requisiti per aprire una ludoteca
data-full-width-responsive="true">



Se vuoi aprire un’attività del genere e lavorare con i bambini, sicuramente hai bisogno di sapere quali sono i requisiti per aprire una ludoteca.

La ludoteca è un posto che permette ai bambini dai due ai 15 anni di vivere in uno spazio di gioco alcune ore del loro pomeriggio, ma per aprirne una è necessario essere in possesso dei permessi necessari e seguire un giusto percorso burocratico. Quindi vediamo insieme l’iter giusto da seguire per aprire la ludoteca.

I requisiti per aprire una ludoteca

La ludoteca è intesa come un’attività per l’intrattenimento, questa dunque è disciplinata dal Testo Unico ossia dal Tulps che regola la pubblica sicurezza di tutti i locali d’intrattenimento.

Dato il tipo di attività il consiglio è di controllare sempre le regole del tuo Comune, in quanto le normative che riguardano i requisiti strutturali e alcuni adempimenti per la sicurezza cambiano di regione in regione.

In ogni caso, andando allo sportello comunale potrai essere completamente aggiornato sulle norme vigenti nel luogo in cui vuoi aprire la ludoteca. Ora che abbiamo chiarito quest’aspetto, per aprire una ludoteca è necessario seguire l’iter classico per l’avvio di un’impresa commerciale.

Dunque, per avviare l’attività avrai bisogno di:

  • Aprire una partita IVA: puoi scegliere tra una società (snc, srl o sas) oppure una ditta individuale. Per l’apertura di una ludoteca il codice ATECO per l’attività è il 93.29.90 (Altre attività di divertimento e intrattenimento). Se si svolgono anche attività di baby parking oltre che come ludoteca allora il codice ATECO sarà 88.99.00 (altri servizi di assistenza sociale non residenziale)
  • Iscrizione al Registro delle Imprese alla Camera di Commercio
  • Iscrizione all’Inail contro gli infortuni che possono succedere sul lavoro e le malattie professionali. Necessaria sia per i proprietari sia per i dipendenti.
  • Apertura delle posizioni Inps. Anche in questo caso si devono aprire le posizioni sia per i titolari (iscrizione alla gestione Inps commercianti) della società, sia per i lavoratori.

Inoltre, sarà necessario presentare al comune la SCIA per avvertire il Comune dell’avvio dell’attività.

Quali sono i requisiti per l’avvio di una ludoteca?

Per aprire una ludoteca che si dedica semplicemente solo all’intrattenimento dei bambini non è necessario un titolo di studio specialistico ma è necessario semplicemente aver maturato esperienza di almeno due anni nel settore.

Oppure se non si è mai lavorato in una ludoteca è possibile aprirne una nel caso in cui si abbia un titolo di studio specialistico nell’ambito della pedagogia o puericultura.

Se oltre ad avviare una semplice ludoteca si sceglie di offrire servizi come asilo nido o baby parking allora sarà necessario avere dei requisiti specifici quali:

  • Diploma come maestra d’asilo conseguito con la scuola media superiore
  • Diploma di maturità in ambito magistrale
  • Diploma come dirigente o assistente di comunità infantili
  • Diploma di scuola media insieme a un attestato per la formazione professionale nel campo di attività socio educative per i minori. L’attestato dev’essere riconosciuto dalla propria regione di appartenenza
  • Diploma universitario in scienze dell’educazione, scienze della formazione, servizi sociali, pedagogia o psicologia infantile

Se si offrono servizi di baby parking e asilo nido è necessario non solo avere i titoli di studio ma anche dotarsi di almeno due operatori che possano coprire l’intero orario di apertura della ludoteca.

I requisiti della location

Quando si apre una ludoteca è necessario rispettare anche le regole che vigono sulla struttura dell’immobile. Per legge questo locale dev’essere in possesso di abitabilità e agibilità e in base al comune in cui si trova deve rispettare le norme igienico sanitarie previste per i luoghi destinati ai bambini.

Tra i requisiti da rispettare per aprire una ludoteca a norma troviamo la necessità di dotare la struttura di:

  • Protezioni per gli spigoli e parti esposte dei mobili;
  • Finestre e porte devono essere messe in sicurezza;
  • Pavimenti antiscivolo;
  • Tessuti ignifughi;
  • Impianti d’emergenza;
  • Un numero di bagni sufficienti per i bambini che si accolgono.

Inoltre, tutti gli ambienti devono rispettare le norme che sono state previste dalla legge 104. Questa legge prevede la creazione di ambienti idonei ai disabili, senza barriere architettoniche e rispettare le relative normative sulla sicurezza, salute e igiene.

Infine, bisogna ottenere dal comando dei vigili del fuoco provinciale anche il certificato per la prevenzione degli incendi.

Vuoi saperne di più su come aprire una ludoteca? Clicca qui per leggere la guida completa fatta apposta per te!


Aspetta! Scopri 7 idee di business su misura per te!


Cerchi una idea di business che ti renda un vero imprenditore e che ti calzi a pennello?

Quello che ti propongo infatti non è solo un modo per arrotondare, ma per dare vita ad una vera e propria attività commerciale su misura per te.

Scopri 7 idee di business per metterti in proprio






Redazione di Intraprendere
La redazione di Intraprendere è formata da un team specializzato in ogni aspetto riguardante il mondo dell’imprenditoria: da come acquisire il giusto mindset per iniziare alle migliori tecniche per promuovere il tuo business.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here