igtv, ig tv, igtv instagram




Vuoi saperne di più sulla IGTV, la televisione di Instagram? Sei nel posto giusto!

Instagram è il social network che più di tutti, in questi ultimi 2 anni, è riuscito a imporsi nello scenario digitale come strumento di marketing online che fa davvero la differenza.

Nato come social visivo in competizione con Facebook – che invece ha sempre puntato tutto sulle parole e sui contenuti ipertestuali – Instagram, successivamente all’acquisizione da parte dello stesso Facebook, piano piano ha integrato una serie di novità che lo hanno reso davvero strategico per business piccoli e grandi, non ultima la IGTV.

La IGTV rientra nel piano di ampliamento aziendale di Facebook, Instagram e gli altri prodotti social della famiglia di Mark Zuckerberg che prevede l’istituzione di una sorta di canale di broadcasting, a tutti gli effetti una rete televisiva, che possa offrire agli utenti contenuti video originali e utili.

Se è vero che su Instagram gli strumenti video sono più che sviluppati – ti basti pensare alle Instagram Stories che stanno diventando sempre più importanti nel panorama dell’influencer marketing e del personal branding – la IGTV aggiunge alla possibilità di raccontarsi e raccontare la propria azienda anche video più lunghi di massimo 10 minuti, perfettamente integrati nel feed.

Ma a cosa serve l’IGTV e come può essere integrata in un piano di business e promozionale per aziende e piccole imprese?

IGTV, a cosa serve e come si usa

Dapprima inserita in uno spazio tutto suo sul profilo personale di Instagram, oggi la IGTV è integrata nella bacheca e anche nel feed Esplora, che permette di scoprire nuovi account semplicemente navigando tra i profili.

Per renderla ancora più forte e competitiva, la IGTV da diversi mesi è visibile anche nel feed generico: basta premere il tasto “Continua a guardare” per far sì che l’anteprima del video si apra nella sezione apposita e venga visualizzato completamente.

Ma che cos’è a conti fatti questo strumento di Instagram? Non è né più né meno che un contenitore di video che gli utenti possono caricare dalla propria galleria del telefono oppure girare direttamente dalla fotocamera di Instagram.

A differenza delle dirette i video della IGTV possono durare massimo 10 minuti e, a differenza delle Instagram Stories, non è possibile aggiungere filtri. Però i video caricati in questa sezione sono più durevoli: non spariscono dopo 24 ore e anzi, rimangono sul profilo finché non è l’utente stesso che decide di cancellarli.

Nel maggio 2019 Instagram con un post sul suo blog ha integrato anche il formato panoramico, ovvero verticale, per i video della IGTV, che prima era possibile caricare nel tradizionale formato verticale.

Come usare la IGTV per fare personal branding: i 3 tips fondamentali

Cosa fai quando incontri una persona nuova se non presentarti? Se vuoi traslare questa buona pratica anche sui tuoi profili social, ecco che la IGTV viene in tuo soccorso perché questi video lunghi 10 minuti sono perfetti per fare personal branding.

Perché non creare un video di presentazione per raccontare chi sei e cosa fai?

Puoi linkare il video e la sua anteprima nelle Instagram Stories per dargli maggiore risalto e portare i tuoi followers a scoprire di più guardando la tua video-presentazione.

I consigli per sfruttare la sezione IGTV per il proprio personal branding sono 3:

  • No ai video amatoriali: se possibile meglio usare un cavalletto e girare il video con la fotocamera del telefono in condizioni di luce ottimali;
  • Organizza le informazioni in modo schematico: e chi lo dice che non serva una scaletta? Per presentarsi al meglio usa tutti i trucchi che conosci;
  • Non divagare: questo vale per qualsiasi tipo di curriculum o presentazione online. Concetti brevi ma efficaci, pochi artifici e un pizzico di ironia non guastano.

Come usare la IGTV per il business: 3 consigli imperdibili

Anche un profilo Instagram aziendale può trarre giovamento da una buona strategia video che poggia le sue basi sulla IGTV tra le altre cose. Video di prodotto, lanci, nuove aperture: più i video sono professionali più possono rappresentare al meglio la tua azienda.

Se il video è già pronto e confezionato, ad esempio, dal reparto marketing e comunicazione, allora questo può essere semplicemente caricato nella sezione IGTV seguendo le accortezze del caso: mai video più lunghi di 10 minuti e sì al formato verticale, fino a che non verrà implementato anche quello orizzontale.

I consigli per sfruttare la sezione IGTV per il proprio business sono quattro:

  • Occhio ai formati e alla lunghezza del video: se è già esistente ma non è adatto alla IGTV, meglio salvare il video in un altro formato più consono e fruibile da parte degli utenti;
  • Sì ai lanci di prodotto, ai video di eventi e progetti: più racconti della tua azienda, meglio è. La IGTV potrebbe essere il canale ufficiale in cui mostri il backstage, i volti dei tuoi dipendenti e i progetti più piccoli, senza rubare spazio ad esempio a Facebook, se per te è il social più strategico è importante;
  • Diversifica i contenuti: nell’ottica di offrire contenuti diversi ai followers che ti seguono sui diversi canali social ufficiali, crea una strategia ad hoc per i video che cammini di pari passo ma non copra la comunicazione più istituzionale;
  • Promuovi il video cross-canale: se hai scelto Instagram come canale strategico per comunicare il tuo lavoro, concentra i tuoi sforzi su questo canale. Carica il tuo video promozionale sulla IGTV e poi fai confluire tutta la promozione verso di lui, senza disperdere gli sforzi, il budget advertising e la creatività: puoi farlo da Facebook, linkando direttamente il video, dalle Instagram Stories o nel feed.

In conclusione, una buona strategia video può aiutare sia il personal branding che il business

Youtube e lo stesso Facebook hanno integrato negli anni diversi strumenti per far sì che gli utenti possano essere liberi di esprimersi tramite video. Youtube è senz’altro il luogo d’elezione ma se non si vuole investire in modo autorevole in una serie di video e in un canale ufficiale, allora la scelta più easy ricade senz’altro su Instagram e i suoi strumenti.

La IGTV in questo diventa strategica sia perché è semplicissima da usare sia perché è possibile integrarla in un piano di comunicazione digitale più ampio che investe tutti i social network di un business.

Catalizzare tutti gli sforzi su un canale come Instagram, che oggi più che mai offre agli utenti la maggior parte delle possibilità comunicative sui social, è vincente e la IGTV, in questo quadro, diventa un vero e proprio super potere per parlare di sé e del proprio lavoro in modo coerente.

Vuoi sapere anche come sfruttare al meglio le storie di Instagram? Qui trovi 9 dritte di cui non potrai assolutamente fare a meno.





Giovanna Gallo
Digital Editor professionista, da oltre 10 anni Giovanna Gallo si occupa di studio e sviluppo strategie content e social per multinazionali. Collabora con numerosi magazine online e note riviste femminili.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here