come fare instagram stories

Sai che potresti far crescere il tuo volume di affari grazie alle Instagram Stories?

Al giorno d’oggi i social network sono uno strumento indispensabile per promuovere la propria attività. Questo trend è dipeso sia dal flusso sempre più importante di potenziale clientela che approda sui canali social, sia dalla lungimiranza delle piattaforme, che sono riuscite ad intercettare il bisogno delle aziende di raggiungere un target sempre più mirato.

In queto scenario a dettare le regole del mercato è senza dubbio il miliardario Mark Zuckerberg, che grazie a Facebook e Instagram (acquisito nel 2012) è stato il primo a fiutare il potenziale di questi nuovi mezzi di comunicazione e ad inanellare un aggiornamento dopo l’altro volto a sviluppare sempre più sia la user experience, che la parte business dedicata alle aziende.

Una di questa implementazione in costante crescita di utilizzo fra gli utenti sono le Instagram Stories: nate con Snapchat, si tratta di video o immagini della durata di max 15 secondi visualizzabili di norma soltanto per 24 ore.

In realtà con l’aggiornamento rilasciato a gennaio 2018 adesso è possibile prolungare la visualizzazione delle Instagram Stories grazie a Stories Highlight, una sorta di archivio di tutte le stories cui deciderai di “prolungare la vita” a tempo indeterminato, le quali saranno visibili direttamente sul tuo profilo.

Sono tante le funzioni e le ghiotte occasioni che possono far gola a chi possiede creatività e tanta voglia di far conoscere il proprio brand. Niente paura, ti spiegherò 9 consigli per dare un vero boost alle tue Instagram Stories per farti conoscere ai tuoi potenziali clienti.

1. Indirizza il traffico utenti al tuo sito grazie alle Instagram Stories

Se hai più di 10.000 follower potresti sfruttare le stories per promuovere il tuo sito grazie allo “Swipe Up“, una funzione che ti permette di inserire un link alla tua storia.

In alternativa potresti sfruttare le stories visualizzando degli “sneak peeks”, ovvero delle sbirciatine, dei tuoi post o degli articoli più succosi.

Insomma quel tanto che possa sviluppare una curiosità in chi sta guardando la stories.

Nell’atto di editing della storia non dimenticare di scrivere un copy che rimandi al link inserito nella biografia del tuo profilo business.

2. Fai delle dirette Instagram

I video live hanno un grande impatto fra i tuoi follower e, inoltre, vengo avvisate tramite notifiche push.instagram stories, come fare instagram stories

Cura il contenuto dei tuoi argomenti e cerca di coinvolgere la tua audiance ponendo delle domande in modo tale sia da creare una interazione genuina che da riuscire a recepire dei suggerimenti o delle lamentele da parte del tuo target.

Oppure potresti fare dei video live coinvolgendo un’altra (o più) persone piuttosto che da solo: potrebbe trattarsi di una persona influente fra il tuo target o con una persona esperta del settore in cui operi.

3. Crea dei video “Dietro le quinte”

Ecco un tipo di contenuto che potrebbe affascinare e incuriosire la tua potenziale clientela. il “dietro le quinte” è un’occasione per coinvolgere i tuoi followers e, perchè no, dare una visione inedita del campo in cui operi.

Inoltre, permettere alla tua potenziale audiance di dare una occhiata a ciò che si nasconde dietro la produzione (che sia di post o prodotti di qualunque genere) da una idea di vera e propria trasparenza del brand che non sente il bisogno di nascondere ma che, anzi, vuole includere e far conoscere a 360° il suo marchio.

4. Sfrutta i sondaggi

Sto parlando di una delle funzioni più utili alle aziende e agli influencer: i sondaggi delle Instagram Stories, un’ottima occasione per tastare il polso della tua audiance.

Ma come si fa un sondaggio sulle Instagram Stories? È possibile inserire i sondaggi nell’atto di editing della storia nella sezione dedicata agli adesivi.

I sondaggi disponibili sono di due tipi:

  • A percentuale di gradimento. In questo caso bisogna indicare una domanda e personalizzare le due possibilità di risposta.
  • A scorrimento di gradimento o Emoji Slider. In questo caso chi vorrà rispondere alla domanda dovrà scorrere il dito indicando l’indice di gradimento posto in ordine crescente.

5. Tematizza i giorni di pubblicazione

Ricorda che, per dare vita a qualunque tipo di contenuto vincente e performante (per qualunque tipo di piattaforma), dovrai necessariamente creare una strategia di contenuti, o content strategy, a monte di tutto.

Nella tua strategia potresti pensare di tematizzare i giorni e creare quindi, ad esempio, il giovedì dei suggerimenti. Un pò come le Pillole Intraprendenti di Intraprendere (se non sai di cosa sto parlando segui subito Intraprendere su Facebook).

Tematizzare i giorni inoltre ti aiuterebbe a creare una organizzazione degli argomenti da trattare per durante le Instagram Stories.

6. Crea un percorso

Pensa a come si fa a passare alla storia successiva (il tap del dito nella parte destra dello schermo) e gioca con questo meccanismo per dare vita ad un contenuto più ampio tramite la creazione di un vero e proprio percorso.

Ricorda, visualizza bene il percorso prima di pubblicarlo e rendilo il più coinvolgente possibile per evitare che l’interlocutore si stanchi e passi al profilo successivo.

Ad esempio potresti introdurre un argomento, alla storia successiva fare una domanda e continuare, man mano, con le possibili risposte.

7. Promuovi gli eventi locali

Se sei un brand che si rivolge ad un target locale potresti utilizzare una parte delle tue Instagram Stories per promuovere gli eventi della tua zona.

In questo modo riusciresti a coinvolgere maggiormente la tua audiance e ti darebbe l’opportunità di sfruttare gli adesivi e gli hashtag di geolocalizzazione.

8. Promuovi la User Generation Content

Se hai la possibilità di avere molti contenuti prodotti dai tuoi utenti, ovvero la UGC, potresti pensare di includerle nelle tue stories.

Questo farebbe sentire la tua clientela realmente considerata, facendola sentire speciale. Potresti anche pensare di fruttare la UGC per creare dei contest sia nelle Instagram Stories che nei post “normali”.

9. Costruisci legami B2B

Trova brand affini ai valori del tuo brand, ma che non siano competitor ed utilizzali o citali nelle tue Instagram Stories.instagram stories, come promuovere con instagram

Ti aiuterà in due modi:

  • Rafforzerà l’identità del tuo brand e renderà più espliciti e rinoscibili i valori che ruotano attorno ad esso.
  • Creerà dei possibili accordi B2B con le aziende da te citate (ovviamente tieni in considerazioni imprese di grandezza il più simile possibile alla tua).

Bene, adesso non ti resta che dare libero sfogo alla creatività e attuare la tua strategia per delle Instagram Stories vincenti, ma prima dai una occhiata alla guida per creare una strategia di marketing davvero efficace.





LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here