Guadagnare online da casa

Stai cercando di capire come guadagnare online?

Sei nel posto giusto! Abbiamo preparato per te la guida più completa del web con 75 modi per fare soldi con la rete, organizzandoli in 3 macro categorie di obiettivi per aiutarti a trovare quello che fa per te.

Ora iniziamo a vedere nel dettaglio tutte le nostre idee!


Fai lavorare i soldi al posto tuo (Obiettivo 1 di 3)


Crea un’entrata fissa con i soldi che hai in banca, anche se sono pochi! Ecco 4 strumenti per far lavorare i soldi al posto tuo:

Vediamoli nel dettaglio.

1 Investi in modo automatico tramite il Copy Trading

Se sei affascinato dall’investimento finanziario ma hai poche competenze in materia, questa modalità ti interesserà sicuramente: il Social Trading ti permette di accedere ad una community di investitori e filtrarli in base a quanto hanno guadagnato in un determinato periodo.

Facciamo un esempio: puoi filtrare solo i trader che hanno avuto un profitto minimo del 25% con un basso rischio e copiare i loro investimenti.

Come fare soldi online
Con il copy trading utilizzi le competenze di altri trader per costruire il tuo portafogli: se loro guadagnano, tu guadagni di conseguenza.
La piattaforma leader di questa tipologia di trading si chiama eToro ed ha oltre 6 milioni di investitori attivi in 140 nazioni.

Tutto quello che devi fare per iniziare a copiare una posizione è:

  1. Aprire un conto su eToro;
  2. Cercare i trader migliori e più affini al tuo profilo di rischio;
  3. Decidere quale somma investire e far partire la copia.

Da quel momento replicherai automaticamente tutte le negoziazioni dei trader che hai individuato. In sostanza utilizzi la competenza di altri trader, dalle comprovate performance, per costruire il tuo portafoglio: copiando i migliori, investirai come i migliori.

Per iniziare, qui su Intraprendere abbiamo creato una guida illustrata che, passo passo, spiega come selezionare i migliori trader da copiare: la trovi qui.

Riepilogando: il tuo portafoglio copierà letteralmente gli investimenti dei Popular Investor che avrai selezionato. Se loro guadagnano, tu guadagni di conseguenza.

Iscriviti adesso ad eToro per iniziare a copiare automaticamente i trader più esperti.

2 Fai lavorare i soldi al posto tuo grazie alle strategie dei portafogli del miglior consulente finanziario Italiano

Ci vogliono soldi per fare soldi, ma questo non significa che sia necessario possederne già moltissimi per poter iniziare ad investire.

La scelta tipica, soprattutto per chi non ha grossi capitali, è quella di investire tutti i propri risparmi in un fondo comune di investimento con un basso livello di rischio ma, troppo spesso, con alti costi di gestione.

Iniziare a Guadagnare online
Pannello di controllo del nostro portafoglio su Moneyfarm
Facendo scelte oculate sul tipo di fondo in cui investire è ragionevole aspettarsi di guadagnare dal 3 al 6 % annuo sul lungo periodo.

Ne abbiamo parlato approfonditamente qui spiegando come operare in borsa scegliendo investimenti sicuri.

Se invece preferisci affidarti a dei veri esperti, ti consigliamo di provare Moneyfarm, piattaforma che mette a disposizione un intero team di consulenti finanziari e che ti permette di investire online scegliendo il tuo profilo di rischio. Il tutto senza muoverti da casa e iniziando anche da piccole cifre.

Noi l’abbiamo scelta, e la utilizziamo da anni, fondamentalmente per 3 motivi:

  • E’ redditizia: su un investimento di 10 anni proietta oggi un interesse del 4,7% / anno.
  • E’ sicura: i loro clienti (migliaia, noi compresi) hanno una soddisfazione misurata del 99%.
  • E’ un servizio pluripremiato: sono stati valutati per 2 anni consecutivi come il miglior consulente finanziario italiano dagli esperti dall’Istituto Tedesco di Qualità e Finanza, da Corriere Economia e da Affari e Finanza.

Registrati ed ottieni gratuitamente, dagli esperti di Moneyfarm, un piano di investimenti personalizzato sulle tue esigenze.

3 Sposta gratuitamente i tuoi Risparmi su un Conto Deposito e guadagna l’1,8% / anno di interesse a Zero Rischi

Hai dei soldi in banca che non ti rendono nulla, ma non vuoi rischiare neanche un centesimo? Il conto deposito è la tua forma di investimento ideale, perché ti rende interessi passivi ogni anno ed è totalmente privo di rischi (fino a 100.000€ i tuoi rispami sono tutelati dal fondo interbancario di tutela dei depositi).

Fare soldi online con i conti depositoIl miglior conto deposito attualmente disponibile è quello offerto da Santander, primaria banca a livello mondiale con 122 Milioni di clienti.

Offre 3 vantaggi unici:

  • Puoi svincolare i tuoi soldi in ogni momento senza costi, se dovessi averne bisogno.
  • Ti rende un ottimo interesse dell’1,8% / Anno (ricordiamo che non ci sono rischi).
  • Hai zero costi di apertura.

Ci sono due modi per aprirlo:

  1. se sei da PC, puoi farlo direttamente sul loro sito cliccando qui (si fa tutto online, senza la necessità di stampare alcun documento).
  2. se sei da Smartphone, cliccando qui puoi richiedere di essere richiamato gratuitamente da un loro specialista per aprire il conto al telefono nella fascia oraria che ti è più comoda.

4 Lascia o raddoppia con le Opzioni Binarie (a partire da 1€)

Molti confondono le opzioni binarie con il trading online, e si convincono che queste permettano a chiunque di guadagnare online con la finanza in modo semplice, anche senza alcuna formazione sulla materia. La convinzione è parzialmente errata, ma non proprio del tutto.

Cerchiamo di capire più a fondo di cosa si tratta.

come fare soldi online
Piattaforma di trading IqOption
A differenza degli strumenti finanziari tradizionali, dove il guadagno è dato da termini differenziali (ad esempio il guadagno è dato dalla differenza fra il valore all’acquisto di un determinato titolo e dal suo prezzo di vendita), con le opzioni binarie c’è un ammontare prestabilito che si guadagna nel momento in cui si azzecca la direzione che prenderà il titolo.

Si tratta in parole povere di una sorta di scommessa sull’andamento di un certo titolo che potrà essere al rialzo o al ribasso (Call / Put), e dove il ricavo è prefissato al momento della stipulazione del contratto.

E’ insomma una sorta di lascia o raddoppia.

Questo da una parte semplifica molto l’approccio, ma dall’altra snatura alcune delle logiche degli strumenti con cui tipicamente si fa trading.

In realtà però, anche sulla scommesse oltre alla fortuna gioca un ruolo chiave anche la bravura e l’intuito, dati dallo studio dell’evento su cui si scommette. Allo stesso modo con le opzioni binarie è possibili attuare delle strategie studiando molto bene l’andamento storico di un titolo in determinate situazioni.

Ad esempio le azioni Apple hanno sempre dei movimenti rialzisti nei minuti prima dell’inizio della conferenza di presentazione di un nuovo prodotto della stessa azienda, a causa delle sempre fortissime aspettative. Sta a te trovare altre coincidenze storiche come questa.

Ci sono molte piattaforme per fare trading con le opzioni binarie, fra queste ti consigliamo IQ Option, perché l’unica che permette di iniziare con un investimento di 1€. E’ anche disponibile un’app mobile che puoi prelevare da qui.

Per approfondire l’argomento puoi leggere questa guida sulle opzioni binarie.


Arrotonda lo stipendio nel tempo libero (Obiettivo 2 di 3)


Non tutti hanno la stessa propensione per gli investimenti e se sei qui perché vuoi arrotondare lo stipendio migliorando le tue entrate mensili, ecco alcune idee che decisamente fanno al caso tuo:

5 Guadagna fino a 250€ / mese con i sondaggi retribuiti online

Nel tuo tempo libero puoi rispondere ai sondaggi più disparati, e guadagnarci.

Guadagnare con i sondaggi retribuiti
Con i sondaggi retribuiti è possibile guadagnare fino a 250€ / mese

Le aziende hanno bisogno di raccogliere il maggior numero di informazioni dai propri clienti e da quelli potenziali, quindi creano indagini di mercato e hanno bisogno anche della tua opinione.

Abbiamo selezionato per te i migliori 6 siti di sondaggi online retribuiti:

Abbiamo selezionato per te i migliori 9 siti di sondaggi online retribuiti:

  • Centro di Opinione: dopo l’iscrizione si può iniziare subito a partecipare ai primi sondaggi che fanno maturare punti trasformabili in buoni Amazon, iTunes o in contanti prelevabili tramite PayPal a partire da 50€.
  • Toluna: offre ricompense per rispondere a questionari e per testare prodotti. Interessante la presenza delle Quicksurvey: sondaggi molto brevi e frequenti che fanno guadagnare comunque un buon numero di punti. Si possono richiedere buoni Amazon, buoni spesa (a partire da 30€) e molti prodotti gratis da testare.
  • Nicequest Panel: primaria società di sondaggi presente in molti paesi del mondo. Per ogni sondaggio completato si ricevono dei punti conchiglia trasformabili in prodotti iTech come casse bluetooth e computer ma anche buoni spesa e carte regalo di grosse catene come La Rinascente. Alla registrazione si ottengono subito 40 punti conchiglia (valore di circa 7€).
  • Nielsen Computer & Mobile Panel: è il leader mondiale nella rilevazione dei consumi e nelle indagini di marketing. In questo panel, finalizzato e rilevare le abitudini di navigazione degli utenti, potrai iscriverti con tutti i tuoi dispositivi (PC Windows o Mac, Tablet Android o Smartphone Android), scaricare l'app Certificata Nielsen e guadagnare semplicemente navigando sul web. I punti ottenuti si possono convertire in denaro o in premi. Si guadagnano circa 4€ a settimana per ognuno dei dispositivi su cui installerai l'app Nielsen.
  • MySurvey: azienda multinazionale che che ricompensa con regali e ricompense per ogni sondaggio completato.
  • Global Test Market: per ogni sondaggio riconosce dai 50 ai 450 punti, che possono essere riscattati al raggiungimento di 1000 punti con un assegno da 50 €.
  • Greenpanthera: questo è il sito più giovane, quindi ad oggi è anche quello con meno iscritti attivi. Già alla registrazione vengono accreditati 5$ di bonus.
  • GFK Eurisko: ricevi un lettore di codici a barre con cui registrare la spesa una volta portata a casa. Opzionalmente è possibile rispondere ai sondaggi proposti o richiedere un ulteriore dispositivo con cui registrare i programmi visti in TV, quindi guadagnando in modo totalmente passivo. Per ognuna di queste attività si ricevono dei punti con cui richiedere premi di alto livello di ogni tipologia. I primi 350, circa 5€, si ricevono alla registrazione.
  • Il Mondo di Domani: i sondaggi sono brevi e rapidi, il sito riconosce punti sia per attività member get member (ad esempio condivisioni), sia per il tempo trascorso sulla piattaforma per interagire e rispondere ai quiz proposti. 

Ci sono molti siti che offrono sondaggi remunerati con contanti o buoni regalo, tutti appartenenti a società internazionali di ricerche di mercato.
I sondaggi ti verranno inviati se l’azienda che li ha commissionati riterrà di aver bisogno della tua opinione. Per avere più richieste di sondaggi da compilare ti consiglio di compilare approfonditamente il tuo profilo, specificando ogni singolo interesse.

Un’ulteriore leva di ottimizzazione è quella di far iscrivere anche i tuoi familiari: fasce di età e interessi differenti ti aiuteranno ad aumentare sensibilmente le opportunità di essere selezionato per un sondaggio e quindi di guadagnare su internet.

Per sapere di più, capire come funzionano, quanto si guadagna e quali sono i migliori siti di sondaggi, leggi le nostre opinioni su “Sondaggi retribuiti: come funzionano e come guadagnare soldi con i sondaggi online“.

Prova Gratis Altroconsumo e Ricevi un Tablet Android da 8” ed uno Smartwatch in omaggio

Altroconsumo è l’associazione di tutela dei consumatori più diffusa in italia (circa 400.000 soci) che fornisce supporto legale, finanziario, consigli e informazioni davvero utili ai suoi iscritti. Pubblica due eccellenti riviste:

Altroconsumo Classico: che confronta migliaia di prodotti e servizi (dagli smartphone ai frigoriferi ai conti corrente), e ti permette di risparmiare realmente negli acquisti di tutti i giorni.

Altroconsumo Finanza: che ti permette di comprendere in modo semplice il mondo della finanza dandoti semplici consigli di investimento adatti ai tuoi obiettivi di risparmio / investimento, qualunque sia il tuo capitale.

Per incentivare le nuove iscrizioni, sono oggi attive due promozioni in cui offre in omaggio un tablet Android da 8” a chiunque si iscriva (al costo di 2€) a due mesi di prova di Altroconsumo Classico, ed uno Smartwatch a chiunque si iscriva (gratis) ad un mese di prova di Altroconsumo Finanza.

Puoi iscriverti ad entrambi e poi (eventualmente) interrompere l’iscrizione in qualsiasi momento, anche durante i mesi di prova, semplicemente telefonando al numero 02.66.89.01. In ogni caso, il tablet e lo smartwatch rimarranno tuoi.

Le promozioni stanno per scadere ma oggi puoi ancora aderire online cliccando qui per Altroconsumo Classico e cliccando qui per aderire gratis ad Altroconsumo Finanza.

7 Partecipa Gratis ai Concorsi a Premi Online

guadagnare online gratisLe aziende organizzano spesso concorsi a premi per far conoscere nuovi prodotti, raccogliere anagrafiche (nome e indirizzo) di possibili consumatori interessati al loro marchio o semplicemente per farsi pubblicità.

Ciò che ci interessa è che in rete ne esistono moltissimi e tutti gratuiti. Ognuno di questi ci da la possibilità di vincere premi di diversa natura, anche di valore importante come viaggi di lusso o automobili.

Un dato curioso: mediamente, ogni anno, l’80% degli italiani partecipa ad almeno un concorso a premi.

Quello che segue è un raccoglitore, aggiornato settimanalmente, dei principali concorsi a premi presenti sul web e organizzato per tipologia di premio.

Per partecipare ad un concorso ci vogliono meno di 60 secondi. Ovviamente, iscriversi a più di uno aumenta in modo esponenziale le possibilità di vincere.

Premi in Tecnologia
Premi in Automobili
Altre tipologie di premio

Buona fortuna!

In questo articolo puoi trovare il metodo per partecipare ai concorsi e vincere sicuro.

8 Vendi online le cose che non ti servono più

8.1 Oggetti speciali

lavorare onlineCatawiki è il principale sito di aste che vanta oggi 1.200 aste, 12 milioni di visitatori al mese e 30 milioni di oggetti fino ad ora venduti.

E’ il principale sito per la vendita di oggetti speciali, ossia tutto ciò che è raro, unico e difficilmente reperibile nei negozi.

Le categorie più nutrite sono: arte, gioiellifrancobolli, libri, orologi.

Puoi utilizzare Catawiki per vendere rapidamente gli oggetti unici che hai in casa / in cantina ma anche per acquistare, andando alla ricerca di tesori nascosti sottovalutati da rivendere con maggiorazione offline o su siti più generalisti.

Iscriviti cliccando qui.

8.2 Oggetti che non ti servono più

Se invece non hai tempo per dedicarti sul lungo periodo ad un’attività di vendita online e cerchi come fare soldi velocemente, puoi semplicemente commercializzare gli oggetti che non utilizzi più in casa: dal vaso regalato della nonna, all’orologio comprato lo scorso anno e mai utilizzato, fino alla macchina ormai sempre parcheggiata in garage.

Puoi vendere online tramite classified, siti di annunci per mettersi in contatto direttamente con i privati. I più conosciuti sono Subito.it e Bakeca.it e sono completamente gratuiti.

 

8.3 Vestiti che non ti servono più

Ecco come guadagnare soldi velocemente: se hai vestiti che sono passati di moda o troppo stretti per essere ancora indossati, puoi utilizzare delle app che ti permettono di fotografarli e pubblicarli per la vendita. Con le funzioni di geolocalizzazione li mostrerai solo gli utenti più vicini a te. Le migliori app sono Wallapop e Vinted.

9 Fai soldi facendo la spesa

come guadagnare da casaUn’APP installata sul tuo telefono ti permette di guadagnare facendo la spesa nel tuo supermercato di fiducia.

Ci sono dei prodotti, segnalati all’interno dell’app, che se acquistati ti faranno guadagnare denaro. E’ sufficiente fotografare lo scontrino per ricevere i soldi sul tuo conto.

Questo l’indirizzo per scaricarla:

[sociallocker] www.tifrutta.it [/sociallocker]

10 Guadagna online con il data entry

guadagnare online forumOraridiapertura24.it è la directory di riferimento per conoscere gli orari di qualsiasi esercizio aperto al pubblico. Il sito, per essere sempre aggiornato, permette a tutti gli utenti di registrarsi e inserire gli orari di apertura che conosci: ad ogni inserimento ti saranno riconosciuti 500 punti, pari a 5 centesimi, che potrai riscuotere dal tuo account PayPal.
Una community da 40 mila utenti che ha generato oltre 200 mila € in versamenti. Iscriviti oggi e prova subito ad inserire gli orari degli esercizi commerciali e pubblici della tua zona.

11 Guadagna online condividendo il tuo outfit

Stylezz è un’app per IOS dove puoi condividere le foto con i tuoi outfit preferiti, taggare i capi di abbigliamento che indossi e guadagnare ogni volta che un altro utente acquisterà gli abiti da te consigliati. Stylezz è sicuramente l’ultimo uscito fra i metodi per fare soldi online e lo puoi trovare qui.

12 Apri un conto corrente gratuito che ti faccia spendere (molto) meno

Non dovresti spendere i soldi che guadagni in commissioni, e perdere traccia di tutti i tuoi acquisti. E’ in atto una vera rivoluzione nel mondo dei conti e migliaia di persone hanno già attivato soluzioni di nuova generazione.

Oggi ci sono banche che offrono opportunità davvero innovative come l’assistente finanziario personale, la gestione automatica di un piano di risparmio, la gestione delle finanze tramite notifiche che ti avvertono quando tu, o un tuo familiare, state spendendo più del dovuto, i bonifici e la carta di credito totalmente gratuiti, le statistiche automatizzate delle spese in tempo reale.

Il miglior conto corrente di questo tipo si chiama Hype, è italiano (Banca Sella), 100% gratuito, e può essere attivato in 10 minuti online tramite un selfie.

Registrati gratis ed ottieni anche tu un conto corrente di nuova generazione.


Guadagna online grazie alle tue competenze (Obiettivo 3 di 3)


Ognuno di noi, anche se non né è convinto, coltiva passioni e competenze che possono essere utilizzare per fare soldi online.

Grazie alla rete potrai inventarti un vero e proprio lavoro che ti permetterà di guadagnare tranquillamente da casa. Pensa a quali fra queste idee potrebbe essere più affini alla tua persona. All’interno troverai sicuramente il metodo per guadagnare soldi online che fa esattamente al caso tuo:

Scegliere uno di questi metodi che troverai di seguito ha sicuramente i seguenti vantaggi:

  • Puoi provare a testare il mercato con la ritenuto d’acconto senza necessariamente aprire Partita IVA.
  • Sono attività che possono diventare un vero e proprio impegno a tempo pieno.
  • Possono diventare il tuo secondo lavoro.
  • C’è molta richiesta in tutti i settori.
  • Ci sono molte piattaforme che facilitano il lavoro (naturalmente tutte citate).

Iniziamo con la rassegna delle idee per guadagnare online seriamente!

13 Guadagna online scrivendo

lavorare onlineSembra il metodo più facile, perché tutti sentiamo di poterci improvvisare scrittori.

In realtà scrivere per guadagnare soldi online richiede una certa professionalità, ma non è mai troppo tardi per imparare. In questo caso basta avere un pc e non subire la “crisi del foglio bianco” per iniziare a guadagnare subito.

Ecco un elenco di lavori da fare a casa semplicemente scrivendo.

 

13.1 Scrivi articoli

Molti blogger professionisti e testate giornalistiche, sia locali sia non, sono continuamente alla ricerca di contenuti sempre nuovi e freschi. Puoi contattare in maniera diretta le redazioni per proporti come articolista.

Il consiglio è di iniziare a scrivere in merito a qualcosa che ti appassioni e che possa essere d’interesse per le redazioni a cui vuoi rivolgerti e proporre dei pezzi già completi.

Ad esempio potresti scrivere di mostre e appuntamenti nella tua città in modo che una testata locale possa essere interessata ad acquistarli e pubblicarli.

13.2 Traduci

Hai una conoscenza perfetta di una lingua straniera sia per quanto riguarda la grammatica che per quanto riguarda la sintassi?

Bene, allora hai solo bisogno di un pc, di una connessione e di iscriverti a questo sito. Con una buona organizzazione, indispensabile per rispettare le scadenze, puoi velocemente iniziare a fare traduzioni come lavoro da fare a casa.

13.3 Scrivi recensioni di prodotti o servizi

Se sei un accanito lettore o un divoratore di film, o comunque ti piace raccontare le esperienze che fai nella vita quotidiana (dal cambio dell’operatore telefonico all’acquisto di un abito) puoi scrivere delle recensioni su Ciao.it.

Non è un metodo per arricchirsi, ma considera che più le tue opinioni saranno votate dagli utenti del sito e più guadagnerai. Scrivendo contenuti di valore potrai crearti una piccola rendita mensile.

 

13.4 Scrivi e vendi tesi di laurea

In questo caso hai 2 possibilità: pubblicare la tua tesi di laurea (e venderla) oppure offrirti per scriverle su commissione (vendendo il servizio di stesura tesi).

Nel primo caso ti basterà iscriverti a Tesioline.it e caricare la tua tesi in formato pdf: per ogni lettore che scaricherà la tua tesi ti sarà riconosciuta una somma poco superiore ai 10 €. Il pagamento avviene a consuntivo solo una volta l’anno e tramite bonifico bancario.

Nel secondo caso si tratta invece di redigere le tesi per conto terzi: pubblicizza le tue prestazioni attraverso un sito di annunci come Subito.it nella sezione più adatta (candidati in cerca di lavoro) per iniziare un nuovo lavoro online da casa.

13.5 Fai Data Entry per guadagnare online senza esperienza

Non sai che lavoro fare? Puoi iniziare con il semplice data entry: attività di inserimento dati, come nomi, indirizzi, URL in un file, documento o database.

Non servono in questo caso nozioni specifiche: solitamente viene richiesto di inserire manualmente informazioni dal cartaceo al formato digitale oppure di fare semplici copia-incolla.

E’ però importante una estrema precisione e grande abilità nella battitura. Trovi qui sotto il link della piattaforma:

[sociallocker]Puoi pubblicare il tuo annuncio su Upwork per iniziare a fare data entry da casa.[/sociallocker]

13.6 Rivendi i tuoi appunti scolastici

Se non sei ancora entrato nel mondo del lavoro e stai studiando puoi facilmente monetizzare ciò che già fai quotidianamente per affrontare interrogazioni ed esami.

Puoi infatti guadagnare semplicemente caricando e condividendo online i tuoi appunti. Skuola.net ti paga per ogni download accreditando gli importi istantaneamente sul tuo conto Paypal.

In cambio dovrai retrocedere mensilmente il 30% di ciò che guadagni. Sei tu a scegliere il prezzo del materiale che metterai in vendita, quindi ti consiglio di farti prima un’idea del prezzo medio degli appunti già presenti per la stessa materia così da non richiesta di inserire una richiesta fuori mercato.

13.7 Scrivi manuali tecnici

Se hai un background tecnico puoi metterlo a disposizione per la stesura e/o traduzione di manuali: è più difficile entrare in contatto con chi ha bisogno di questo tipo di servizi ma le possibilità di guadagno sono sicuramente più alte.

Il mezzo migliore per proporti in maniera professionale è quello di utilizzare LinkedIn (qui una guida passo passo) sia compilando al meglio il tuo profilo, sia cercando in maniera attiva delle proposte di lavoro come “Technical Writer” specificando nella ricerca “cerco lavoro da casa”. Oppure su Writec.com puoi sfogliare alcune delle posizioni aperte.

13.8 Diventa un Ghost Writer (scrittore ombra)

Puoi decidere se fare il semplice correttore di bozze o proporti per la stesura totale di libri, articoli, storie e pubblicazioni in generale ufficialmente attribuibili ad un’altra persona (il tuo cliente).

Un libro medio di una grande casa editrice viene pagato 4-5 mila euro, quelle più piccole arrivano a offrire anche 1.800-2.000 euro.

Se vuoi specializzarti in questa difficile, ma estremamente ben remunerata, professione e riuscire a prendere un’importante commissione dovrai prima mostrare case history adeguate alle richieste e al tipo di cliente.

Se ami la scrittura questo metodo ti permetterà di guadagnare online in maniera profittevole. Ti basta un pc con connessione, un’ottima padronanza della lingua italiana e l’iscrizione a Greatcontent.it.

A differenza di tutti gli altri content marketplace, Greatcontent richiede un esame per accedere al servizio, un vero e proprio test di qualità che se superato ti permetterà di entrare in una piattaforma più strutturata per seguire progetti da Ghost Writer.

13.9 Guadagna con il Pay to Write

Se sei appassionato di scrittura ma non sei pronto per progetti complessi e a lungo termine come quelli potenzialmente richiesti ad un Ghost Writer, puoi iscriverti ad un marketplace specializzato come gli italiani Melascrivi o O2O.it e redigere testi su commissione anche più brevi.

Il servizio ti da visibilità gratuita trattenendo in cambio una percentuale dei tuoi introiti. I pagamenti avvengono a consegna lavori.

 

13.10 Crea ebook

Se oltre ad avere la passione per la scrittura hai anche un’idea creativa o semplicemente un progetto editoriale di cui sei convinto, allora puoi creare il tuo libro e pubblicarlo direttamente su Amazon in versione e-Book sull’apposita piattaforma.

La pubblicazione è gratuita e se l’argomento è di reale interesse ed il prezzo ragionevole (fra lo 0,99 € e i 6,00 € circa) potrai godere di una rendita passiva costante.

In questo eBook gratuito trovi tutte le informazioni per formattare e pubblicare il tuo primo eBook.

13.11 Diventa un reporter

Con o senza tesserino, guadagnare online con la professione del giornalista è comunque possibile. Esiste un marketplace che mette in contatto domanda e offerta a livello internazionale e si chiama Findstringers.

A differenza degli altri servizi “Pay to Write” su FindStringers i prodotti che trovano maggior mercato sono veri e propri reportage.

Puoi creare un account e pubblicizzare i tuoi pezzi, gli editori interessati ti contatteranno direttamente per negoziare l’acquisto. 

13.12 Scrivi per i social magazine

Blasting News è un social magazine italiano con notizie e video prodotte da giornalisti indipendenti. Grazie a questa piattaforma potrai guadagnare fino a 150€ per ogni pezzo pubblicato: è sufficiente iscriversi ed iniziare a pubblicare articoli.

La retribuzione varia in base alla qualità degli stessi ed il compenso aumenta all’aumentare dei lettori. Migliore sarà il tuo pezzo, più lettori raggiungerai e maggiore sarà il tuo guadagno.

Ti starai domandando: “quindi se scrivo un buon articolo i lettori abituali del sito leggeranno anche il mio pezzo ed io guadagnerò di conseguenza. Giusto?” No, sbagliato.

Affinché i tuoi articoli vengano letti devi scrivere notizie che le persone ricerchino in modo massivo usando i motori di ricerca, quindi per andare a colpo sicuro devi essere in grado di selezione le giuste tematiche (o parole chiave) e per questo ti sarà utile avere un’infarinatura dei principali concetti di SEO copywriting (l’arte dello scrivere per i motori di ricerca). A tal proposito ti consiglio la lettura di questo articolo.

14 Come fare soldi su internet con un Blog

guadagnare con internetSe ti piace scrivere su un argomento specifico e hai un minimo di confidenza con la tecnologia allora puoi creare un tuo blog e monetizzare tutti i contenuti che scriverai.

Ma come guadagnare da casa con un blog? La risposta non è immediata dato che esiste più di un metodo e più di una strategia: alcune semplici e alcune più complesse. Per fortuna per ognuna di esse esistono delle guide che aiutano a costruire in modo corretto le basi del tuo guadagno online.

Iniziare costa davvero poco: devi solo acquistare un dominio e uno spazio server (per un investimento di 30€ / anno).

Se non sai come mettere online il tuo blog ti basterà leggere questo articolo dove spiego in modo pratico tutti i passi necessari a costruire il tuo progetto; nelle prossime righe ti spiego invece come far soldi con il tuo blog.

14.1 Iscriviti ad Adsense

Basta iscriversi gratuitamente alla piattaforma Adsense di Google e in pochi passi potrai pubblicare in modo automatizzato delle inserzioni pubblicitarie contestuali ai contenuti del tuo blog.

Attraverso la piattaforma che Google mette a disposizione potrai scegliere i formati pubblicitari più adatti al tuo sito e monitorare i tuoi guadagni in tempo reale. Qui trovi tutto spiegato passo per passo.

14.2 Utilizza Criteo

Adsense non rappresenta l’unico sistema di inserzioni pubblicitarie per blogger. Ci sono molte possibilità e, in Italia, una fra le migliori piattaforme, anche per l’elevato grado di assistenza al publisher, è Criteo.

Può essere abbinato ad Adsense ma sarà necessario che il tuo sito faccia già un po’ di traffico prima di essere accettati da questa piattaforma.

14.3 Affiliati ad Amazon

Se hai letto libri o ci sono prodotti relativi agli argomenti che tratti sul tuo blog, puoi recensirli e consigliarli ai tuoi utenti inserendo link da affiliati ad Amazon.

Ottieni fino al 10% di commissioni pubblicitarie.

Per ogni acquisto pervenuto attraverso quel link Amazon ti riconoscerà una percentuale della vendita. Se recensisci spesso prodotti questo programma di affiliazione potrà diventare una fonte davvero rilevante dei tuoi guadagni.

Iscriversi al programma è molto semplice e anche in questo caso puoi trovare le informazioni che ti servono direttamente sulla piattaforma affiliati di Amazon.

14.4 Recensisci prodotti

Se il tuo sito inizierà a godere di una certa visibilità potrebbero essere direttamente le aziende, o le società che per essere curano la comunicazione, a contattarti chiedendoti di recensire i loro prodotti / servizi a fronte di una commissione.

Esistono due tipi di remunerazione: puoi essere pagato a pezzo o, nel caso di prodotti particolarmente costosi (ad esempio gli smartphone) potrebbero proporsi direttamente di regalarti il prodotto da recensire.

E’ sempre buona norma dichiarare ai propri lettori che il post in questione è promozionale in maniera tale da non perdere di credibilità agli occhi del tuo pubblico.

 

14.5 Fai Native Advertising

La nuova frontiera della pubblicità online consiste nell’integrazione di contenuti editoriali e annunci pubblicitari con un’indicazione chiara dell’inserzionista che sponsorizza il contenuto pubblicitario.

Il Native advertising (o pubblicità nativa) è una forma di pubblicità online che, per generare interesse negli utenti, assume l’aspetto dei contenuti del sito sul quale è ospitata. L’obiettivo è riprodurre l’esperienza-utente del contesto in cui è posizionata sia nell’aspetto che nel contenuto. (Wikipedia)

Questo nuovo modo di fare pubblicità prende il nome di Native Advertising: puoi iniziare da subito iscrivendoti su questa piattaforma che ti permette di condividere contenuti relativi ad un brand che sia interessato ai tuoi lettori.

14.6 Iscriviti ai circuiti di affiliazione

Un altro metodo per fare telelavoro da casa e monetizzare i contenuti del tuo blog è l’affiliate marketing: viene riconosciuto un valore economico per ogni cliente che si procura al circuito di affiliazione. Il principale circuito che mette in relazione domanda e offerta in Italia si chiama Zanox.

Raccoglie campagne pubblicitarie di diversi inserzionisti da una parte ed editori che vogliono promuovere determinate campagne pubblicitarie all’interno dei loro siti dall’altra. Ma scopriamo meglio come funziona e come fare i soldi con l’affiliate marketing.

Ipotizziamo che tu abbia un sito che parla di ricette, scopri che il circuito di affiliazione (a cui sei iscritto) ha in programma una campagna della marca X che produce teglie da forno. Puoi allora scrivere una ricetta da creare utilizzando le teglie in questione e su questo contenuto consigliare ai tuoi lettori di acquistare il prodotto inserendo il link prelevato dal circuito di affiliazione.

Guadagnerai o sul numero di lead generati o sul numero di sales, dipende dalla tipologia di progetto. 

15 Guadagna online con i video

come guadagnare da casaSe pensi di avere molto da condividere ma soffri di crisi da foglio bianco, allora puoi diventare un video maker.

Ciò che è essenziale è trovare un argomento che ti appassioni e che tu conosca in maniera approfondita. Se ti senti pronto a girare il tuo primo ciack in queste righe potrai trovare svariati modi per fare soldi con i tuoi video.

15.1 Fai soldi con Youtube

Puoi semplicemente iscriverti a Youtube e creare gratuitamente il tuo canale. Una volta che avrai iniziato ad inserire i tuoi video potrai iniziare ad inserire degli annunci pubblicitari grazie al circuito di Google.

Non servono sicuramente basi informatiche avanzate e trovi le informazioni necessarie a questo link.

15.2 Pubblica video recensioni

Un altro modo per far fruttare i tuoi video è quello di iniziare a creare delle video recensioni.

Le aziende sono alla continua ricerca di opinionisti online che possano provare prodotti e recensirli per i loro follower.

I guadagni naturalmente dipendono dalle dimensioni del tuo seguito, ma puoi iniziare da subito grazie a questo nuovo servizio, una piattaforma di direct programmatic che permette di monetizzare i tuoi video.

15.3 Insegna online

Se sei un esperto in determinato argomento puoi condividere con altri le tue conoscenze creando delle vere e proprie lezioni.

Dopo aver filmato le video-lezioni puoi caricarle su Social Academy ed essere retribuiti ogni qual volta un alunno scaricherà un video del tuo corso. Altri siti simili sono UdemySkillshare o Lifelearning.

 

15.4 Crea video su commissione

90 Seconds è una società di produzione di video per il web con sede in Nuova Zelanda. Il modello è innovativo perché le produzioni vengono affidate a videomaker freelance selezionati in tutto il mondo. Anche tu puoi iscriverti e proporre la tua candidatura.

15.5 Vendere video su stock dedicati

Puoi decidere di guadagnare con il tuo materiale video inserendolo sulle piattaforme di stock e guadagnare su ogni download effettuato dagli utenti. Il principale marketplace è Shutterstock.

15.6 Guadagna condividendo foto e video

Se non sei un videomaker e vuoi comunque guadagnare con i video o con le foto esiste un metodo per ti permette di guadagnare online senza competenze, ossia condividendo video con i tuoi contatti su WhatsApp o suoi social network. Sarai pagato per ogni singola visualizzazione che riceverai.

La piattaforma di cui stiamo parlando si chiama 101img.com.

Per approfondire, trovi qui la lista di tutti i metodi per guadagnare senza abilità particolari e senza muoverti da casa.

16 Lavorare da Casa e Guadagnare online creando

come fare soldi du internetQuesta categoria è dedicata a tutti coloro che hanno l’abilità di creare con le proprie mani: dagli aspiranti artisti agli artigiani fino ad arrivare ai maker che sono oggi molto in voga.

Se hai una passione creativa che coltivi già da tempo, da oggi puoi condividerla comodamente da casa e soprattutto monetizzarla vendendo le tue creazioni attraverso marketplace specializzati: sembra che ormai ne sia nato uno per ogni categoria, basta solo capire quale sia il migliore e provare.

In molti casi non è richiesto un investimento iniziale: pubblicare foto e annunci è gratuito e dovrai eventualmente riconoscere una commissione sul venduto. Ecco tante idee per lavorare da casa creando.

16.1 Crea e rivendi gioielli

E’ diventata una moda tanto che c’è oggi una vera proliferazione di corsi per aspiranti gioiellieri.

La capacità di creare gioielli o anche più economici gingilli sia per uomo sia per donna può trasformarsi in un concreto modo per fare soldi on line.

Uno dei siti più famosi per la compravendita di gioielli handmade è Miss Hobby, molto semplice da utilizzare, non richiede alcun investimento iniziale, ma va riconosciuta una commissione sulla vendita. Inizia a lavorare da casa confezionando gioielli iniziando da qui!

 

16.2 Crea e rivendi vestiti

Un altro modo per monetizzare hobby creativi, stavolta per le aspiranti sarte, è quello di creare vestiti e accessori e rivenderli tramite siti specializzati. In questo caso il migliore relativo all’abbigliamento si chiama Dawanda.

Anche in questo caso il servizio è gratuito e non richiede alcun investimento iniziale, ma si riconosce una commissione del 5% sul venduto. Non resta che armarsi di ago e figo per iniziare a vendere pezzi unici online.

16.3 Avvia un business online di Ordinazioni su Misura

Se invece il “taglia e cuci” è più di una semplice passione ed hai già una certa dimestichezza ed esperienza (e magari un’attività di tipo tradizionale già avviata nel settore), puoi attivare un vero e proprio business allargando la tua clientela attraverso il web, sviluppando un sito web per vendere il servizio di creazioni su misura.

L’investimento iniziale è irrisorio: puoi creare un sito su wordpress e pagare quindi dominio e spazio web per una spesa annua di circa 30 €.

Il consiglio è quello di investire nella creazione di un book fotografico dei tuoi lavori fatti in precedenza in maniera tale da conquistare la fiducia degli utenti.

Usa Pinterest, social network su cui le persone postano foto di abbigliamento scambiandosi consigli, e innesca il passaparola fra i tuoi amici su Facebook.

16.4 Crea oggetti di artigianato

Ormai nell’era del DIY (Do It Yourself ) e delle stampe 3D sempre più persone si sono appassionate all’hobby delle creazioni e si cimentano nell’inventare gli oggetti più disparati. Perché lasciare queste opere uniche nel tuo salotto?

Etsy vanta più di 30 milioni di iscritti, 900mila negozi e 60milioni di visitatori unici al mese.

Puoi avviare un lavoro on line e metterle in vendita su Etsy (principale mercato digitale mondiale per l’artigianato) oppure su Artesanum (gratuito al 100% mette in contatto artigiani e clienti ma non prevede il pagamento online).

16.5 Vendi i prodotti del tuo orto e della tua cucina

Nasce finalmente la possibilità di trasformare degli hobby comuni in una vera e propria opportunità di guadagno.

Grazie a BuyMe4You puoi creare le tue ricette e metterle a disposizione per la community, oppure puoi semplicemente mettere in vendita i frutti del tuo giardino (dagli ortaggi ai fiori).

Basta iscriversi a BuyMe4You (non ci vuole più di 1 minuto!) e potrai creare delle offerte dei prodotti che vuoi vendere: l’applicazione la renderà visibile a tutti gli utenti più vicini a te, che, se decideranno di comprare, dovranno venire a ritirare l’acquisto dopo aver pagato direttamente su Paypal.

16.6 Dipingi e vendi i tuoi quadri

Se il tuo spirito creativo invece è più artistico puoi vendere online le tue opere d’arte su Blomming, piattaforma e-commerce pensata per essere utilizzata con i social media: facendo semplicemente copia-incolla di un codice potrai condividere tutte le tue creazioni sul tuo blog o sulla tua pagina Facebook.

Naturalmente questa funzionalità ha un costo e a differenza degli altri siti prima citati in cui il servizio è gratuito e viene semplicemente riconosciuta una % sul venduto, nel caso di Blomming non esistono commissioni, ma c’è un canone mensile che varia dai 9,99 € (per caricare 10 prodotti) al pacchetto completo (con tanto di creazione di un dominio ad hoc) per 24,99 €.

16.7 Scatta e vendi foto

Per gli appassionati di foto c’è un modo semplice e facile per guadagnare online: pubblica le tue foto su Istockphoto e guadagnerai dei diritti economici (royalty).

A differenza degli altri siti in questo caso potrai guadagnare tutte le volte che una tua foto sarà scaricata.

Il consiglio per monetizzare al massimo in questo settore è fare foto che gli utenti possano scaricare: cerca di capire quali sono le ricerche più frequenti e le categorie meno presidiate.

 

16.8 Crea e rivendere servizi digitali

guadagnare soldiFiverr è uno fra i più importanti e utilizzati marketplace relativi al lavoro che ci siano attualmente. I servizi che vengono offerti sulla piattaforma sono tra i più svariati: dalla comune redazione di articoli, fino a gestione di pagine Social, gestione campagne Adwords, traduzioni e così via.

Si può insomma scegliere di vendere ciò per cui si è più portati, ma vediamo come iniziare a lavorare su Fiverr.

In qualità di professionista, puoi creare il tuo spazio web su Fiverr in maniera completamente gratuita, il processo è guidato e molto semplice da seguire.

Il servizio che offri viene nominato in gergo “Gig” e una volta inserito sul tuo profilo, Fiverr dovrà controllare che rispetti i termini e le condizioni del sito, ma è un processo abbastanza veloce.

I gig proposti possono avere un prezzo variabile da 5 € in su, considerando però che il 20% viene trattenuto da Fiverr come commissione.

Il cliente dopodiché sceglierà fra i tanti il tuo servizio e ti commissionerà un lavoro. Alla consegna il cliente sarà tenuto a dare un voto su di te e sul lavoro svolto e pagarti entro 14 giorni.

Ma come si fa a competere con Gig che partono da 5 € e perché dovrei lavorare su internet per quella cifra? La capacità di chi guadagna con Fiverr sta nel creare delle offerte “Gig” che richiedano poco impegno a fronte di un costo di 5 € per poterne erogare un maggior numero, oppure creare dei pacchetti Gig ad un prezzo più elevato che possano essere appetibili per un cliente.

Ma ecco i 6 consigli indispensabili per poter guadagnare con Fiverr:

  • Acquista un servizio: per prima cosa devi capire come funziona sperimentando in prima persona il servizio. Acquistane uno qualsiasi per 5$: fai trasformare una tua foto in caricatura o crea un logo con il tuo nome. Fai molta attenzione e annota tutti i passaggi che avvengono da quando commissioni l’ordine a quando lo riceverai finito. Puoi provare subito cliccando qui.
  • Cura il tuo profilo: completa al meglio il profilo aggiungendo tutte le informazioni sulla tua persona e professione, inclusa l’immagine di profilo in questo modo avrai maggiore visibilità
  • Crea una buona offerta: inserisci diversi Gig, cioè servizi che puoi offrire, inserendo per ognuno di essi una descrizione dettagliata.
  • Studia la concorrenza: verifica gli altri professionisti che sono presenti sulla piattaforma e cerca di formulare delle offerte che si differenzino dagli altri
  • Cura il rapporto con il cliente: i feedback dei clienti sono fondamentali, più il cliente sarà soddisfatto e di maggiore visibilità godrai grazie ai feedback positivi.
  • Sviluppa le tue capacità commerciali: Fiverr permette un primo contatto con un cliente grazie alle offerte molto economiche, la tua capacità imprenditoriale ti permetterà di fare upselling proponendo altri servizi.

17 Vendi online

come fare soldi in poco tempoSe cerchi un modo per fare soldi facili e hai fiuto per gli affari considera che su internet si compra e si vende di tutto, anche ciò che è di seconda mano e non che sai più come utilizzare.

Conoscere però lo strumento giusto (di seguito troverai i migliori per vendere online qualsiasi tipo di oggetto) non è l’unica informazione che ti serve per iniziare a guadagnare con internet.  Per prima cosa è necessario che tu ti faccia un’idea del mercato di riferimento cercando di capire che valore possa avere l’oggetto che vuoi vendere.

Elaborare un veloce studio del mercato è più semplice farlo che dirlo, basta che segui questi 4 step:

  1. Cerca il prodotto che vuoi vendere sulla piattaforma che hai scelto.
  2. Leggi i primi annunci cercando di capire le descrizioni migliori e il prezzo medio.
  3. Crea la descrizione del tuo prodotto nel modo più dettagliato possibile (considera che deve essere la migliore fra tutte quelle che hai letto).
  4. Pubblica l’annuncio con un prezzo nella media.

Vedrai che se segui questi consigli venderai i tuoi prodotti molto velocemente! Ma ora vediamo assieme tutte le possibilità che hai per vendere online.

17.1 Compra e rivendi fumetti

Molti non lo direbbero, ma il mercato dei fumetti è uno dei più vivi fra quelli dei collezionisti e per farne parte puoi vendere semplicemente quelli che hai già archiviati in cantina oppure, se sei un intenditore, puoi investire comprando collezioni complete e rivendendo i singoli numeri.

Tutto da fare comodamente a casa tramite siti di annunci come questo.

17.2 Crea un negozio online

Hai già un negozio? Vuoi capire come guadagnare con internet? Aumenta la tua clientela creando un negozio su Ebay (qui scopri come si fa).

E’ molto semplice e non richiede competenze tecnologiche, la cosa più importante è avere delle belle foto dei prodotti e avere la pazienza di creare le giuste descrizioni.

Vendere poi su Ebay sarà semplicissimo e potrai iniziare con un investimento relativamente basso di 19,95 € al mese (fino ad arrivare ai 39,00 € mensili se vendi molti prodotti).

Per avviare il tuo negozio online trovi qui tutte le informazioni che ti servono per iniziare subito.

17.3 Vendi Made in Italy su Amazon

Un altro modo per iniziare a commercializzare online, se non possiedi un negozio tuo, è di aiutare amici che già vendono ad approdare online.

Il procedimento è lo stesso ma non hai bisogno di seguire tutta la parte burocratica relativa all’apertura della partita IVA.

In questo caso il mezzo migliore per iniziare è Amazon: il consiglio è di trovare una nicchia non ancora ben presidiata e iniziare a vendere.

L’investimento è irrisorio (19,95 € di apertura del negozio online qui troverai tutte le informazioni) e ti basterà creare delle belle foto di prodotti e dedicare un po’ di tempo alle descrizioni. Puoi aprire qui il tuo account vendite.

17.4 Vendi link

Vendere link sul proprio blog può essere un’attività molto remunerativa: molte aziende cercano di acquisire nuovi lettori attraverso l’acquisto di link.

Puoi decidere di scrivere dei post dedicati a determinati siti e/o prodotti e vendere il link che porti l’utente ad approfondire l’argomento trattato dal tuo articolo.

Il modo migliore è iscriversi ad un forum di settore come alVerde e postare le tue offerte. Ricordati di sponsorizzare solo siti e servizi che ritieni affidabili!

17.5 Acquista e rivendi domini

Un altro modo per monetizzare la tua capacità commerciale è quella di acquistare e rivendere domini.

In questo caso serve un minimo di investimento iniziale per l’acquisto degli stessi: è importante intercettare domini che possano essere di interesse per blogger e altri tipi di web editor in modo da minimizzare i rischi.

Ci sono veri e proprio mercati online e gli interessati sono anche disposti a pagare cifre importanti se il dominio è interessante, puoi comprare e vendere sul ForumGT.

17.6 Vendi idee creative

Grazie alla piattaforma Zoopa se sei un creativo puoi vendere le tue idee partecipando alle gare indette dalle aziende.

Zooppa è il maggiore produttore al mondo di contenuti creativi in crowdsourcing grazie ad una community creativa di oltre 215.000 utenti. Zooppa lavora con brand globali e agenzie pubblicitarie di primo piano per la produzione di contenuti originali e di qualità ad un costo competitivo.

Zoopa è una community dedicata allo sviluppo di contest creativi: permette infatti di partecipare ai brief proposti dai brand. Saranno poi gli altri utenti della community, i brand stessi e Zoopa a dare dei voti che si trasformano in premi in denaro.

Per capire meglio il meccanismo leggi qui e inizia a navigare sulla piattaforma per trovare tanti lavori da fare a casa.

17.7 Crea e rivendi app

Non ti serve essere un programmatore esperto, se hai un’idea innovativa per una app allora potrai crearla con Make it App.

Ti basta iscriverti alla piattaforma, descrivere il tuo progetto e trovare un team talenti che ti aiutino a svilupparla, invitandoli a partecipare e guadagnare sulle % dei futuri ricavi.

Negli app store, MakeItApp si occupa anche di promozione e marketing e della rendicontazione e distribuzione mensile dei ricavi delle tue creazioni.

MakeItApp trattiene il 30% dei ricavi mentre il 70% viene ridistribuito tra i membri del team secondo le percentuali su cui vi siete accordati.

18 Affitta oggetti

lavorare da casa seriamenteUna moda che sta prendendo sempre più piede è quella relativa alla sharing economy: grazie al successo di AirB&B che ha sdoganato questa pratica, sono nate piattaforme che mettono in contatto privati della stessa città per condividere ciò che non viene utilizzato quotidianamente.

Ormai sono rappresentate un vastissimo numero di categorie di prodotto, si può affittare di tutto, considera che solo in Italia ci sono 138 piattaforme dedicate alla sharing economy.

La sharing economy è un mercato che solo in Italia ha un valore di 3,5 miliardi e si stima che nel 2025 sarà di 570 miliardi.

I settori maggiormente rappresentati sono i trasporti (18% delle piattaforme), servizi alla persona (16,6%), servizi alla imprese (8,7%), cultura (9,4%) e turismo (12%).

Il settore è in continuo sviluppo e registra un tasso di crescita a doppia cifra anno su anno e il futuro continuerà ad essere proficuo, infatti oltre la metà delle piattaforme di sharing italiane ha circa 5 mila iscritti mentre solo un 11% raggiunge i 100 mila.

Di seguito i migliori spunti di come fare soldi senza lavorare grazie alla sharing economy.

 

18.1 Affitta vestiti e accessori di marca

Molti, soprattutto fra le donne, si sono concessi acquisti di vestiti e accessori di marca, ma quante sono le occasioni per indossare un vestito da gala di Dolce & Gabbana?

Ora, piuttosto che lasciare i tuoi vestiti in naftalina perché non si rovinino mentre passano di moda, puoi affittarli in tutta sicurezza su Dress You Can.

18.2 Affitta attrezzi e utensili

Stessa cosa per gli utensili che possediamo e non utilizziamo praticamente mai. Pensa a quante volte in un anno utilizzi il tuo trapano: ne hai veramente bisogno tutti i giorni?

Allora pubblica un annuncio su Loc Loc, condividilo con i “tuoi vicini di casa” e inizia a guadagnare affittando ciò che non usi.

18.3 Affitta server e rivendi servizi di hosting

Per chi invece ha competenze informatiche ci sono interessanti possibilità legate all’acquisto e alla rivendita di servizi di hosting.

Questo modo per guadagnare online richiede un minimo di investimento iniziale per l’acquisto (o l’affitto) del server oltre al tempo necessario per trovare dei clienti.

Sul medio-lungo periodo può però trasformarsi in una fonte di rendita online senza bisogno di ulteriori investimenti: una volta affittato lo spazio server l’abbonamento si rinnova anno su anno garantendoti una rendita stabile e duratura. Qui trovi una guida che spiega il modello di business nelle sue due varianti (acquisto + rivendita e noleggio + rivendita).

18.4 Affitta casa

Lo abbiamo già citato e probabilmente è uno fra i mezzi più conosciuti che permette di guadagnare online senza investimenti: AirBnB. Una piattaforma dove i privati mettono a disposizione una casa o anche semplicemente una stanza in affitto: i profili degli utenti sono molto dettagliati e con recensioni, inoltre per qualsiasi necessità il servizio di assistenza è attivo 7 giorni su 7, 24 ore su 24.

Quindi non c’è da aver timore e iniziare subito a guadagnare con AirBnb: se hai uno spazio inutilizzato in casa crea subito un account e pubblica il tuo annuncio qui.

18.5 Affitta una barca

Anche in questo caso chi possiede una barca forse non è così fortunato per poterla sfruttare tutto l’anno. Ma i costi di manutenzione non sono affatto irrisori.

Grazie a LetYourBoat puoi affittare la tua barca e ammortizzare così i costi e arrivare anche a guadagnare facilmente affitando nei periodi di non utilizzo la tua imbarcazione.

La registrazione è gratuita e potrai mettere a disposizione la tua barca a noleggio con o senza skipper, o soltanto per il pernottamento in alternativa al classico albergo.

Il servizio è semplice e immediato, i pagamenti diretti con anticipo e il servizio include anche una copertura assicurativa senza costi aggiuntivi.

18.6 Fai prestiti con la sharing economy

Hai mai sentito parlare di Peer to Peer?

Si tratta di un prestito personale fra soggetti privati che avviene online su piattaforme di Social Lending, quindi senza passare da canali tradizionali quali banche e finanziarie.

Attraverso delle piattaforme di Social Lending potrai prestare i tuoi soldi scegliendo il tasso di rischio e il rendimento che desideri, partendo da 10 € per arrivare fino a 100.000 €.

Puoi mettere a disposizione un budget e decidere di suddividerlo in diversi prestiti per minimizzare il rischio (come se fosse una diversificazione di un portafoglio azionario) e potrai avere un rendimento medio del 7% circa. Gli unici costi da considerare sono:

  • Le commissioni: che solitamente sono dell’1% della somma investita.
  • L’iscrizione alla piattaforma: costo una tantum che mediamente si aggira intorno ai 50 €.

Ma vediamo un esempio concreto:

Per un importo prestato di 1000 € ad un tasso di 7%, dopo un anno avrai maturato 1.070 €, sottraendo il costo della piattaforma dell’1% (quindi 10 €) avrai in tasca 1.060 €.

Le piattaforme che attualmente permettono questi prestiti si dividono in due grandi macro-categorie:

Prestiti a persone

Lavorare Online
Prestiti fra privati

Non tutte le piattaforme hanno le stesse regole riportate nelle righe precedenti.

Il funzionamento è per tutte il medesimo, ma si differenziano per importo minimo di accesso ai prestiti, per spese di commissione dovute alla piattaforma, per tasso medio di rendita e per durata dell’investimento.

Di seguito riportiamo le più diffuse:

  • Blender: Tasso medio di rendimento annuo del 7,3%
  • Smartika: Tasso medio di rendimento annuo del 5,6%
  • Prestiamoci.it: Tasso medio di rendimento annuo del 7,1%
  • Soisy.it: Tasso medio di rendimento annuo del 8,75%

Prestiti ad aziende

Su Borsadelcredito.it puoi aprire un conto gratis e decidere di finanziare delle aziende che hanno bisogno di un prestito.

Aprire un conto è semplice e gratuito e puoi decidere quale azienda finanziare, seguendo il tuo portafoglio in maniera autonoma e trasparente. Anche i ritorni sono interessanti, infatti il rendimento annuo medio è del 5,6%.

19 Come guadagnare soldi online con i social network

guadagnare online senza investire

Stai ore a postare foto su Facebook o passi serate intere su Twitter?

Bene, ora puoi iniziare a monetizzare la tua passione per i social.

Infatti sempre più aziende hanno capito che i canali social replicano semplicemente la forma più antica ed efficace della pubblicità: il passaparola. Non tutti però si possono permettere influencer da milioni di follower, sono nati così moltissimi servizi che mettono in contatto persone comuni con aziende che vogliono pubblicizzare i propri prodotti sui social.

E’ un ottimo metodo per guadagnare dei soldi in maniera semplice e divertente, ma se sei appassionato di qualcosa, sarai più credibile agli occhi delle aziende che vendono prodotti relativi al tuo hobby e saranno più inclini a sceglierti come esperto di settore, anche se non hai milioni di seguaci.

19.1 Diventa un Nano-Influencer

E’ nato un servizio che attraverso un algoritmo monitora i tuoi canali social attribuendo un punteggio basato su numero di amici, attività, interazioni sul tuo profilo e altri parametri.

LovBy ha raggiunto 22 milioni di consumatori, con oltre 80.000.

In base a ciò che emerge, le aziende che aderiscono al programma possono richiederti delle “missioni” da svolgere (condividere un’immagine, commentare un post o semplicemente mettere un mi piace…).

Per ogni missione portata a termine riceverai dei punti che potrai utilizzare per riscattare dei premi. Il servizio si chiama LovBY ed è sufficiente iscriversi e collegare i propri account social per ottenere le prime missioni.

 

19.2 Commenta e testa prodotti: Diventa un Brand Ambassador

Se sei ami una marca o un prodotto puoi finalmente monetizzare questa passione attraverso Buzzoole, che mette in contatto gli utenti social e le marche in base al specifici criteri di affinità.

Infatti la piattaforma monitora i tuoi social network e il tuo seguito, le marche poi possono richiedere delle azioni social ripagandoti con crediti trasformabili in carte regalo Amazon.

19.3 Guadagna con Instagram

Instagram è uno fra i social network che consente possibilità concrete di guadagno extra e, perché no, di un vero e proprio lavoro: pensa alla Ferragni che guadagno 8 milioni di € l’anno (non naturalmente solo con Instagram)!

Naturalmente è fondamentale avere un profilo ben curato e soprattutto con tanti follower.

Se il tuo profilo instagram risponde a questi requesiti puoi iscriverti a Instabrand o snapfluencer servizi che mettono in comunicazione brand che hanno bisogno di visibilità con persone che hanno molti seguaci.

Il funzionamento è molto semplice: la società fa un’offerta per pubblicare alcune foto e tu sei libero di accettare o meno, ma per poterti iscrivere ad una delle piattaforme sopracitate devi avere un minimo di 500 follower.

19.4 Consiglia prodotti per guadagnare sulle vendite generate

Ti sto parlando di un modello estremamente snello di Affiliate Marketing, un’attività pubblicitaria dove si viene pagati per ogni visitatore o ogni vendita che si procura ad un determinato sito web.

Se sei esperto e appassionato di una specifica tematica, ad esempio la cucina, puoi consigliare e segnalare dei prodotti che ritieni utili e innovativi usando uno speciale link che permette ad Amazon di collegare una vendita al tuo profilo e di riconoscerti quindi una percentuale (fino al 10%) su ciò che viene acquistato.

Non è necessario avere un blog in cui recensisci i prodotti, basta sfruttare il tuo network di amici e guadagnare con Facebook.

Puoi farlo quindi direttamente sui tuoi canali social, iscrivendoti al programma di affiliazione di Amazon e seguendo le istruzioni per prelevare il primo link.

20 Consulenza digitale e professioni da freelance

lavorare con internetAttraverso uno dei nuovi ruoli professionali emersi negli ultimi anni, soprattutto grazie all’avvento del web, oggi si può realmente iniziare a lavorare online da casa in modo serio e strutturato.

Così se sei già un libero professionista o vuoi diventarlo ed hai un’expertise in uno di questi settori, sappi che potresti comodamente trovare lavori online senza spostarti dalla poltrona di casa tua.

Per cambiare completamente metodo di lavoro diventando un libero professionista, basta saper iscriversi al portale giusto e capire come lavorare da casa.

 

20.1 Fai consulenze SEO

SeoClerks è il portale dedicato agli esperti di SEO che vogliono trovare mini consulenze per iniziare a lavorare da casa o semplicemente per arrotondare lo stipendio.

20.2 Gestisci campagne pubblicitarie su Google Adwords

Se se sei un SEM Specialist o comunque sei affascinato dal mondo dell’advertising online, puoi studiare per superare gli esami di certificazione di Google Adwords (riconosciuti in tutto il mondo) che ti aiuteranno ad imparare una professione oggi molto richiesta e facilmente esercitabile da casa.

Una volta presa la certificazione sarai inserito nelle liste di Google Partner e quindi rintracciato velocemente dalle aziende interessate, ma potrai anche utilizzare il tuo profilo LinkedIn aggiornandolo con le nuove expertise acquisite, proponendoti come consulente SEM Google Adwords a piccole e medie aziende.

20.3 Proponiti come Designer

Esiste un marketplace dedicato a sviluppatori e web designer in cui domanda e offerta si incontrano a livello internazionale: si chiama TopTal e ti permette di offrire i tuoi servizi riconoscendo un 3% come fee commerciale per ottenere un lavoro da casa serio.

20.4 Sviluppa su piattaforma WordPress

Se negli anni di lavoro come sviluppatore ti sei specializzato su WordPress, da oggi hai uno sbocco professionale in più grazie ad un marketplace dedicato alla piattaforma di content management più utilizzata al mondo, che mette in contatto domanda e offerta a livello internazionale pubblicando lavori da casa seri e sicuri.

Crea il tuo account, inserisci i riferimenti del tuo curriculum vitae (trovi qui una serie di consigli) e lavora per ottenere referenze (un po’ come avviene su LinkedIn). Più commenti positivi avrai, maggiore saranno le tue possibilità di trovare un lavoro da casa online.

20.5 Rivendi servizi di Social Media Menagement

In questo caso non esiste un marketplace di riferimento, anche perché il miglior mezzo per trovare clienti sono proprio le tue pagine social.

Se hai già fatto questo lavoro e quindi hai esperienze concrete nel tuo portfolio, oppure se hai una base di follower ampia e fidelizzata, puoi proporti come freelance su LinkedIn e condurre il tuo lavoro a casa: ti basta una connessione e per la maggior parte del tempo puoi lavorare tranquillamente anche con il tuo tablet!

20.6 Sviluppa lavori da Art

Lavori come creativo e hai già un book interessante di lavori? Iscriviti su WebDesigner.it, la piattaforma per aziende in cerca di creativi.

Puoi pubblicare una scheda che mostri il tuo portfolio, il range di prezzo dei tuoi lavori e le tue skill. Saranno le aziende a contattarti in modo diretto.

 

20.7 Presta la tua voce come Speaker

Se sei un attore professionista o hai almeno fatto un corso di dizione e pensi che la tua voce sia particolarmente interessante, puoi allora iscriverti qui.

Questo sito propone talenti alle aziende che necessitano di “progetti vocali” (dallo speakeraggio per uno spot radiofonico alla doppiaggio di video) e sono molte le aziende famose, come Pixar o MTV, ad aver usufruito di questo servizio.

I casting vengono fatti direttamente online e molti di questi lavori possono essere svolti da casa, ma in questo caso avrai bisogno di un’adeguata attrezzatura (come ad esempio di un microfono professionale).

Ti segnalo che e c’è un costo di abbonamento annuo piuttosto importante, pari a circa 400€.

20.8 Guadagna online facendo “debugging”

Il debugging è quell’attività che viene svolta principalmente per prodotti e servizi online sul funzionamento degli stessi per rilevare la presenza di possibili errori.

Oggi è possibile farlo attraverso Crowdville che mette in contatto aziende e tester.

Iscrivendoti avrai la possibilità di accedere a 3 principali forme di campagne:

  • Test: Verificare se ci sono degli errori o dei mal funzionamenti.
  • User experience: si utilizza il servizio / prodotto e si deve poi compilare un questionario in merito.
  • End to end: bisogna testare ogni singolo aspetto del prodotto/ servizio

20.9 Sai che puoi fare soldi online recensendo software?

Se l’inglese non è un problema, ed hai un po’ di tempo a disposizione, su Software Judge si trovano software di ogni tipo da provare e recensire per un guadagno che varia da 1€ fino ad 80€.

Ovviamente la remunerazione aumenta all’aumentare della verticalità di un software, dato che per recensirli sarà necessaria una profonda esperienza in quel determinato settore.

Per quanto riguarda molte delle idee di questa ultime sezione è probabilmente che abbia bisogno di aprire partita IVA. Puoi Iniziare anche per testa il mercato utilizzando semplicemente la ritenuta d’acconto ma raggiunta la soglia limite di circa 5.000 € se vorrai continuare, dovrai valutare l’apertura della partita iva, parlane con il tuo commercialista.

Diventa Freelance

guadagnaQualsiasi sia la tua professione, dallo sviluppatore all’avvocato, sappi che hai la possibilità di lavorare da casa seriamente.

Se non ne sei già provvisto, dovrai aprire partita IVA (considerando un costo fisso di circa 800 € l’anno per le consulenze del commercialista, ma qui trovi più informazioni) e grazie a servizi come Freelance o Starbyte potrai trovare un lavoro online serio.

Altre 95 idee per guadagnare

Questi sono 67 modi per guadagnare online da casa. Ci sono soluzioni che se ben studiate ti permetteranno di scoprire come vivere di rendita, e alcuni metodi non prevedono neanche un investimento iniziale o esperienze o particolari conoscenze tecniche.

Non resta quindi che rimboccarti le maniche e iniziare subito a guadagnare online con l’idea che più ti piace.

Se non hai trovato nulla fra queste righe allora ti consigliamo di consultare la nostra lista delle 50 aziende che offrono lavoro a domicilio o leggere qui altri 95 modi per fare soldi.

[quads id=3]





LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here