lavoro di squadra, lavorare in squadra, lavorare in team, team work, team leader




Lavorare in team comporta la necessità di interfacciarsi con varie persone al fine di raggiungere un obbiettivo in comune, come la realizzazione di un progetto.

Per lavorare bene insieme ad altre persone però, è necessario interfacciarsi con un team che sappia cosa significa fare un buon lavoro di squadra.

Quando si svolge un lavoro in gruppo ad esempio: è molto importante il rispetto per gli altri membri, e la collaborazione tra le varie figure del gruppo al fine di raggiungere l’obbiettivo e quindi il successo.

La capacità di lavorare in team e tenere rapporti tra colleghi sani e cordiali è molto importante per avere un team di lavoro che possa realmente puntare al successo. Ma ciò non basta, per riuscire a fare un buon lavoro di squadra ti consiglio di seguire queste semplice 10 dritte per lavorare in gruppo e ottenere degli ottimi risultati.

1. Per lavorare in team ed essere efficienti hai bisogno di membri affidabili

Per fare un buon lavoro in team è necessario avere in squadra dei membri affidabili, bisogna rispettare gli impegni e lavorare sodo. Tutti devono seguire i compiti che gli sono stati affidati in modo costante e rispettando date e consegne.

La coerenza e affidabilità è molto importante per tutti coloro che vogliono ottenere il successo con il proprio gruppo di lavoro.

2. La necessità di una comunicazione costruttiva

Quando si lavora in team, alla base del concetto di squadra c’è la comunicazione. Comunicare in modo costruttivo è il modo migliore per riuscire a ottenere una squadra che lavora bene e in modo onesto.

Non devono esserci rancori, non bisogna spettegolare degli altri membri e si deve aver rispetto per ogni persona del team.

Ogni membro del gruppo deve poter esprimere i propri dubbi e le proprie perplessità, se ci sono degli asti bisogna comunicarli e superarli, se ci sono punti su cui bisogna discutere si deve farlo in modo fiducioso, rispettoso e positivo.

3. Per lavorare in team l’ascolto è fondamentale

Oltre ad essere dei buoni comunicatori bisogna essere anche degli ottimi ascoltatori per il corretto funzionamento di una squadra. I team che lavorare in una squadra di successo sono in grado di comprendere, di ascoltare in modo propositivo le idee e i punti di vista delle altre persone.

Non bisogna discutere su ogni punto senza raggiungere una soluzione e solo ascoltando anche le ragioni degli altri si riesce a capire anche il loro punto di vista, e si riesce così a trovare un’efficace soluzione dei problemi.

Con un buon grado di comunicazione e di ascolto si avranno sempre dei dialoghi positivi e produttivi.

4. Partecipare attivamente

I membri passivi non sono mai buoni quando si deve lavorare in team. La partecipazione attiva di ogni membro del gruppo alle riunioni e alle discussioni è il modo migliore per non creare rancori, ma anche per riuscire a impegnarsi in modo attivo sul lavoro. Nessuno deve sedere ai margini, tutti devono essere giocatori alla pari degli altri.

Solo se si partecipa in modo attivo può contribuire in modo positivo sulla squadra e raggiungere il successo.

5. Condividere apertamente le proprie idee e conoscenze

Condividere in modo aperto le proprie idee, informazioni, esperienze e conoscenze è molto importante per lavorare in team e raggiungere l’obiettivo che si è preposti.

Quando si lavora in gruppo se si ha un’idea su un specifico aspetto del progetto, prima di agire è necessario tenere informati gli altri membri del team, discutere con loro e capire se questa idea è utile a eseguire il progetto in modo ideale.

Quindi per lavorare in team e ottenere successo, ogni membro di questo deve sentirsi a proprio agio, dev’essere in grado di condividere le informazioni per riuscire a portare a termine il lavoro in tempi brevi.

6. Cooperare e lavorare insieme

Già dal termine stesso si capisce che per lavorare in team in modo corretto è necessario lavorare e cooperare insieme al fine di raggiungere lo stesso obiettivo.

Una buona squadra raggiunge la vittoria sono quando si lavora insieme e si coopera.

Non esistono protagonisti in un gruppo, ci possono essere differenze, persone più esperte in un campo rispetto a un altro, ma ognuno deve cooperare con l’altro per il raggiungimento del successo.

7. Essere flessibili

Quando ci si appresta a lavorare in team spesso si va incontro a modifiche e variazioni che possono far ripartire il progetto da un nuovo punto di vista.

Se si è un buon team, quando ci sono dei cambiamenti necessari si è in grado di adattarsi alle nuove situazioni e lavorare anche in progetti che possono prevedere un’evoluzione in corso d’opera.

Un buon team dunque non si lamenta o stressa perché deve provare qualcosa di nuovo o perché viene richiesto di impostare una nuova linea. La flessibilità permette anche di scendere a compromessi tra i vari membri del team quando c’è bisogno e di prendere le decisioni in armonia anche nei momenti che sembrano più difficili da superare.

8. Impegno nel lavoro di squadra

Per lavorare in team c’è bisogno naturalmente d’impegno. Chi deve seguire un progetto in squadra con altre persone, deve presentarsi ogni giorno con la buona volontà di realizzare un buon lavoro.

L’impegno dev’essere una caratteristica di ogni membro del team non ci devono essere persone che lavorano più di altre, ma ogni persona deve avere lo stesso livello d’impegno degli altri.

9. Problem solving

Quando si lavora in team è normale affrontare dei problemi. Il motivo per il quale spesso viene creata una squadra è proprio quello di poter affrontare al meglio i problemi che si presentano durante l’elaborazione di un progetto.

Per risolvere le problematiche che possono incorrere durante il lavoro in team, bisogna innanzi tutto avere una mente pronta alla risoluzione degli ostacoli.

Non solo, bisogna evitare di addossare le colpe a un altro membro del team, non si devono insinuare dei sensi di colpi, ma bisogna semplicemente discutere e collaborare con gli altri al fine di trovare la giusta soluzione al problema.

10. L’ultimo segreto per lavorare bene in team? Il rispetto e solidarietà tra colleghi

Lavorare in team prevede infine, anche una buona dose di cortesia e considerazione dell’altro, oltre che di coerenza. Il rispetto e la solidarietà tra colleghi si dimostra molto importante per raggiungere il successo.

Infatti, per portare al termine il lavoro in modo ottimale, bisogna saper ascoltare, condividere le informazioni, avere anche un pò di senso dell’umorismo e a volte divertirsi anche con i membri del gruppo.

Quindi i giocatori di un buon team devono essere persone attive, che si preoccupano della squadra, che s’impegnano al fine che si raggiunga l’obbiettivo proposto, pronte a motivarsi a vicenda e mostrare sempre la giusta motivazione o infonderla.

Ad esempio, per creare un buon clima motivante è possibile ogni tanto scrivere frasi sul lavoro di squadra in un posto che possa essere visibilmente accessibile a tutti (le trovi qui).

Adesso che sai cosa s’intende per concetto di squadra e le 10 dritte per lavorare in team, non ti resta che scegliere il giusto gruppo di lavoro per raggiungere il successo: cliccando qui scopri i 5 utilissimi tips per comporre una squadra davvero pronta a fare centro.





Redazione di Intraprendere.net
La redazione di Intraprendere è formata da un team specializzato in ogni aspetto riguardante il mondo dell’imprenditoria: da come acquisire il giusto mindset per iniziare alle migliori tecniche per promuovere il tuo business.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here