Come migliorare la propria vita, come migliorarsi, come cambiare vita

Cerchi risposte alla domanda “come migliorare la propria vita“?

Quante volte ti sei sentito vittima del ritmo frenetico della tua vita? Oppure quante volte avresti voluto che la tua vita avesse una marcia in più? In entrambi i casi un minimo comune denominatore caratterizza la scena: la tua insoddisfazione.

E allora come migliorare la propria vita? Gli ingredienti principali sono essenzialmente due: stabilire una prospettiva ed agire. Sono due elementi irrimediabilmente connessi tra loro.

Avere una prospettiva non significa solamente individuare un obiettivo, un fine da realizzare, ma anche programmare le modalità per raggiungerlo. E per arrivare al tuo traguardo bisogna ovviamente agire.

Ciò non significa correre ed affannarsi per giungere alla meta il più presto possibile.

Fai sì che la pazienza sia la tua più fedele compagna di viaggio, e adotta l’etica del passo dopo passo. Muovi piccoli passi, ma sospingiti con determinazione e coraggio. Anche quando le gambe tremeranno non farti bloccare dalla paura.

Vuoi sapere come migliorare la propria vita? Eccoti 4 dritte che ti aiuteranno ad iniziare il tuo percorso con il piede giusto.

1. Scava in profondità

Un giorno un dottore chiese ad una sua abituale paziente quale fosse il motivo delle sue visite così frequenti e lei rispose che il suo obiettivo era perdere peso. Questa breve e banale storia serve semplicemente a capire come focalizzarti in maniera esatta sulle tue ambizioni.

La volontà di perdere peso della paziente è semplicemente la superficie di un’insoddisfazione molto più profonda. Ad esempio la signora negli anni trascorsi avrà vissuto il malessere di convivere con un corpo che non riusciva più ad accettare, che magari la rendeva insicura. L’insicurezza verosimilmente a sua volta nasceva dal timore di essere giudicata.

Come migliorare se stessi e come migliorarsi nella vita? Una volta determinato il proprio punto di arrivo, è appunto necessario analizzare ogni aspetto per comprendere perché la nostra volontà ci spinge proprio in quella direzione.

Bisogna imparare ad avere una maggiore consapevolezza di sé stessi e dei propri limiti.

Dovrai lavorare quotidianamente per ridurre quelle barriere che ti impediscono di agire, barriere che da muri insormontabili diventeranno piccoli gradini che salirai per passare ad un livello successivo.

È fondamentale migliorare l’autostima. Potrai iniziare con questo piccolo esercizio quotidiano. Durante l’arco della giornata poniti delle semplice domande:

  • Come voglio sembrare ogni giorno?
  • Come voglio sentirmi ogni giorno?
  • Con chi voglio trascorrere le mie giornate?
  • Mi soddisfa il lavoro che sto facendo?
  • Come voglio che si sentano le persone intorno a me?

Rifletti bene sulle risposte e una volta trovate agisci per concretizzarle. La tua felicità va costruita mattoncino su mattoncino, ed inizia proprio dal vivere quotidiano.

Trova ciò che ti fa star bene soprattutto nelle piccole cose di ogni giorno, e abbi il coraggio di eliminare tutto ciò che è nocivo partendo proprio da quello che potrà sembrare più insignificante e che hai sempre creduto di poter sopportare. Tutto ciò che hai sempre pensato fosse un piccolo fastidio facilmente sopportabile deve essere accantonato.

Il tuo viaggio per la felicità inizia anche da qui.

Ti consiglio un altro esercizio sul come migliorare la propria vita: inizia a redigere un diario personale, impegnandoti ogni giorno ad elencare almeno tre cose positive fatte e valutando quali nuove strade potranno svilupparsi a partire da esse.

Sfogliando le pagine nel corso del tempo, ti renderai pian piano conto di ciò che sei in grado di fare, di avere anche tu delle abilità, e la tua autostima non rischierà di spegnersi sotto la prima pioggerella di negatività.

Per approfondire:

2. Non sei un supereroe

Come ti dicevo poco fa, prendere consapevolezza di noi stessi e delle nostre capacità è uno step fondamentale. Così come ti ricordavo anche l’importanza della consapevolezza dei propri limiti.

Conoscere i propri deficit deve essere giustamente uno stimolo in più per correggerli, ma non sempre possiamo caricarci tutto il peso sulle nostre spalle. Per migliorarsi sempre è necessario far proprio il concetto di umiltà, e non avere paura di chiedere aiuto a qualcun’ altro, possa essere un amico od uno specialista.

Siamo esseri umani, e nasciamo e cresciamo in una comunità. Non dimenticare perciò mai la tua natura, che ti spinge costantemente a rapportarti con i tuoi simili e alla condivisione.

Pensa un po’ a come sarebbe stato il mondo se fosse stato composto solo da lupi solitari: non avremmo tutto quello che oggi osserviamo intorno a noi. Il sapere che ha caratterizzato l’evoluzione umana nasce proprio dalla condivisione e dallo stare con gli altri.

Per approfondire:

3. Non avere paura

La paura è un sentimento istintivo, e il nostro organismo la produce per metterti in guardia dai possibili pericoli. Sicuramente la paura è un mezzo utile per pensare in maniera più ponderata alle tue scelte, ma non può trasformarsi assolutamente in una gabbia per la tua vita.

Immaginati come un’impresa: per raggiungere le ambizioni che la tua azienda si prefissa dovrai irrimediabilmente investire, e di conseguenza prenderti dei rischi.

È inutile girarci intorno: devi avere coraggio!

Il coraggio cresce quando la tua autostima è ben salda, e per ottenerla ogni aspetto della tua vita deve trovare il giusto equilibrio. Un atomo è composto da una serie di particelle connesse tra di loro, e vitali per il funzionamento dell’atomo stesso.

Metaforicamente nella tua vita, il nucleo di questa entità, intorno a cui tutto ruota, è la tua salute. Poni ad essa tutte le attenzioni del caso, e prendi l’abitudine di svolgere dei piccoli esercizi giornalieri.

Per approfondire:

4. Come migliorare la propria vita? Non perdere mai la voglia di imparare!

Come si trasformano le ambizioni in realtà? Adoperandosi per realizzarle. Questa è la risposta maggiormente intuitiva. La realizzazione di un qualche cosa passa però inesorabilmente attraverso la formazione.

Immagina di essere un appassionato raccoglitore di funghi: affinché la tua scampagnata domenicale sia produttiva, dovrai essere informato su tutte le diverse variabili. Dovrai saper distinguere i diversi tipi di funghi ponendo molta attenzione alle specie velenose. Dovrai conoscere i sentieri del bosco ed imparare ad orientarti per non perderti. Dovrai conoscere il sottobosco per comprendere ed individuare dove i funghi spuntano in maniera più consistente.

Per migliorarsi non bisogna perdere mai la curiosità e la voglia di imparare. Per certi aspetti dovrai avere la sensazione di essere un eterno studente.

Per approfondire:

Cambiare la tua vita è possibile, e dovrai essere tu il primo a credere nel cambiamento. Investi su te stesso. Sei proprio tu la migliore azienda per agguantare le tue ambizioni. Abbi coraggio e in questo mercato non avrai competitors alla tua altezza!

Adesso che sai come migliorare la propria vita voglio darti qualche dritta su come cambiarla davvero: leggi la guida passo passo passo su come mettersi in proprio e ritrovare la propria indipendenza.





LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here