locale in zone più precise e sezioni delineate.

Oltre alla scelta della forma del locale, per riuscire ad attrarre maggiore clientela il consiglio è di collocare i manichini in vetrina e all’ingresso del negozio.

I prodotti più piccoli e meno costosi vanno posti dietro il bancone ma in bella vista per indurre il cliente all’acquisto di questi, nel momento in cui arriva alla cassa per pagare.

Dopo aver pensato alla cassa e al bancone principale, devi provvedere ad arredare tutto il resto del negozio seguendo il più possibile lo stile dei tuoi prodotti, oltre che comprendere ciò che cerca il tuo target e immaginarne il percorso.

4. Mai sottovalutare il colore degli ambienti

Siamo arrivati alla fine di questa guida sugli arredamenti di un negozio di abbigliamento e tra i vari dettagli che devi considerare c’è il colore degli ambienti.

I colori sono molto importanti perché veicolano i desideri, attraggono l’occhio e fanno sentire le persone o meno a loro agio all’interno del negozio.

Per scegliere la combinazione dei colori adatta al tuo negozio, la risposta la trovi sempre nel tuo brand. Ossia, come hai scelto di rappresentare il tuo negozio, quali sono i colori che ti rappresentano?

Ad esempio, per un locale più fashion chic potresti combinare il black&white, o creare delle pareti con colorazioni particolari ma che non diano troppo negli occhi.

Se hai un negozio alla moda che vende prodotti di ultimo grido la cosa migliore potrebbe essere avere un background naturale con i toni del bianco da spezzare con alcune decorazioni creative.

Infine, per scegliere il colore dei tuoi ambienti, basati sugli arredi e i complementi che hai acquistato, poiché tutto dev’essere in armonia, dalle luci sino ai colori per ottenere un allestimento in grado di attrarre a te un maggior numero di clienti.

I colori nel marketing sono una componente fondamentale: leggi questo articolo per scoprire quanto riescano a fare la differenza fra un fallimento e il successo.





Anna Porello
Imprenditrice digital e cuore pulsante di Intraprendere. Fonda la sua prima startup di entertainment geolocal nel 2006 venduta a una nota azienda italiana. Dopo anni come consulente nei processi di digitalizzazione di grandi imprese, decide di dedicarsi a Intraprendere.net, che co-fonda nel 2016.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here