lavori del futuro - idee innovative

Ti sei mai chiesto quali potrebbero essere i lavori del futuro? Viviamo infatti in un’epoca in cui tutto muta molto rapidamente, anche il modo di lavorare.

Assistiamo ad una continua riduzione dei posti di lavoro tradizionali, le competenze richieste sono molto diverse rispetto a qualche anno fa, e le aziende nascenti sono principalmente di piccole e medie dimensioni.

In questo contesto è giusto chiedersi, quali siano i lavori del futuro, e cosa sia necessario apprendere, per inserirsi nel mondo del lavoro nei prossimi anni. A questi interrogativi diamo una risposta con l’articolo che segue.

Non importa quale sia la tua condizione: disoccupato, studente, imprenditore, professionista o impiegato. Con questo post potrai scoprire quali sono i:

  • Settori in crescita.
  • Lavori più richiesti in futuro e meglio pagati.
  • Le skills su cui focalizzarsi.

Lavori del futuro: i 4 settori e le aree di compentenza in ascesa

Secondo il rapporto del 2016 del World Economic Forum, entro il 2020 non esisteranno più 5 milioni di posti di lavoro a causa dell’automazione. I computer saranno in grado di sostituire l’uomo in un numero crescente di situazioni. Questi numeri sono destinati ad aumentare negli anni a venire.

Ad essere duramente colpiti, saranno quei lavori particolarmente ambiti nel passato perchè considerati “sicuri”. È il caso degli impiegati e del personale dei settori amministrativo, manifatturiero e, anche impensabilmente, legale.

Devid Fidler direttore presso l’Institute for The Future, centro di ricerca senza scopo di lucro incentrato sulle previsioni a lungo termine afferma:

Ci sono alcuni mutamenti trasversali pronti a cambiare la natura del lavoro nel prossimo decennio

Ciò include la richiesta di nuove competenze e strategie che possano aiutare le persone ad inserirsi negli ambienti di lavori del futuro.

Fatta questa premessa ecco i settori e aree di competenza in ascesa secondo il Bureau of Labor Statistics (BLS).

1. Tecnologia e pensiero computazionale

Che il settore tecnologico continui ad essere in crescita anche nel prossimo futuro, poco sorprende. Più interessante, è il fatto che le aziende saranno alla ricerca del c.d. pensiero computazionale, ovvero la capacità di gestire un numero ingente di dati, senza esserne sopraffatti.

Lavori emergenti:

  • Specialisti in sviluppo software: si stima un aumento del 18,8% tra oggi e il 2024.
  • Analisti dei sistemi informatici: con un aumento del 20,9% entro il 2024.
  • Specialisti di marketing con capacità analitiche: con un aumento del 18,6 %.

2. Assistenza alle persone

Con l’allungarsi dell’aspettativa di vita, ogni aspetto del settore sanitario è destinato a crescere.attività commerciali innovative, nuove idee imprenditoriali, lavori del futuro

Se da un lato la telemedicina, la robotica, e altre forme di automazione stanno cambiando il modo di lavorare eliminando alcune professionalità, dall’altro ci sono figure lavorative destinate a crescere.

E’ questo il pensiero di John Challenger, CEO di Outplacement e career coaching Challenger, Gray e Christmas, Inc. per il quale i settori lavorativi più caldi tra il 2018 e il 2025, sono quasi tutti appartenenti alla salute.

Lavori emergenti:

  • Professionisti nel campo sanitario: medici, fisioterapisti, ma anche veterinari.
  • Lavoratori di supporto al personale medico: ad esempio la segreteria o l’assistenza.
  • Assistenza medica domiciliare: conoscerà un picco di crescita del 38,1%.

3. Intelligenza sociale e new literary media

In un mondo connesso e veloce dove si può lavorare insieme pur essendo geograficamente e culturalmente distanti, l’intelligenza sociale intesa come capacità empatica di comprendere l’altro, diventa fondamentale per relazionarsi.

Ma da sola non basta.

Per essere al passo coi tempi è necessario essere capaci di usar piattaforme multimediali e tool, è quella chiamata new literary media, ovvero nuova alfabetizzazione mediatica.

Lavori emergenti:

  • Rappresentanti al dettaglio e venditori.
  • Specialisti di marketing.
  • Professionisti in customer care.

4. Istruzione e formazione

Secondo Julie Friedman Steele, presidente della World Future Society, in un mondo che cambia velocemente, verrà chiesto di imparare costantemente.

Ma deve cambiare il modo di imparare.

Antonia Cusumano, HR presso il gigante di consulenza PwC, afferma che le risorse devono essere più dinamiche.

Se si hanno 10 minuti liberi durante il viaggio di ritorno a casa, meglio usarli per vedere quel video o accedere a quell’app che permette di aggiornarti su ciò che più desideri.

La rapidità con cui tutto accade, fa si che formatori ed insegnanti non sempre riescano a stare al passo, con la conseguenza che si continueranno a cercare sempre più frequentemente informazioni in rete per restare aggiornati.

Lavori emergenti:

  • Formatori e insegnanti per corsi online.
  • Sviluppatori app riguardanti la formazione.

Gli 8 lavori del futuro redditizi

Di seguito ti proponiamo un elenco degli 8 professioni del futuro più richiesti e meglio pagati in base al rapporto Lavori del futuro del World Economic Forum e ai risultati della ricerca Money.

1. Analisti dati

Il WEF (World Economic Forum) ha intervistato migliaia di Ceo di tutto il mondo. La stragrande maggioranza è concorde nel ritenere, che gli analisti dati sono figure chiave.

La motivazione sta nel fatto che generiamo montagne di dati. Uno studio IDC prevede che entro il 2020 ogni persona genererà 1,7 megabyte di nuovi dati al secondo.

A questo proposito si sente spesso parlare di big data proprio per indicare l’insieme delle tecnologie e delle metodologie di analisi di dati massivi.

Avere così tanti dati a disposizione, significa poter estrarre informazioni sempre più mirate riguardanti i consumatori. Ma per fare ciò si deve poter contare su di un personale capace, perchè il rischio di esserne sopraffatti è altissimo.

Corso consigliato: Certificato ADMA Analytics

2. Professionisti IT e matematici

Tecnici dell’informatica e matematici continueranno ad essere richiesti ancora nei prossimi anni, costituendo la spina dorsale dell’innovazione e dell’industria.

I programmatori, gli sviluppatori di software e gli analisti della sicurezza delle informazioni saranno particolarmente importanti.

Sia le industrie affermate che quelle emergenti necessitano di queste figure per costruire la prossima generazione di piattaforme, applicazioni e tecnologie, e cosa ancor più importante per garantirne la sicurezza.

La domanda costantemente alta di queste figure genera come effetto a catena, un continuo miglioramento delle condizioni di stipendio. Non sorprende quindi che si siano posizionati al 7° posto su 10, nell’elenco dei lavori più felici, dello scorso anno.

Se già lavori in questo campo è possibile che tu ti stia chiedendo, quali specializzazioni e settori sono in crescita nel futuro.

Il magnate Bill Gates indica i seguenti tre campi come più promettenti:

  • Intelligenza artificiale.
  • Energia.
  • Biotecnologia.

Corso consigliato: CdL in Informatica

3. Architetti e ingegneri

Queste professioni sono già tra le più richieste. Nei prossimi tre anni la domanda di ingegneri e architetti è destinata a salire alle stelle.

La ragione sta nel fatto che sono figure chiave: operano in qualsiasi campo, da quello aereonautico, a quello aereospaziale, possono trasformare intere città e persino il mondo in cui viviamo.

Nell’affrontare e trovare una soluzione a qualsiasi problema che affligge l’umanità, l’ingegno e la forza di ingegneri e architetti saranno imprescindibili.

Il World Economics forum indica in crescita le seguenti specializzazioni:

  • Biochimica.
  • Nanotecnologia.
  • Robotica (ingegneria meccatronica).
  • Materiali.

Corso consigliato: CdL in Ingegneria; CdL in Architettura

4. Professionisti specializzati nelle vendite

Entro il 2020 i rappresentanti con specifiche competenze diventeranno sempre più importanti.lavori del futuro, addetti alle vendite

Visto che le aziende continuano a mettere a punto prodotti innovativi e tecnologicamente complessi, sarà necessaria una squadra di addetti alle vendite specializzati, capaci di gestire vendite tecnologicamente complesse, per indirizzare i clienti e favorire la crescita.

Come sottolinea il rapporto congiunto di Money e Payscale, i professionisti delle vendite con solide competenze tecniche godono di una media del 4,3% di aumento dello stipendio. Il loro stipendio è destinato ad aumentare, se sono in grado di gestire prodotti e servizi tecnologicamente complessi.

Oltre ad essere esperti in tecnologia, i rappresentati di vendita dovranno possedere eccezionali doti comunicative ed un alto grado di intelligenza emotiva.

Corso consigliato: Value Selling Management

5. Dirigenti

Secondo le stime del WEF i senior manager continueranno ad essere molto ambiti dalle aziende specie dove è imminente una riorganizzazione.

In particolare queste figure saranno particolarmente importanti per:

  • Settore energetico.
  • Immobiliare.
  • Servizi finanziari (in particolare servizi bancari mobili).
  • Media e intrattenimento.

Ma avere competenze manageriali eccezionali non è più sufficiente. Nel futuro le aziende avranno bisogno di un nuovo tipo di senior manager, con una buona dose di intraprendenza per guidare con successo le aziende in continuo mutamento e riorganizzazione.

Corso consigliato: Master in Business Administration (Innovazione e Leadership)

6. Designer del prodotto

Mentre molte mansioni ripetitive e monotone sono destinate a scomparire, secondo il WEF i lavori creativi subiranno un incremento.

Si stima che i designer diventeranno sempre più importanti con l’avvicinarsi del 2020 e il progressivo aumento di lavori commeciali, di produzione e progettazione industriale.

Con campi emergenti come la robotica e la tecnologia indossabile e settori come quello energentico pronti a subire una ristrutturazione, saranno necessari progettisti per qualsiasi cosa, dalle automobili senza conducente ai nuovi gadget.

Corso consigliato: CdL in Design

7. Specialisti delle risorse umane

Visti gli sconvolgimenti che le industrie sono destinate a subire nei prossimi anni e la forte competizione che si potrà insinuare tra i candidati, non stupisce se i CEO intervistati dal WEF abbiano sottolineato la necessità di avvalersi di competenti esperti delle risorse umane.lavori del futuro, risorse umane

I ruoli rientranti nelle categorie “computer e matematica” e “architettura e ingegneria” sono difficili da reclutare, con le previsioni del WEF questi campi creeranno ulteriori 2 milioni di posti di lavoro in tutto il mondo entro il 2020.

Non si tratta solo di saper scegliere i talenti migliori, ma di una vera e propria rivoluzione digitale. Secondo il rapporto del WEF, il 65% degli amministratori delegati e leader ha dichiarato di voler investire pesantemente nella riqualificazione del proprio personale delle risorse umane.

I professionisti delle risorse umane con un background nella formazione di programmatori saranno molto ambiti fra i lavori del futuro.

Corso consigliato: CdL in Gestione delle Risorse Umane

8. Avvocati e giuristi

L’era tecnologica che stiamo vivendo porta con se continue invenzioni sempre più avanzate, come per esempio l’auto senza conducente, droni a lungo raggio e strumenti di modifica genetica.lavori del futuro

Ne consegue che saranno sempre più necessari degli esperti del diritto capaci di navigare nei meandri delle normative non sempre facili da applicare a casi così nuovi.

Per comprendere la portata del fenomeno, basta esaminare un caso come quello dell’auto senza conducente. Come fare se un auto senza conducente provoca un incidente? Chi ne deve rispondere?

Queste aree grigie dovranno essere esaminate in maniera approfondita dagli avvocati, e anche dai legislatori chiamati a colmare i vuoti normativi che inevitabilmente si formeranno.

Corso consigliato: CdL in Giurisprudenza

Le 7 skills per inserirsi nel mondo del lavoro

A questo punto resta necessario esaminare nel dettaglio le competenze chieste alle prossime generazioni per i prossimi lavori del futuro.

Tony Wagner esperto di educazione, ha condotto un’analisi approfondita del settore dell’istruzione e ha intervistato i principali leader e studiato la forza lavoro globale. Così è giunto ad identificare sette abilità necessarie per sopravvivere e cavalcare i cambiamenti del mondo del lavoro.

1. Pensiero critico e risoluzione dei problemi

Si passa troppo tempo ad insegnare risposte giuste, invece di focalizzarsi sul saper chiedere. Fare domande è la base per sviluppare pensiero critico.

Problem solving e pensiero critico vanno a braccetto, per risolvere una problema è necessaria prima un’analisi critica e messa in discussione di ciò che lo sta causando.

Devi saper mettere in discussione lo status quo e criticarlo, prima di innovare e prescrivere un’alternativa.

2. Collaborazioni attraverso reti e leadership d’influenza

Nei prossimi 5 anni i lavoratori da remoto saranno il 40% della forza lavoro totale. Le multinazionali continuano a creare reti di lavoratori e uffici virtuali in diverse parti del pianeta.

La tecnologia ha permesso di superare i confini geografici, ma, nell’ambito dei lavori del futuro, si deve essere preparati alla crescente collaborazione online globale.

La leadership sta mutando trasformandosi in comando per influenza, con il formarsi di alleanze di gruppi che lavorano insieme verso un obiettivo comune.

3. Spirito di adattamento

In un mondo complesso, ambiguo e spesso incerto sapersi adattare è un’altra dote che non può mancare nel mondo dei lavori del futuro. La nostra mentalità educativa e lavorativa è stata progettata per procedure di routine e fisse.

Si deve superare il concetto secondo cui imparare significa ripetere sempre certe azioni, ed entrare nell’ottica che è necessario imparare continuamente, o meglio imparare ad imparare perchè l’apprendimento deve essere continuo, costante e perpetuo.

4. Spirito d’iniziativa e imprenditoriale

Hai mai riflettuto sul fatto che per tutti gli studenti in qualsiasi parte del mondo imprenditorialità e spirito d’iniziativa non fanno parte dei programmi scolastici? Al massimo c’è qualche accenno nelle attività extrascolastiche.

Forse sarebbe il caso di chiedersi se si sta insegnando alle nuove generazioni come essere dei pensatori capaci di prendere l’iniziativa per risolvere i problemi del mondo.

Nel corso della sua ricerca, Wagner ha scoperto che anche in ambito aziendale, i leader aziendali stanno lottando per trovare dipendenti che “cercano costantemente nuove opportunità, idee e strategie per il miglioramento“.

Le opportunità imprenditoriali fornite dall’innovazione e dalla gig economy fanno si che anche se lavori in azienda, devi sapere come essa funzioni.

5. Comunicazione efficacie orale e scritta

Secondo uno studio condotto dalla Partnership per le competenze del 21° secolo, l’89% degli intervistati ha dichiarato che i diplomati delle scuole superiori deficitano nella comunicazione.lavori del futuro, big data

Non basta una comunicazione ortograficamente e grammaticalmente corretta. Saper esprimere le proprie argomentazioni in modo persuasivo; saper inspirare con passione gli altri; saper promuovere se stessi o un prodotto sono ulteriori aspetti da non sottovalutare.

L’imprenditore miliardario Richard Branson ha affermato che “la comunicazione è l’abilità più importante che un leader possa possedere” e si può apprendere.

6. Valutazione e analisi delle informazioni

Viviamo nell’era dell’informazione e siamo immersi anzi sommersi da dati. E’ sempre più urgente e necessario insegnare alle attuali generazioni come valutare fonti e contenuti delle informazioni a cui si accede.

Si tratta di una strada relativamente pioneristica, ma è senza dubbio fra quelle che permetterà di avere un maggiore riscontro professionale sia nel presente che nel futuro.

7. Curiosità e immaginazione

La curiosità è un potente motore dell’innovazione e della conoscenza. Ci vorrebbe sempre un sano stupore infantile per mettere in moto quell’immaginazione necessaria per innovare oltre ogni confine e concretizzare ciò che la mente ha solo pensato.

Einstein infatti diceva che “l’immaginazione è più importante della conoscenza“.

Pensare fuori dagli schemi dovrebbe essere importante quanto conoscere la fisica e la matematica.

A questo punto hai tutte le informazioni che ti servono sui possibili lavori del futuro.

Conosci i settori in crescita, le professionalità più pagate e le competenze che proprio non possono mancarti, non ti resta che continuare il tuo viaggio alla ricerca del lavoro dei tuoi sogni a questo scopo rispondi a queste semplice domande per scoprire l’attività migliore per te.







LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here