come attirare clienti in un negozio




Quando si è titolari di un esercizio commerciale la principale riflessione è su come attirare clienti in un negozio.

Nel novembre 2017 la Apple lanciò il suo ultimo gioiellino telefonico: l’Iphone X. Davanti agli store di tutto mondo si formarono code mostruose per accaparrarsi per primi lo smartphone di ultima generazione.

Tra gli intervistati molti dichiararono di essere in coda da una decina di ore, ed alcuni per assicurarsi le prime posizioni passarono davanti ai negozi addirittura la notte precedente all’apertura.

Sarebbe bello che anche tuo il negozio fosse una calamita così potente per i consumatori. Magari potrà essere difficile che il tuo business abbia la stessa potenza commerciale dell’azienda di Cupertino, ma sicuramente potrai adottare tutta una serie di accorgimenti che ti permetteranno di incrementare il tuo giro d’affari.

Perciò concedimi qualche minuto del tuo tempo e leggi queste 5 dritte su come attirare clienti in un negozio. Sei pronto? Allora apriamo le danze!

1. La prima regola su come attirare clienti in un negozio? Sii originale

La concorrenza di settore è spietata. I piccoli punti vendita sono disseminati in qualunque parte del territorio. Ogni commerciante oltre a tenere in considerazione la rivalità con i propri simili di categoria, avrà un ulteriore grattacapo: i competitors dei grandi marchi con i loro giganteschi esercizi commerciali.

Non scappare davanti a questo preambolo carico di “positività”. E allora come trovare nuovi clienti?

Tra le strategia per acquisire nuovi clienti la migliore è senza dubbio puntare sull’originalità.

Dovrai saperti distinguere dalla massa, e creare una tua nicchia di riferimento.

I clienti ogni qualvolta che penseranno all’acquisto della tipologia di prodotto da te venduto, dovranno assolutamente scegliere il tuo negozio. Come faranno i clienti a scegliere proprio te? Dovranno ricordare il tuo negozio per la sua originalità.

Ricorda che altri punti vendita proporranno gli stessi tuoi prodotti, e perciò solo creando un ambiente unico sarai in grado di distinguerti dai tuoi concorrenti.

Se stai ragionando su come attirare clienti in un negozio, ti consiglio anche di puntare sulla contaminazione. In ambito artistico questo termine si utilizza quando un’opera subisce l’influsso di diverse correnti. Nel mondo del commercio invece è la capacità di sviluppare in un negozio diverse attività in grado di mescolarsi ed influenzarsi tra loro.

Ti propongo questo piccolo esempio di vita vissuta. Qualche giorno fa mi son ritrovato a pranzare in una carinissima trattoria che alle pareti esponeva dei quadri di un’artista locale. I dipinti oltre ad essere in vendita, davano un tocco in più a tutto l’ambiente.

Avevo la sensazione di consumare il mio pasto all’interno di una galleria d’arte, e devo ammetterti che è stata una “user experience” molto suggestiva. Inoltre il locale organizzava dei veri e propri eventi mirati alla promozione dell’arte locale, allargando così il proprio bacino d’utenza. Insomma,  definirei questa idea brillante e un’ottima trovata di marketing!

2. Cura i dettagli

Anche l’occhio vuole la sua parte. Non è semplice retorica. Tutti noi ci soffermiamo a guardare qualcosa che risulta esteticamente bello. Perciò come attrarre i clienti? Puntando sulle vetrine del tuo negozio.

Fai che siano all’insegna della semplicità, e punta molto sui colori abbinandoli con criterio. La cromaticità è uno dei primi elementi che desta l’attenzione dei nostri occhi. Esponi non troppi elementi, ma semplicemente i pezzi di punta della tua collezione. Ricordati che non sei il titolare di un bazar, e la confusione può funzionare da repellente per molti passanti.

Se ti reputi una persona creativa, potrai occuparti direttamente dell’allestimento delle vetrine. In caso contrario ti consiglio di affidarti a dei professionisti, i cosiddetti visual merchandising.

Oltre ad indicarti su quali prodotti puntare per l’esposizione e su come disporli, essi ti proporranno anche tutta una serie di appositi materiali in grado di creare un effetto scenico. Inoltre, cambia spesso l’allestimento delle tue vetrine. Le novità sono delle calamite per clienti ineguagliabili!

3. Sfrutta i canali digital

Ti consiglio di dotare il tuo negozio di un sito web per due motivi principali:

  1. L’e-commerce è un settore in rapida espansione. Meglio essere dei precursori sul mercato, piuttosto che cogliere l’opportunità dell’e-commerce in un secondo momento quando la fetta dei profitti sarà già ampiamente spartita.
  2. Aldilà delle vendite, la rete è ormai il principale canale di sponsorizzazione.

Come pubblicizzare un negozio in rete? Solitamente a chi ti rivolgi quando sei alla ricerca di un ristorante? A Google. Affidati ai suoi servizi. Sfrutta le potenzialità di Google Ads e Google my business, che ti permetterà di geolocalizzare la tua attività su Maps, e creare una scheda di riferimento con tutte le caratteristiche del tuo negozio.

Punta anche sulla creazione di campagne pubblicitarie sui principali social. Se hai le disponibilità delega questo genere di sponsorizzazione ad un social media manager. Saprà individuare il target specifico più adatto al tuo negozio, e svilupperà un piano editoriale per attirare sempre nuovi clienti.

4. Guerrilla marketing

Non temere, non sto per parlarti di qualche azione di guerra. Ci chiediamo spesso come cercare clienti e soprattutto come acquisire nuovi clienti. La risposta migliore è: “Sorprendili!”.

La guerrilla campaign è una trovata pubblicitaria che viene effettuata in pubblico e si contraddistingue per la sua creatività (qui ti spiego come le dritte giuste per crearla).

Ad esempio qualche anno fa la Loctite per sponsorizzare l’Attack, la famosa colla super resistente, sparse in giro per la città alcune monetine incollate al suolo, e di fianco un piccolo cartellino che esponeva il brand e lo slogan della compagnia. Attraverso una telecamera nascosta, vennero ripresi numerosi passanti che, provando a raccogliere la moneta, si accorgevano dell’impossibilità di scrostarla dal terreno, a dimostrazione dell’efficacia del prodotto.

5. Sii cortese

La cortesia è la prima voce del galateo del commercio. Nella gestione del tuo piccolo esercizio commerciale non potrai esimerti dal curare un rapporto diretto con il tuo cliente.

Non pensare esclusivamente a vendere, ma ascolta le esigenze del cliente e fai tesoro dei consigli che potrà elargirti. Solo ascoltando potrai fidelizzarlo, e invogliarlo a sceglierti anche in futuro.

Un’idea innovativa che ultimamente diversi punti vendita hanno adottato, è l’introduzione di un’area relax. Un piccolo spazio dove il cliente possa sentirsi a suo agio, e magari gustare anche un buon caffè. L’immergersi in una zona comfort può stimolare maggiormente il cliente all’acquisto.

Spero che tu possa trarre qualche spunto da questa guida su come attirare clienti in un negozio. Ogni attività commerciale richiede molto impegno e tanta cura dei dettagli. Affidati a questi piccoli consigli, e rimboccati le maniche!

Vuoi qualche altra dritta per trovare clienti e portarli al tuo negozio? Clicca qui e scopri queste 23 fantastiche idee di marketing di sicuro effetto!





Redazione di Intraprendere.net
La redazione di Intraprendere è formata da un team specializzato in ogni aspetto riguardante il mondo dell’imprenditoria: da come acquisire il giusto mindset per iniziare alle migliori tecniche per promuovere il tuo business.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here