ripartire da zero, ricominciare da zero




Spesso si passano mesi e anni della propria vita svegliandosi la mattina e chiedendosi: “come ripartire da zero?”.

A volte avere un buon lavoro in un’azienda o la tanta agognata sicurezza economica non è sufficiente se manca la felicità. La felicità è un concetto astratto, un certo Oscar Wilde un giorno scrisse così:

“Lo spreco della vita si trova nell’amore che non si è saputo dare, nel potere che non si è saputo utilizzare, nell’egoistica prudenza che ci ha impedito di rischiare e che , evitandoci un dispiacere, ci ha fatto mancare la felicità.”

Molti affermano di voler cambiare vita, ma troppi hanno paura del cambiamento.

Come diceva lo scrittore inglese, spesso abbiamo troppa prudenza e troppo timore del fallimento. Dovremmo invece sempre tenere a mente che il fallimento è formativo. Dagli errori si impara, basta non essere recidivi.

Ogni fallimento dovrebbe essere inteso come un ulteriore stimolo a migliorarsi, a fare un nuovo tentativo per raggiungere gli obiettivi che ci siamo preposti.

Vuoi ripartire da zero? Fai prima questo semplice esercizio

Se sei ancora lì con la testa tra le mani a riflettere su come ricominciare da zero ed iniziare una nuova vita, ti consiglio questo esercizio. Prendi carta e penna, e prova a rispondere alle seguenti domande:

  • Quanto sei disposto a rischiare?
  • Sei veramente pronto a ripartire da zero?
  • Preferisci uno stipendio fisso o un potenziale guadagno illimitato in cambio di una buona dose di rischio?
  • Sei pronto a farti carico quotidianamente di una moltitudine di responsabilità?
  • Se hai già un’idea di business, questa ti appassiona veramente?
  • Hai qualcuno in grado di supportarti ? Non mi riferisco semplicemente al fattore economico, ma soprattutto all’aspetto morale. Dei finanziatori si possono sempre trovare!
  • Sei abile nel prendere decisioni?

Scopri le tue passioni per ripartire da zero

Bello filosofeggiare sul cambiamento, ma come cambiare vita?

Sembra assurdo, ma molti amano fare diverse attività, ma non sanno indicare precisamente quale sia la propria passione. Questo spesso accade perché siamo i primi a pensare che gli hobbies siano qualcosa di superfluo, a cui dedicare una quantità di tempo risicata. Invece un business vincente parte proprio da qui!

Trasformare la propria passione in lavoro ti permetterà di non arrenderti ai primi ostacoli, proprio perché stai costruendo qualcosa in cui credi fortemente.

Quindi come ricominciare una nuova vita? Creandosela!

Nella maturazione di una scelta su un cambio vita, le passioni devono essere il tuo primo input. E se non sai ancora definirle, ti consiglio un altro giochino simile al precedente.

Prendi nuovamente carta e penna. Mettere per iscritto i tuoi pensieri ti aiuta a fissare i concetti, ed ad avere una visione di insieme più chiara. Ora rispondi alle seguenti domande:

  • Quali sono i tuoi hobbies?
  • Quale momento della giornata preferisci?
  • Che cosa ami fare?
  • Su quali argomenti ti piacerebbe scrivere un articolo?
  • DI che cosa ti piace parlare con gli amici e in famiglia?
  • Quali sono le tue abilità migliori?
  • C’è qualcosa di cui sei veramente esperto?

Decidi qual è l’idea di business migliore

Una volta che avrai scoperto le tue passioni e compreso come trasformarle in un business, non ti resta altro che dar vita alla tua idea e ripartire da zero. Dovrai in primo luogo analizzare la concorrenza per poter rendere unici i tuoi servizi sul mercato.

Quando il tuo focus sarà ben delineato, potrai iniziare a progettare nello specifico la tua attività. Lo strumento fondamentale per la pianificazione della tua impresa sarà il business plan.

Se sei interessato a sapere come si redige un business plan, ti consiglio di dare un’occhiata a questo articolo.

Quando si decide di ripartire da zero, non devi in alcun modo farti intimorire dagli ostacoli iniziali e, soprattutto, dagli investimenti. Ovviamente vanno ponderati adeguatamente, ma una soluzione è quasi sempre possibile. Tutto sta nella forza della tua idea.

Hai presente Satyspay? Oggi è una delle nuove realtà di pagamento che sta conquistando il nostro paese, ma in origine non è stato tutto così semplice. I tre fondatori, tre giovani ragazzi piemontesi, per ottenere i primi finanziamenti iniziarono ad inoltrare mail spiegando per filo e per segno il loro progetto. Dopo centinaia di mail trovarono il loro primo finanziatore!

Spero che questa breve guida ti abbia aiutato a trovare delle risposte in più alla domanda “come ripartire da zero?”. Ogni volta che la paura frenerà le tue scelte e le tue azioni, ricorda questa semplice equazione matematica:

la passione sta al lavoro come la soddisfazione sta al guadagno!

Se desideri farti un’idea su ciò che richiede il mercato in questo momento, ti consiglio di leggere anche questo articolo sulle nuove tendenze di business. Potresti trovare quella che fa al caso tuo!





Redazione di Intraprendere.net
La redazione di Intraprendere è formata da un team specializzato in ogni aspetto riguardante il mondo dell’imprenditoria: da come acquisire il giusto mindset per iniziare alle migliori tecniche per promuovere il tuo business.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here