come guadagnare con instagram, fare soldi con Instagram
data-full-width-responsive="true">



Perché Chiara Ferragni sì ed io no? La famosissima fashion blogger partendo dal nulla nel giro di pochi anni è riuscita a costruire un impero. Allora, il dubbio amletico che rimane è: “Come guadagnare con Instagram?”.

Ottima domanda alla quale soprattutto esiste una risposta. Abbi la pazienza di leggere questo articolo fino in fondo, e non ne rimarrei deluso!

Instagram, nato come semplice app con cui condividere delle foto, nel giro di pochissimi anni è diventato il social per eccellenza surclassando anche il suo alter ego Facebook. Da quando sono state introdotte le famosissime stories gli utenti sono rapidamente raddoppiati superando i 700 milioni.

La sua grandissima visibilità è contemporaneamente sinonimo di opportunità di business. Ma in che modo scovarle?

Fare soldi con Instagram è possibile. Partiamo dal principio!

Come guadagnare con Instagram? Inizia dal tuo profilo!

Come guadagnare soldi con Instagram? Creando prima di tutto un profilo attraente e soprattutto convincente.

Essendo Instagram un  social dedicato alle immagini non si può ovviamente trascurare la qualità di queste. Prima di qualunque post, la prima foto da scegliere sarà proprio quella del nostro profilo.

È importante che sia in grado di trasmettere al primo impatto qualcosa. Chiunque la guardi dovrà leggere tra le righe un messaggio. Per tale motivo dovremmo evitare di utilizzare immagine poco nitide e con bassa risoluzione.

Il secondo elemento fondamentale nella progettazione di un profilo è la famosa bio. Qui dovremo utilizzare una frase non troppa lunga capace di descriverci e catturare l’attenzione. Il tutto in 150 caratteri.

Il linguaggio di Instagram è veloce. La gente scrolla con le dita e regala “tap” alla velocità della luce. Ciò che conta è il particolare, piuttosto che un testo lungo, anche se ben costruito. Bisogna adeguarsi a questo genere di linguaggio, facendo propri tutti i suoi aspetti comunicativi, tra cui le celebri emoticon.

La descrizione del nostro profilo è l’unica area del social che ci consentirà di inserire un link (a parte lo “swipe up” nelle stories al raggiungimento del 10.000 follower).

Sfruttiamola al meglio! Mettiamo un collegamento alla landing page che porterà qualunque utente con un click verso il nostro blog o sito in cui ritroverà la nostra proposta di business.

Quanto sono importanti follower e hashtag?

L’opinione comune è portata a credere che guadagnare su Instagram dipenda dal numero di follower. Questa affermazione non è completamente vera. Ormai in rete esistono tanti trucchetti che permettono di acquistare follower.

Il problema che nella maggior parte dei casi questi sono dei banali “bot” che faranno accrescere semplicemente la nostra lista di seguaci. E poi a cos’altro saranno utili? A nulla!

Avere dei follower è indubbiamente un tratto fondamentale del social, ma la cosa che conta di più è il livello di iterazioni che saranno in grado di generare con il nostro profilo. Se commenteranno i nostri post, se parleranno di loro con altri utenti, e se ci consiglieranno a tanti altri instagrammer, allora sì che il loro apporto ci aiuterà a capire come guadagnare con instagram.

L’attività principale del social è la pubblicazione di post. Qual è la maniera giusta per pubblicarli?

Prima di pubblicare qualunque post dobbiamo comprendere a chi vogliamo rivolgerci.

Banalmente se usiamo instagram per sponsorizzare un nostro prodotto, ci rivolgeremo ai potenziali acquirenti.

Gli hashtag sono sicuramente un’arma a nostro favore se utilizzati nella maniera giusta. Ne esistono con milioni di foto correlate ed altri con numeri molto più limitati. Ovviamente nei primi la concorrenza sarà più alta e la possibilità di emergere inferiore. Nei secondi invece il tasso competitivo diminuirà, ma minore concorrenza significherà anche meno utenti interessati a quel hashtag.

La soluzione ideale? Alternare hashtag ad alta frequenza con quelli a bassa frequenza. Instagram ci dà la possibilità di inserire fino ad un massimo di 30 hashtag per post. Attenzione a non superare tale soglia: si rischia di non essere indicizzati dal social.

Per approfondire:

Quando (e quanto) postare?

Ora che abbiamo capito come postare, non ci resta che comprendere quando e quanto farlo?

I numeri di post giornalieri per creare delle interazioni efficaci non dovrebbero essere maggiori a tre. Inoltre dovranno essere pubblicati a distanza di ore uno dall’altro.

E allora quando pubblicarli? Tendenzialmente nelle ore in cui la gente è più disponibile a frequentare Instagram, ovvero fuori dagli orari di lavoro. Quindi gli orari ideali diventano quelli della colazione, della pausa pranzo e la sera tra le 19 e le 21.

Hai perfettamente ragione! Finora ti ho fatto tutto lo spiegone su come impostare al meglio il tuo profilo, ma non ti ho ancora svelato come fare soldi con Instagram. Tieniti pronto e partiamo!

1. Come guadagnare tramite l’affiliate marketing

Hai già sentito parlare di affiliate marketing? Sia che tu ne sia a conoscenza o meno, ti farò un rapido resoconto. L’affiliate marketing è una delle tecniche di guadagno più diffuse sul web. Solitamente il possessore di un blog o un sito si rivolge ad un sito di intermediazione che gli permetterà di affiliarsi ad una determinata azienda.

Come funziona l’affiliazione? Semplicemente verrà inserito all’interno del sito o blog un link o un banner che rimanderà all’azienda in questione. Se attraverso questo l’utente effettuerà un acquisto il sito ospitante otterrà una percentuale sulla vendita.

Ti basti sapere che l’affiliate marketing è applicabile anche su Instagram.

Ci basterà mostrare un prodotto in una recensione, un video o un post, scrivere qualche riga di spiegazione ed inserire il link nella nostra bio.

Quando descriviamo un prodotto è importante ricordarsi che metteremo in primo piano la nostra faccia e la nostra reputazione. Perciò cerchiamo sempre di attivare un programma di affiliazione basato su prodotti con i quali saremo in sintonia ed in un certo senso ci rappresenteranno.

2. Vendi le foto

Come guadagnare con instagram? Vendendo le foto. In fondo l’app era nata proprio con l’obiettivo di condividere le foto.

Per questo genere di attività non c’è bisogno di essere dei fotografi professionisti. Basterà avere inventiva, creatività ed applicazione. E sicuramente Instagram potrà essere un ottimo trampolino di lancio!

Dovremo pensare come degli artisti, e perciò utilizzare tutti gli accorgimenti necessari per far risaltare i protagonisti delle nostre immagini. Con le foto di qualità potremmo destare interesse nella comunità d’Instagram nei confronti dei nostri scatti.

Ma dove vendere le immagini? Nuovamente in rete esistono numerosissimi portali in cui caricare le foto, e guadagnare attraverso il loro download. I più famosi sono: iStock, 500px, Etsy.

3. Come guadagnare su Instagram creando i propri prodotti

Chi ha detto che Instagram non può funzionare come vetrina per sponsorizzare i prodotti della nostra attività? Ad esempio la nostra linea di magliette o di tazze personalizzate. Oppure promuovere la nostra casa vacanze presente anche su Airbnb.

Come fare, e di conseguenza come guadagnare con Instagram? Ovviamente, attraverso delle immagini create ad hoc che non riproducano solamente un prodotto, ma che siano in grado di raccontare una storia.

Come sempre è fondamentale inserire un link in bio in grado di rimandare l’utente ad una landing page da cui acquistare i nostri prodotti.

Tuttavia sarebbe un grave errore considerare Instagram un luogo dove finalizzare i post alla semplice promozione dei nostri prodotti. Tale attività dovrà interessare in media il 20% dei post. Per il resto dovremmo parlare di noi stessi e coinvolgere il pubblico.

Un altro strumento di Instagram per raggiungere il tuo pubblico e aumentar ei tuoi guadagni è la IGTV. Scopri di cosa si tratta cliccando qui!


Aspetta! Scopri 7 idee di business su misura per te!


Cerchi una idea di business che ti renda un vero imprenditore e che ti calzi a pennello?

Quello che ti propongo infatti non è solo un modo per arrotondare, ma per dare vita ad una vera e propria attività commerciale su misura per te.

Scopri 7 idee di business per metterti in proprio






Redazione di Intraprendere
La redazione di Intraprendere è formata da un team specializzato in ogni aspetto riguardante il mondo dell’imprenditoria: da come acquisire il giusto mindset per iniziare alle migliori tecniche per promuovere il tuo business.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here